Mantenere il cane in un ambiente urbano

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Mantenere il cane in un ambiente urbano

Una cosa che è certamente vera dei cani è che sono davvero adattabili, non solo sono passati con successo dalla vita selvaggia a quella di compagni di vita o di lavoro, ma si sono adattati ancora negli ultimi secoli, così come noi stessi ci siamo evoluti e siamo cambiati.

I cani che hanno lavorato, in genere fanno un’eccellente vita domestica nonostante la loro vita lavorativa sia stata completamente diversa da quella in casa, e i cani inoltre si adattano a differenti situazioni di vita domestica, da quella rurale dove sono circondati da campi verdi, alla vita urbana in case e appartamenti nelle nostre affollate città.

Se vivi nel mezzo di una città, devi considerare attentamente se l’ambiente in cui vivi è adatto a tenere un cane o no, ma se sei preparato ai cambiamenti, è tranquillamente possibile tenere un cane in città, anche se vivi nel mezzo di un quartiere cittadino o in un complesso residenziale.

In questo articolo, vedremo alcune delle principali considerazioni che dovresti tenere a mente quando devi tenere un cane in un ambiente urbano. Continua a leggere per saperne di più.

Scegli il cane giusto

Prima di tutto, per assicurarti che il tuo cane si adatterà allo stile di vita urbano, dovrai scegliere il cane giusto. Questo vuol dire che dovrai ridurre la potenziale scelta di cani che possono vivere felici in una piccolo casa e in un ambiente cittadino. Mantenere un piccolo cane come lo Yorkshire o un cane tranquillo come il levriero è compatibile con la vita in città, ma con razze molto attive come lo Springer spaniel sarebbe molto più difficile.

Pensa ai vicini

E’ probabile che vivendo in città, abbia molti vicini confinanti, specialmente se vivi in un appartamento in una casa a schiera. Dovresti pensare all’impatto che avere un cane potrebbe avere su di loro, e vedere se ci sono restrizioni sul possesso di cane nel tuo edificio, se sei in affitto, assicurati di avere il permesso del padrone di casa prima di comprare un cane.

Dovresti anche fare il possibile per assicurarti che il cane non sia un problema o un inconveniente per i vicini, come abbaiare quando non ci sei, o rovinare il giardino condominiale o i marciapiedi.

Informati sui servizi per cani in zona

Ci sono comunque alcuni vantaggi nel mantenere un cane in un ambiente cittadino, quando pensiamo alla disponibilità di servizi e aiuti per prendersi cura dei cani. Dog sitters, alberghi per cani, servizi di tolettatura, o altre cose molto più frequenti in città che nelle aree campestri, il che fornisce alcuni vantaggi!

Se hai bisogno di qualcuno che si prenda cura del cane mentre sei al lavoro, informati su questi servizi prima di prendere il cane.

Trova buone passeggiate

Il tuo nuovo cane avrà bisogno di camminare almeno due volte al giorno, quindi è importante esplorare la zona e trovare alcuni ottimi posti dove portarlo! Le città spesso hanno aree dedicate per i cani, come altri parchi o spazi verdi dove i cani sono ammessi. Tuttavia, prima di presumere che il parco vicino a casa tua è un buon posto per fare passeggiare il tuo cane, assicurati che i cani siano permessi, e se ci sono alcune restrizioni sul lasciare il cane senza guinzaglio.

L’ideale sarebbe evitare di camminare lungo strade trafficate per arrivare a destinazione.

Prendi le scale

Se vivi in un appartamento oltre il piano terra, prova a cambiare l’abitudine di prendere l’ascensore, invece prendi le scale ogni volta che puoi, questo aiuterà a fare più esercizio sia a te che al cane. Se non riesci a fare le scale tutte in una volta, almeno cammina un paio di piani prima di prendere l’ascensore, il tuo cane ti ringrazierà!

Passa più tempo all’aperto.

Una buona cosa sul fatto di avere un cane è che ti costringe a diventare più attivo, e passare più tempo all’aperto. Quando possibile, dovresti cogliere ogni opportunità di passare del tempo all’aperto con il tuo cane, e fare un giro al parco durante la sera piuttosto che stare seduto in balcone o dentro casa. Questo è ancora più importante se la tua casa è piccola, e il cane passa molte ore da solo dentro casa durante il giorno.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty