Cibo per porcellini d'India 135 prezzi trovati (da € 0,75 a € 59,99)

Prodotto
ordinati per popolarità

Come nutrire un porcellini d’India: Scegliere il cibo migliore

I porcellini d’India amano pascolare – adorano mangiare una grande varietà di cibo come ad esempio erba, cibo secco, fieno ed alcuni frutti e verdure. I porcellini d’India hanno bisogno di una dieta variegata che comprenda alcuni cibi particolari. La ragione principale è che non sono in grado di produrre in maniera autonoma la vitamina C.

Di seguito troverete alcune informazioni che vi aiuteranno a dare una buona alimentazione al vostro porcellino d’India. Troverete informazioni riguardo a cosa dargli da mangiare, in che quantità e come soddisfare i bisogni di animali di età diverse e diverse condizioni di salute.

Cibo secco per porcellini d’India

Troverete un’ampia varietà di cibo per porcellini d’India tra i marchi ed i negozi del nostro comparatore prezzi, tra cui anche quello arricchito con determinati nutrienti. Tenete sempre a mente che se scegliete di comprare un alimento che è stato arricchito di vitamina C, il suo tempo di conservazione sarà più breve per cui dovrà essere utilizzato rapidamente se volete che il vostro porcellino d’India tragga giovamento dagli integratori. Di solito il cibo secco per porcellini d’India viene venduto in sacchetti del peso di diversi chili, per cui dura per parecchio tempo. Ogni porcellino d’India adulto ha bisogno di una quantità che varia da 1/8 ad ¼ di tazza di cibo al giorno. In alcuni casi potrebbe aver bisogno di un po’ di cibo in più, ad esempio se fuori fa molto freddo, se l’animale si sta riprendendo dopo essere stato ammalato e se è incinta o sta allattando. Se vedete che il vostro animaletto avanza sempre del cibo, è probabile che gliene stiate dando una quantità eccessiva.

Quando scegliete una confezione di cibo secco, assicuratevi di comprare quella specifica per porcellini d’India e non quella per conigli. Il cibo secco per conigli non contiene sufficiente vitamina C per i porcellini d’India e può addirittura contenere sostanze tossiche per loro.

Quali sono i cibi preferiti dei porcellini d’India?

Ogni animale è diverso ed ognuno ha dei gusti specifici in fatto di cibo. Alcuni cibi che piacciono quasi a tutti sono le carote, i germogli di carota, i cetrioli e le foglie del dente di leone. Se il vostro porcellino d’India non ha la possibilità di mangiare erba regolarmente allora vedrete che se un giorno gliene date un bella manciata lo farete strillare di felicità, giovane o vecchio che sia.

Alcuni padroni hanno avuto la loro dose di soddisfazioni dando al proprio animaletto dei bocconcini speciali comprati in negozio, mentre altri hanno potuto appurare che il loro roditore preferisce mangiarsi una fetta di mela o un gambo di broccoli.

Usate cautela quando date un piatto speciale al vostro porcellino d’India. Una buona idea è dargli frutta con moderazione, dato che un eccesso può far si che gli acidi contenuti nella frutta creino delle piaghe nella bocca dell’animale. Bisogna usare saggezza ed un poco di premure anche nel dare al vostro porcellino d’India dei bocconcini di verdura.

Come noi, anche i porcellini d’India non sono sempre in grado di stabilire cosa sia più sano per loro, per cui date prima un’occhiata alla sezione di cibi da evitare se non siete sicuri su che bocconcino speciale dare al vostro porcellino d’India.

Quanto cibo posso dare al mio porcellino d’India?

Tutto quello di cui ha bisogno! I porcellini d’India hanno bisogno di fieno per facilitare la digestione - così come noi umani anche loro hanno bisogno di fibre. Hanno l’abitudine di mangiare molto fieno, per cui ne devono sempre avere molto a disposizione, sia che venga proposto attaccato alle sbarre della loro gabbietta sia che venga collocato nel fondo della gabbia.

Potete comprare fieno contenente speciali nutrienti proposto dai marchi del nostro comparatore prezzi. Questo fieno dev’essere conservato in un contenitore speciale e dev’essere separato dal resto del fieno comune. È un alimento arricchito con vitamine e minerali extra, per cui è un’ottima opzione nel caso in cui vogliate integrare la normale dieta a base di verdure e cibo secco.

Quanto cibo posso dare al mio cucciolo di porcellino d’India?

Dato che i porcellini d’India sono mammiferi, si nutriranno del latte materno durante i loro primi giorni di vita e poi passeranno gradualmente ai cibi solidi. Se avete la sfortuna di possedere un porcellino d’India neonato che rifiuta il latte materno dovete rimboccarvi le maniche e nutrirlo a mano.

Per nutrirlo a mano meglio utilizzare un cucchiaino da tè piuttosto che una siringa, dato che c’è il rischio che i porcellini appena nati la aspirino per errore. Potete usare latte di capra intero, o fare una miscela che includa metà acqua e metà latte evaporato. Potete anche intingere del pane integrale nel latte ed offrirlo al cucciolo su di un cucchiaino, in questo modo il porcellino d’India potrà succhiare il latte dal pane.

Se la mamma ha rifiutato il piccolo, dovete sapere che il cucciolo avrà bisogno di mangiare all’incirca ogni ora o ogni ora e mezza, e la quantità di ogni pasto dipenderà semplicemente dalla fame del piccolo. Se il cucciolo non riceve le minime attenzioni da parte della madre, dovrete cercare di farlo stare sempre al caldo e potete farlo infilando nella gabbietta una bottiglia di acqua calda avvolta in una coperta (in modo che non scotti troppo). Dovrete anche aiutarlo ad andare al bagno nei primi giorni, dato che non è in grado di farlo da solo. Una volta che avete finito di nutrirlo usate un bastoncino di cotone per strofinare delicatamente i suoi genitali in modo da stimolarlo a fare i suoi bisogni.