Cane che abbaia troppo? 6 approcci da provare per farlo calmare

Scritto da nella categoria Cani
Cane che abbaia troppo? 6 approcci da provare per farlo calmare

Con solo pochissime eccezioni, tutti i cani abbaiano di tanto in tanto, e alcuni molto più di altri! Se il vostro cane è un piccolo abbaiatore eccitabile o una grande, stoica razza da guardia, è probabile che li sentiate abbaiare per qualche motivo ogni giorno (oppure per nessun motivo apparente), e potrete probabilmente identificare i tipi di situazioni e scenari che possono portarli ad abbaiare.

Un cane che abbaia in eccitazione quando tornate a casa o che abbaia per avvisare che qualcuno si avvicina alla porta in genere non è un problema, perché smetterà di abbaiare rapidamente e, in generale non farà un sacco di rumore in altri momenti. Ma se il vostro cane abbaia troppo, inizia ad abbaiare alle cose più piccole o è generalmente un vero e proprio problema al punto che sta facendo impazzire voi e/o i vostri vicini, è necessario fare qualcosa per questo!

Far smettere a un cane di abbaiare eccessivamente può essere impegnativo, e non c'è un approccio unico che va bene per tutti i cani. Conoscere alcuni dei diversi approcci che possono essere efficaci nel ridurre l’eccessivo abbaiare, può aiutare a prendere una decisione informata circa il modo migliore per ridurre quello del proprio cane. In quest’articolo, vedremo sei differenti approcci da provare con un cane che abbaia troppo, e come decidere quale approccio potrebbe essere migliore per voi. Continuate a leggere per saperne di più.

Approfondimento: Come insegnare al tuo cucciolo a Non abbaiare

Addestrate il vostro cane con un comando di “silenzio”

Uno dei modi più efficaci per fermare un attacco di abbaio in corso è di insegnare al vostro cane a rispondere a un comando per "silenzio". È possibile addestrare il vostro cane a rispondere a questo proprio nello stesso modo con cui s’insegna qualsiasi altro comando -dando il comando, rinforzarlo con un premio (questo è in realtà abbastanza facile con il comando "silenzio", poiché distrazione del premio è di solito sufficiente per fermare il vostro cane). Nel corso del tempo, il vostro cane assocerà mentalmente con "silenzio" e il premio, e il comando stesso dovrebbe essere sufficiente.

Deviate l’attenzione del vostro cane

Se il vostro cane sta abbaiando e grida a gran voce alla porta quando non c'è nessuno lì o generalmente alza un polverone e un sacco di rumore, distogliete l'attenzione del vostro cane su qualcos’altro finché non dimentica quello che stavano facendo, in primo luogo.

È importante avvicinarsi a questo metodo nel modo giusto, però, perché altrimenti è fin troppo facile che insegni al vostro cane che abbaiando ottiene attenzione, rinforzando così il comportamento.

Tirate fuori un giocattolo preferito o iniziate a fare qualcosa di diverso a cui il vostro cane mostrerà interesse, e aspettate fino a quando l’avrò individuato e smesso di abbaiare prima di darglielo, o di giocare con lui. Prendeteglielo di nuovo se continua ad abbaiare!

Rispondete al latrato nelle giuste circostanze

Cane che abbaia

Molte razze di cani hanno lunghe storie come cani da guardia e questo significa che hanno una forte tendenza evolutiva a pattugliare il loro territorio e utilizzare le loro voci per segnalare l'approccio di un estraneo o qualcos’altro che sostenga meriti la vostra attenzione.

Per i cani come questi che abbaiano solo in certe situazioni, semplicemente riconoscendo il loro abbaiare andando a controllare o chiamando il vostro cane per dirgli che avete sentito loro sarà sufficiente!

Riducete gli stimoli che innescano il latrato

Un altro modo per avvicinare l’eccessivo abbaiare è quello di ridurre al minimo il tipo di stimolo che causa il latrato del vostro cane. Per esempio, se il vostro cane trascorre la maggior parte del loro tempo in una sala che si affaccia sul cortile anteriore, potrebbe passare un sacco di tempo a guardare fuori dalla finestra e in attesa di individuare le persone cui abbaiare.

Portare il vostro cane in una stanza diversa dove non sarà in grado di sorvegliare la porta d'ingresso può aiutare a evitare che abbai a tutti i visitatori per nessuna buona ragione!

Assicuratevi che il vostro cane accetti la sua posizione nel branco

Un cane che si vede come l'alfa e il capo del vostro branco ha in mente molto più del proprio dominio. Vedrà anche come suo lavoro e dovere proteggere la vostra famiglia e la casa, e questo significa che è esponenzialmente più probabile un cane dominante o alfa abbai e faccia la guardia a voi e alla vostra famiglia.

Un cane che sa di non essere il capobranco, tuttavia, sarà molto più rilassato su queste cose perché non è il suo "lavoro" prendersi cura di tutti, e così, sarà più stabile e più calmo, poiché si fida del suo capobranco per scongiurare eventuali minacce.

Assicurarvi che il vostro cane non pensi di essere il capo della famiglia e lavorare per ristabilire la loro posizione nel branco se lo fanno, spesso può risolvere il problema del latrato.

Munitevi di un collare anti-abbaio per tenere a freno i latrati

Se il vostro cane abbaia molto quando non siete a casa o semplicemente non si smetterà di abbaiare per qualsiasi motivo, questo può essere problematico e difficile da risolvere.

Si potrebbe prendere in considerazione l'acquisto per il vostro cane di un collare anti-abbaio che vibra quando abbaia; i collari di questo tipo non causano alcun dolore o fastidio al cane, ma semplicemente servono come controllo per garantire che si ricordi che non dovrebbe abbaiare!

Evitate i metodi di rinforzo negativi come i collari che spruzzano l'acqua sul viso del vostro cane, o qualsiasi altra cosa che li induce ad associare il loro collare o altre cose con uno stimolo sgradevole, per qualsiasi motivo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty