5 metodi sbagliati per rimuovere una zecca

Scritto da nella categoria Cani
5 metodi sbagliati per rimuovere una zecca

Le zecche sono dei piccoli parassiti dall'aspetto ripugnante appartenenti alla famiglia degli aracnidi, che si possono attaccare alla pelle dei nostri animali domestici, come cani e gatti (ma anche alla pelle dell'uomo), dove pungono la cute per nutrirsi del loro sangue.

Questi parassiti indesiderati non sono solo particolarmente ripugnanti ma possono anche costituire un rischio per la salute del vostro cane o del vostro gatto, poiché possono trasmettere malattie e causare anche reazioni localizzate ed infezioni nell'area in cui l'animale viene morso.

Per animali che presentano una seria infestazione da zecche (cosa che accade molto raramente negli animali domestici) questi parassiti possono nutrirsi di talmente tanto sangue da causare anemia, l'ennesima potenziale minaccia portata da questa piccola ed orribile creatura!

Più la primavera si avvicina e le temperature si alzano facendosi più calde, più le zecche diventano attive, le si può trovare nell'erba alta e negli acquitrini o nelle zone paludose, dove attendono il passaggio di qualche ignaro mammifero per attaccare.

I proprietari di cani e gatti spesso devono rimuovere delle zecche dal loro animale domestico un paio di volte all'anno, in particolare coloro che vivono in aree dove le zecche sono all'ordine del giorno ed ognuno di loro ha un metodo tutto suo per approcciare il problema, e capire quale metodo fa più al caso suo. Tuttavia, se vi trovate per la prima volta di fronte ad un problema di zecche o non avete nulla in casa per poterle rimuovere, potreste chiedere consiglio ad altre persone che hanno già affrontato tale problema per scoprire come rimuovere la zecca nel migliore dei modi, ma alcuni dei consigli che potreste ricevere non è detto che siano tra i migliori!

In questo articolo, condivideremo con voi 5 metodi sbagliati per rimuovere una zecca che dovreste evitare in futuro, così come condivideremo con voi anche un po' di informazioni sul perché tali metodi non sono affatto efficienti. Continuate a legger per saperne di più.

1 - Usare delle pinzette piatte

Prima che le pinzette Togli-Zecche O'Tom (o pinzette simili), diventassero il metodo più efficiente per rimuovere le zecche dal proprio animale domestico, le persone erano solite usare una varietà di metodi diversi, con vari gradi di successo! Le pinzette erano uno dei metodi più comuni ed usati per svolgere questo compito poiché consentono di afferrare la zecca dietro la testa e rimuoverla.

Tuttavia rimuovere una zecca con delle pinzette può portare anche a schiacciare il corpo del parassita e questo causa la fuoriuscita di tossine che vengono iniettate sotto la pelle dell'animale. Questo vuol dire che usare delle pinzette piatte non è una buona idea, ed anche usando delle pinzette appuntite, dovreste procedere con molta cautela ed estrarre la zecca afferrandola dalla testa e non dal corpo.

2 - Muovendo la zecca

Un altro vecchio e saggio metodo usato per rimuovere la zecca implica muovere e far dondolare la zecca fino a che non libera la testa prima di estrarre il parassita completamente, non solo questa è una cosa inutile, ma può portare anche alla rottura della testa della zecca. Dopo aver afferrato la zecca con fermezza, ma senza schiacciare troppo, la zecca dovrebbe lasciare la presa e staccarsi definitivamente.

3 - Usare le dita

Quando state facendo una passeggiata all'aria aperta o quando non avete altri strumenti o attrezzi a portata di mano, potreste essere tentati di usare le vostre dita per rimuovere la zecca, ma anche questa non è un'ottima idea ed è meglio aspettare fino a quando, una volta a casa, non sarete in grado di estrarre la zecca in modo corretto.

Non solo toccare la zecca - che come abbiamo detto può diffondere malattie - con le vostre dita non è igienico, ma non sareste comunque in grado di afferrare la zecca in modo preciso tra la testa ed il corpo, questo vuol dire che riuscireste solo a schiacciarne il corpo ancora ed ancora, lasciando la zecca attaccata alla pelle.

L'alternativa a questa opzione è che potreste rompere il corpo della zecca e rimuove la testa della zecca da sola è molto più difficile.

4 - Coprire la zecca con la vaselina

La teoria che sta alla base di questo metodo è che la zecca soffocherà sotto la vaselina e si staccherà dalla pelle in modo naturale una volta morta. Tuttavia, le zecche respirano ad un ritmo molto più lento rispetto ai mammiferi e potrebbero sopravvivere per molte ore senza respirare aria fresca, e pertanto la zecca potrà fondamentalmente aspettare tranquilla un vostro intervento futuro, magari con un altro metodo, rendendo pertanto l'uso della vaselina completamente inutile!

5 - Bruciare la zecca

Un altro metodo che in passato veniva usato era quello di bruciare le zecche, con un fiammifero o con del metallo incandescente - come un attizzatoio per il fuoco. La teoria che sta alla base di questo metodo è che il calore traumatizzerà la zecca fino a che quest'ultima non rilascerà la presa - ma al fine di potervi avvicinare a sufficienza alla zecca fino toccarla, sarà praticamente quasi se non del tutto impossibile per voi evitare di ustionare anche il vostro animale domestico, e potenzialmente di bruciargli il pelo.

Inoltre, è molto più probabile che con questo metodo uccidiate la zecca annidata sotto la pelle del vostro animale domestico senza che però si stacchi, il che è particolarmente rischioso a causa delle tossine che una zecca morta o morente può rilasciare quando deperisce e muore. Inoltre l'area che bruciate sarà particolarmente sensibile per il vostro animale domestico, che sarà molto meno disposto a lasciare che rimuoviate un'altra zecca con questo metodo la volta successiva.

Rimozione sicura

Rimuovere in modo sicuro una zecca

Il metodo più efficace, sicuro e senza problemi con cui rimuovere una zecca è mediante l'utilizzo di un semplice strumento chiamato Gancio Togli-Zecche O'Tom, oppure portare il vostro animale domestico direttamente dal veterinario lasciando che se ne occupi lui.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.4 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty