Erbe aromatiche & Spezie sicure per i cani

Erbe aromatiche & Spezie sicure per i cani

Erbe aromatiche & Spezie sicure per i cani

Di seguito è riportata una lista delle erbe aromatiche e delle spezie, tra le più sicure che si possono utilizzare per preparare in casa degli snack e dei deliziosi manicaretti per i nostri amici cani.

Questi prodotti, utilizzati in molte ricette casalinghe, non solo esaltano il sapore del cibo, ma forniscono anche preziosi nutrienti essenziali per il benessere generale dei nostri amici a quattro zampe. Potrete usare erbe aromatiche e spezie in polvere o già essiccate (facilmente reperibili e le più usate), oppure fresche ed appena raccolte. La maggior parte delle spezie e delle erbe aromatiche che si trovano in commercio, al supermercato o dal fruttivendolo, sono prodotte in serie, pertanto sono coltivate usando pesticidi ed erbicidi, cercate quindi di acquistare prodotti biologici o erbe e spezie di alta qualità, di marche note e/o di cui vi potete fidare.

I veterinari olistici considerano queste erbe aromatiche e queste spezie sicure per cani sani e che non presentano alcun tipo di problema. Prima di utilizzare un qualsiasi tipo di erba o spezia consultate il vostro veterinario così da prendere tutte le precauzioni del caso, conoscere i possibili effetti collaterali e capire se tali erbe e spezie possono interagire e/o interferire in qualche modo con le terapie che il vostro cane sta seguendo o con specifiche condizioni fisiche. Non tutte le erbe aromatiche e le spezie infatti possono ritenersi sicure quando si parla di gravidanza, allattamento e cuccioli in fase di crescita.

erba medica

L'erba medica, o alfalafa, è ricca di calcio, rame, acido folico, ferro, magnesio, manganese, fosforo, potassio e zinco, oltre che di vitamina A, B1, B12, C, D, E, e K. È inoltre un ottimo antiossidante, utilizzato per ridurre i dolori ed il gonfiore dovuti all'artrite, ricco di sostanze nutritive (utili anche per la costituzione delle ossa) ed un eccellente diuretico.


anice

L'anice ha proprietà antiossidanti, previene le malattie e favorisce il benessere e la salute del cane. È inoltre ricco di vitamine del gruppo B, vitamina A e C (antiossidanti) oltre ad essere un'ottima fonte di importanti minerali quali rame, ferro, magnesio, zinco, potassio e manganese.


pepe nero

I grani di pepe nero vengono raccolti poco prima di giungere a completa maturazione, per poi essere lasciati fermentare ed essiccare, fino a quanto non assumono un aspetto alquanto raggrinzito e diventano neri. A questo punto possono essere macinati, così da ottenere il pepe nero. La peperina è la sostanza chimica chiave del pepe nero in quanto è in grado di migliorare la biodisponibilità (anche di 1000 volte) e favorire l'assorbimento della curcumina presente nella curcuma.

Questa spezia è presente in lista perché tantissime persone la danno ai propri amici a quattro zampe, usandola come ingrediente nel preparare la pasta di curcuma come suggerito anche dal famosissimo veterinario Doug English, inoltre non presenta alcun effetto collaterale, anzi si leggono solo cose positive in merito a curcuma e pepe nero.


carruba

La carruba, povera di grassi e di sodio, ma ricca di fibre, potassio e calcio, ha ottime proprietà digestive. Dolce per natura, contiene pochissimi grassi, è completamente priva di caffeina e favorisce l'assorbimento del calcio. Anche se la carruba ha un aspetto che ricorda molto quello del cioccolato, per non parlare del suo profumo e del sapore, non contiene teobromina, l'alcaloide naturale che rende il cioccolato tossico per i cani.


semi di cumino

I semi di cumino sono ricchi di fibre alimentari, vitamine e minerali essenziali, oltre che di antiossidanti (per combattere il cancro e molte altre patologie). Questi semi sono particolarmente noti per le loro proprietà riscaldanti, aiutano infatti a tenere caldo l'organismo ed a mantenere la giusta temperatura corporea soprattutto durante il periodo invernale. Inoltre sono ottimi per mantenere i muscoli attivi ed in buona salute (prevengono le contratture), contrastano la stitichezza ed aiutano l'organismo ad espellere le tossine nocive ed a prevenire al contempo l'insorgenza di tumori. Se dovrete preparare degli snack per il vostro amico a quattro zampe potrete aggiungere questi semi, secondo la ricetta, dopo averli macinati, altrimenti se vorrete darli al naturale al vostro cane o mischiarli al suo cibo preferito lo potrete tranquillamente fare dopo averli tostati in forno.


erba gatta

L'erba gatta non è solo un'esclusiva dei gatti! Quest'erba è ricca di magnesio, manganese, flavonoidi, tannini, vitamina C, vitamina E ed oli essenziali quali neroli, citronellolo, nepetalattone e timolo. Inoltre ha anche un lieve effetto calmante su molti animali, è pertanto l'erba ideale per trattare irrequietezza, nervosismo ed insonnia. L'effetto antidolorifico ed antispasmodico dell'erba gatta la rendono uno dei migliori rimedi per trattare flatulenza, diarrea e dispepsia, oltre ad essere particolarmente efficace ed alquanto utilizzata nel trattamento dei primi sintomi di raffreddore, influenza e, soprattutto, bronchite. Consiglio: mettete delle foglie fresche di erba gatta nella ciotola dell'acqua del vostro cane o un qualche cucchiaino di erba essiccata (da 1/8 a metà cucchiaino ogni 500gr di cibo) sul cibo umido o sulle crocchette preferite del vostro amico a quattro zampe.


peperoncino

Il peperoncino, o pepe, di Cayenna, spezia alquanto piccante ricca di vitamina A, E, C, B6 e K oltre che di manganese e fibre alimentari, è l'unica variante di peperoncino non considerata tossica per i cani. Tutte le varianti di peperoncino ad oggi note, incluso il pepe di Cayenna, contengono capsaicina un potente inibitore della Sostanza P, un neuropeptide che interviene nei processi infiammatori. La capsaicina e le sue proprietà sono tutt'oggi studiate al fine di poter trovare trattamenti efficaci per curare disturbi associati alle fibre nervose sensoriali, inclusi dolori articolari dovuti all'artrite, psoriasi e neuropatia diabetica. È stato appurato che gli animali che seguono una dieta ricca di capsaicina presentano un ritardo nell'insorgenza dell'artrite ed infiammazioni articolari significativamente ridotte.

Il pepe di Cayenne, come molti altri peperoncini, riduce il colesterolo nel sangue, abbassa i livelli di trigliceridi e favorisce la coagulazione e la produzione di piastrine aumentando al contempo la capacità dell'organismo di degradare la fibrina, essenziale per la formazione di coaguli quando vi è un danno tissutale. I peperoncini rossi sono uno dei pochi alimenti che contiene licopene, un composto fitochimico che può aiutare a prevenire l'insorgenza di varie forma di cancro. Il colore rosso del pepe di Cayenna è indice di un alto contenuto di beta-carotene e di pro-vitamina A. Questo particolare peperoncino piccante può contribuire a prevenire ulcere gastriche uccidendo i batteri direttamente coinvolti in queste patologie, stimolando le cellule della mucosa gastrica a secernere i liquidi necessari per evitare la formazione di ulcere ed altri problemi gastro-intestinali. Si è visto infine che questa variante di peperoncino contiene sostanze che favoriscono la termogenesi (la produzione di calore da parte dell'organismo) ed incrementano il consumo di ossigeno per un arco di tempo che può superare anche i 20 minuti dal momento dell'assunzione.


camomilla

La camomilla può essere utilizzata come sedativo e calmante per alleviare l'ansia e curare l'insonnia. Una tisana o una tintura preparata con questa pianta è utile in caso di indigestione, gonfiore e vomito. Le sue proprietà calmanti sono particolarmente utili in caso di disturbi intestinali ed indigestione dovuti ad ansia, nervosismo ed iperattività. Nonostante sia ritenuta una delle erbe più sicure da dare ad un cane, alcuni soggetti possono risultare allergici a questa pianta pertanto prima di introdurla in modo permanente nella dieta del vostro amico a quattro zampe somministratela a piccole dosi in modo graduale per verificare il manifestarsi di una qualsiasi possibile reazione allergica. In caso la vostra cagnolina sia in dolce attesa inoltre è meglio che limitiate l'uso di questo fiore.


semi di chia

I semi di Chia sono ricchi di proteine, calcio, in una quantità cinque volte superiore a quella presente nel latte, boro (anche piccole quantità di questo minerale favoriscono l'assorbimento di calcio nelle ossa), Omega 3 ed Omega 6, inoltre contribuiscono a regolare i livelli di zucchero nel sangue ed aiutano il cane a mantenere il suo peso forma. Questi semi inoltre regolano i livelli di colesterolo nel sangue e la pressione sanguinea, riducendo in tal modo il rischio di patologie cardiache. I semi di Chia sono inodore e quasi del tutto insapore, pertanto potrete aggiungerli al cibo preferito del vostro amico a quattro zampe senza il rischio di alterarne il sapore. Possono essere macinati, consumati crudi o aggiunti all'acqua assieme alla quale formano il gel di semi di Chia.

Questo particolare gel aiuta a depurare l'intestino e rallenta la digestione consentendo quindi all'organismo di assorbire la maggior parte delle sostanze nutritive contenute in questi semi.


coriandolo

Il coriandolo favorisce la digestione poiché agisce principalmente sull'apparato digerente, moderando la secrezione dei succhi gastrici e stimolando l'appetito. È utile anche contro il gonfiore e le indigestioni.


cannella

La cannella di Ceylon ha un sapore pungente e leggermente dolciastro. È ideale per curare il vomito e favorire la digestione. Si ritiene inoltre che la cannella sia uno degli alimenti con il più alto contenuto di antiossidanti e che possa rimuovere le alfa-tossine presenti negli alimenti. La cannella serve inoltre per mantenere i denti puliti e contrastare l'alitosi.


tarassaco

Il tarassaco, o dente di leone, è ricco di vitamina A, C, D, E, K, e di vitamine del gruppo B oltre che di potassio, calcio, ferro, tiamina, colina, lecitina e roboflavina. Questa erba aromatica è anche un potente, ma sicuro ed efficace diuretico, stimola l'attività epatica favorendo al contempo il benessere del fegato, e grazie all'importante apporto di potassio è in grado di rifornire l'organismo dei minerali essenziali che vengono persi con le urine. La radice di tarassaco è in grado di incrementare la produzione di bile di oltre il 50%, oltre a favorire ed aumentare il flusso di bile alla cistifellea, estremamente utile in quei soggetti che soffrono di congestione epatica, calcoli biliari ed altri problemi epatici. Il fiore inoltre presenta un elevato contenuto di lecitina ed è un ottimo antidolorifico naturale, tanto che spesso viene utilizzato come analgesico. Consiglio: fiori e foglie possono essere essiccati e poi usati come "condimento" per il cibo del vostro cane. In alternativa potete preparare una tisana facendo bollire le parti verdi del tarassaco, come le foglie, in un brodo vegetale o di carne senza però aggiungere sale. (Assunzione giornaliera: un cucchiaino raso di tarassaco essiccato o in polvere ogni 10 kg di peso corporeo)


aneto

L'aneto migliora l'appetito, la digestione e contrasta la flatulenza. Allevia il gonfiore intestinale e favorisce il processo digestivo, migliorando l'estrazione delle sostanze nutritive dagli alimenti ingeriti ed il loro assorbimento da parte dell'apparato gastrointestinale, limitandone pertanto le perdite tramite urina e feci. È considerato inoltre un antispasmodico che può contribuire al rilassamento del colon, a contrastare la stitichezza ed a fermare diarrea e dissenteria. Grazie alla sua azione antibatterica ed antimicrobica rinfresca anche l'alito quando viene masticato o quando si risciacqua la bocca del cane con un estratto di questa erba.

L'aneto è anche noto per favorire l'attività della glutatione S-transferasi, un enzima che neutralizza i carcinogeni e disintossica l'organismo, e per il suo effetto antistaminico, ideale per contrastare i problemi respiratori dovuti a tosse ed allergie.


finocchio

Il finocchio, croccante e leggero, contiene proteine, vitamina A, vitamina C, niacina, calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, zinco, rame ed Omega 6. È un attimo detossificante ed un digestivo alquanto efficace.


semi di finocchio

I semi di finocchio sono principalmente utilizzati come digestivo, per regolare l'appetito ed aiutare il cane a perdere i chili in eccesso. Sono molto efficaci anche contro la flatulenza, per calmare i disturbi intestinali e per pulire il fegato, particolarmente utili quando bisogna disintossicare l'organismo nel suo complesso, sono anche un ottimo diuretico naturale.


semi di lino

I semi di lino svolgono un ruolo importantissimo per mantenere in ottime condizioni di salute l'apparato circolatorio dei cani e per favorire la salute del loro mantello, sono inoltre un'eccellente fonte di fibre e di antiossidanti, oltre ad avere probabilmente anche proprietà anti-tumorali. I semi di lino sono un'ottima fonte di Omega 3 e vitamine del gruppo B inoltre, se macinati, possono essere sostituiti agli oli che generalmente fanno parte della dieta del cane. Questi semi non solo contribuiscono a migliorare la salute e la lucentezza del mantello dell'animale, ma favoriscono anche il corretto funzionamento dell'apparato gastrointestinale e la digestione.


aglio

L'aglio, ricco di germanio, un anticancerogeno, aiuta a regolare la pressione sanguigna, a rafforzare le difese immunitarie ed a proteggere l'organismo dalle allergie, oltre che a regolare i livelli di zucchero nel sangue. È considerata la pianta ideale per trattare e combattere il diabete, oltre che problemi epatici, cardiaci e renali. Ricco di vitamina A, B, B2 e C, calcio, potassio e zinco, l'aglio è anche un repellente naturale per le pulci ed un ottimo vermifugo.

Nonostante ciò però rientra anche tra gli alimenti dannosi per i cani in quanto se somministrato in quantità eccessive e/o per tempi molto lunghi può provocare la formazione di corpi di Heinz sulla superficie dei globuli rossi, che a causa di ciò vengono distrutti dall'organismo stesso provocando in tal modo anche gravi anemie.

Uno spicchio di aglio ogni 10 kg di peso è la dose corretta da somministrare ad un cane in buona salute senza il pericolo di incorrere in possibili effetti collaterali o tossici.


zenzero

Lo zenzero è un antiossidante ed un anti-infiammatorio naturale utilizzato per trattare problemi digestivi, nausea, gonfiore, cinetosi, problemi cardiaci, infiammazioni articolari dovute all'artrite ed abbassare la febbre, inoltre è anche molto efficace nel contrastare le infezioni, soprattutto se virali. Può ridurre i livelli di zucchero nel sangue e favorire l'assimilazione da parte dell'organismo dei farmaci assunti per via orale.

L'eccessivo consumo può causare nausea, soprattutto se viene assunto a stomaco vuoto, ed influire sulla corretta coagulazione del sangue. Non può essere somministrato in gravidanza ed ai cani affetti da ulcera gastrica.


te verde

Il tè verde è ricco di antiossidanti oltre ad essere un ottimo calmante. Contiene catechine, molto più efficaci della vitamina C e della vitamina E contro i danni ossidativi, riducono anche il rischio di insorgenza di problemi cardiaci e di certi tipi di tumore, come melanomi, cancro al seno, ai polmoni, al colon, all'esofago ed alla vescica. Assicuratevi però di utilizzare sempre tè verde decaffeinato.


alga kelp

L'alga Kelp è un concentrato di sostanze nutritive contente vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina K, acido folico, iodio, calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, zinco, rame, manganese e selenio. Questa particolare alga promuove la funzionalità cardiaca e tiroidea ed aiuta a combattere ed a prevenire il cancro, oltre ad essere un efficacissimo antiossidante che aiuta a contrastare i problemi cutanei ed a mantenere il mantello in ottime condizioni. Può essere acquistata in polvere o in foglie essiccate nella maggior parte delle erboristerie.


liquirizia

La liquirizia è un efficace anti-infiammatorio grazie al suo contenuto di glicirrizina, una molecola dalla struttura chimica simile a quella dei corticosteroidi naturali che vengono rilasciati dalle ghiandole surrenali. La glicirrizina stimola le ghiandole surrenali ed è molto utile nel trattamento del morbo di Addison. Quest'erba medica inoltre agisce anche sull'apparato digerente promuovendo la proliferazione cellulare e prevenendo le ulcere, oltre che essere particolarmente utile nel contrastare la tossicità epatica. Ideale per le vie respiratorie superiori, la radice di liquirizia è da tempo immemore utilizzata per alleviare la tosse, ed i disturbi associati alla bronchite grazie alle sue proprietà emollienti, anti-infiammatorie ed espettoranti. Il modo migliore per prevenire tutti i problemi di salute sopracitati è dare al proprio cane della tintura madre di liquirizia. La liquirizia può aumentare i livelli di zucchero nel sangue e deve pertanto essere usata con una certa cautela nei cani affetti da diabete. Non somministrate questa pianta ai cani affetti da problemi cardiaci, soprattutto se gravi.


cardo_mariano

Il cardo mariano è noto anche come "erba per il fegato" e può essere assunto sia dagli esseri umani che dagli animali. Contiene "silimarina" un composto flavonoide risultato a sua volta della combinazione di diversi composti attivi. Grazie a diversi studi, effettuati da moltissimi laboratori in tutto il mondo, si è visto che la silimarina è una molecola sicura per l'organismo e particolarmente efficace nel trattare diverse patologie epatiche e tutta una serie di altri problemi di salute, dalle patologie renali all'avvelenamento da funghi o da piombo. Questa molecola agisce sulle tossine che cercano di attaccare e danneggiare il fegato, allontanandole dal tessuto epatico e favorendo anche la rapida rigenerazione delle cellule.

Inoltre la silimarina è anche un ottimo antiossidante: elimina i radicali liberi e stabilizza le membrane delle cellule epatiche. Questo composto stimola anche la proliferazione e la rigenerazione delle cellule del fegato.

I veterinari olistici (ma anche quelli classici) usano ormai da tempo il cardo mariano per trattare le patologie epatiche nei cani. È assolutamente sicuro e non interferisce in alcun modo con i farmaci assunti per via orale, anche se un eccessivo consumo potrebbe provocare anche mal di stomaco, gonfiore o una lieve diarrea.


origano

L'origano è una ricca fonte naturale di fibre ed Omega 3. Contiene vitamina K, antiossidanti, ferro, manganese e fibre oltre ad essere una fonte naturale di acidi grassi Omega 3. L'origano è inoltre rinomato per le sue proprietà antibatteriche, antivirali, antimicotiche ed antiparassitarie.


prezzemolo

Le foglie di prezzemolo sono ricche di vitamine del gruppo B, vitamina C, carotene, ferro e calcio. Oltre a contrastare l'alitosi, stimolano anche l'attività renale favorendo l'eliminazione delle tossine attraverso l'urina, che pertanto diventa più abbondante.


menta piperita

La menta piperita è particolarmente nota per calmare i disturbi intestinali oltre che per contrastare le infezioni polmonari e virali e certe patologie cutanee. Fornisce inoltre un sollievo immediato da flatulenza ed indigestione. Le sue proprietà mediche antiparassitarie la rendono una soluzione alternativa al trattamento dei vermi intestinali nei cani. È un antispasmodico, stimola la circolazione sanguinea, è ottima per l'artrite, la displasia, le distorsioni e gli strappi muscolari, ed assunta assieme allo zenzero risulta essere molto efficace contro la cinetosi. Poiché una delle molecole chiave della menta piperita è il mentolo, questa pianta ed i suoi estratti devono essere tenuti lontani dagli occhi dei cani e dalle aree più sensibili del corpo. La menta piperita può essere assunta per via orale o somministrata per via topica.


rosmarino

Il rosmarino presenta un alto contenuto di fibre ed è ricco di vitamine, oltre ad essere un ottimo antiossidante, anti-infiammatorio, antistaminico, antimicotico, antisettico, a prevenire determinate patologie ed a promuovere la salute generale dell'organismo.


sale marino

Il sale marino, assunto a piccole dosi, è considerato abbastanza sicuro per i cani. È un'ottima fonte di sodio, essenziale per la vita. Promuove il corretto movimento dei muscoli (contrazione ed estensione), stimola il sistema nervoso e favorisce il corretto funzionamento delle ghiandole surrenali.

Contiene cloride, una molecola che contribuisce alla corretta produzione di acidi, necessari per la digestione delle proteine, e di enzimi essenziali per digerire i carboidrati, fondamentali per le corrette funzioni cerebrali e per la crescita. Il sale marino contiene anche magnesio, fondamentale per la sintesi degli enzimi e per le funzioni sinaptiche oltre che per la corretta formazione delle ossa e dello smalto dei denti e per contrastare determinate patologie cardiache.


spirulina

L'alga Spirulina è una microscopica alga che assume la forma di una perfetta spirale. Rispetto ad altri alimenti e ad altre piante, spezie e cereali è in assoluto l'alimento che contiene la più alta concentrazione di sostanze nutritive. È un prodotto dall'elevato contenuto proteico, più del 60% di proteine vegetali facilmente digeribili, con un'altissima concentrazione di beta-carotene, vitamina B12, ferro, oligoelementi ed il rarissimo GLA (acido gamma-linolenico), un acido grasso essenziale. Studi in vivo ed in vitro hanno dimostrato che l'alga Spirulina può rinforzare il sistema immunitario, migliorare la salute dell'apparato gastrointestinale, favorire la detossificazione, ridurre la velocità e la probabilità di insorgenza del cancro e aiutare i soggetti affetti da particolari allergie.


timo

Il timo contiene vitamina K, ferro, manganese, calcio, fibre, triptofano, sostanze fitochimiche ed antiossidanti. Ha proprietà antisettiche, antispasmodiche ed antibatteriche e si pensa abbia anche proprietà antitumorali. Ottimo per la pelle e l'apparato respiratorio favorisce anche le corrette funzioni cerebrali e mantiene in ottima salute l'apparato gastrointestinali.


curcuma

La curcuma ha un sapore piccante, corposo ed alquanto amaro ed ha una lieve e delicato aroma che ricorda leggermente il profumo dell'arancia e dello zenzero. Noto per essere uno dei principali ingredienti usati per preparare il curry, è anche il responsabile del colore giallo intenso che ha la senape. La curcumina, il principio attivo della curcuma, è un potente agente anti-infiammatorio ed antibatterico che si sta rivelando essere alquanto promettente nella prevenzione e nella cura di diverse patologie tra cui al primo posto vi è il cancro. Ritenuto in linea di massima sicuro per cani e gatti, molto spesso i veterinari ne consigliano l'utilizzo (1/4 di cucchiaino ogni 5 kg di peso corporeo) soprattutto se i soggetti in questione sono pazienti oncologici. La curcuma è anche molto utile per ridurre le infiammazioni articolari ed i disturbi associati all'artrite negli animali. Potrete dare al vostro amico a quattro zampe curcuma in polvere oppure direttamente la radice fresca e macinata.

ERBE AROMATICE & SPEZIE NON SICURE PER I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE:

  • Cacao
  • Consolida maggiore
  • Macis o Mace (il fiore della noce moscata)
  • Ma Huang (o Ephedra sinica)
  • Noce moscata
  • Paprika
  • Menta poleggio o Menta romana
  • Olio dell'albero del tè
  • Assenzio
Rimedi naturali a base di erbe per aiutare la digestione del vostro cane

Rimedi naturali a base di erbe per aiutare la digestione del vostro cane

Se usate correttamente, le erbe possono sostenere delicatamente il corpo e alleviare i sintomi delle patologie intestinali e di tali disturbi così da garantire una guarigione completa.
Bacche di Goji per cani: una vera medicina per i nostri amici a quattro zampe

Bacche di Goji per cani: una vera medicina per i nostri amici a quattro zampe

Avrete certamente sentito parlare delle proprietà mediche delle bacche di Goji. Continuate a leggere pertanto se volete apprendere anche voi cosa rende queste bacche così speciali e perché dovreste darle anche al vostro cane!
Integratori naturali per rafforzare il sistema immunitario dei cani

Integratori naturali per rafforzare il sistema immunitario dei cani

Gli integratori del sistema immunitario possono essere consigliati per gli animali malati o in recupero, ma possono essere somministrati a tutti i cani, poiché il sistema immunitario tiene a bada le malattie e assicura una migliore condizione di salute per i cani.
La spirulina è sicura per i cani? Alcuni consigli importanti

La spirulina è sicura per i cani? Alcuni consigli importanti

Cosa rende speciale la spirulina? La spirulina è ricchissima di nutrienti, contiene più del 50% di proteine e ovviamente è piena di clorofilla. Potete usarla su voi stessi e sui cani per trattare problemi come infiammazioni, cancro, carenze nutrizionali, rafforzare il sistema immunitario, combattere la proliferazione di batteri e lieviti e l'esposizione a radiazioni.
Canapa per i cani: dovreste usarla oppure no?

Canapa per i cani: dovreste usarla oppure no?

Il vostro cane si sta perdendo un supercibo? Potreste pensare: la canapa è una varietà di cannabis, non la darò al mio cane! Ma in realtà la canapa ha diverse proprietà salutari che sarebbero utili a tutti i cani!
Integratori di rosa canina per i cani: benefici e valori nutrizionali

Integratori di rosa canina per i cani: benefici e valori nutrizionali

I benefici della rosa canina includono l'abilità di ridurre i sintomi dell'artrite reumatica, alleviare varie malattie respiratorie, prevenire il cancro, abbassare il colesterolo, controllare il diabete, aumentare la minzione, regolare il sistema digerente, rafforzare il sistema immunitario, migliorare la circolazione e far crescere ossa forti.
I benefici della Spirulina per la salute dei cani

I benefici della Spirulina per la salute dei cani

La spirulina è un'alga microscopica dalla forma a spirale. Contiene più del 60% di proteine vegetali, ha la più alta concentrazione di beta carotene, vitamina B-12, ferro, oligominerali e un acido grasso raro, il GLA. Ma può essere consumata dal nostro cane?
Benefici dei semi e dell'olio di canapa per i cani

Benefici dei semi e dell'olio di canapa per i cani

La canapa è considerata un supercibo, ciò significa che è piena di nutrienti che non fanno bene solo a noi ma anche ai nostri cani. In quest'articolo scopriremo i benefici dei semi e dell'olio di canapa per i cani e come aumentare il contenuto nutrizionale del cibo del vostro cane aggiungendo la canapa.
La curcuma può aiutare a prevenire l'obesità canina?

La curcuma può aiutare a prevenire l'obesità canina?

Il cibo e le quantità che mangiamo hanno un impatto importante sulla durata della vita e sulla salute. Lo stesso vale per i cani. Le nostre decisioni su che cibo comprare, quanto ne serviamo ad ogni pasto, avranno un forte impatto sulla salute e sul benessere del cane.
Passare alla dieta BARF: 5 erbe che aiutano il tuo cane

Passare alla dieta BARF: 5 erbe che aiutano il tuo cane

Se avete deciso di far passare il vostro cane a una dieta a base di carne cruda, complimenti! Il vostro cane sarà più felice e in salute. Se potesse parlare, vi direbbe sicuramente "grazie!"
Le migliori 10 piante medicinali per la salute dei cani

Le migliori 10 piante medicinali per la salute dei cani

A parte la loro fragranza, molte erbe sono ricche di gusti e qualità curative che potete condividere con i vostri cani e gatti. Pensate ad aggiungere le dieci erbe che vi elencherò al vostro giardino o alla vostra cucine, e inserirle nel vostro menù e in quello del vostro amico a quattro zampe!
Curare i cani con la crema di curcuma

Curare i cani con la crema di curcuma

Ecco qui una ricetta per il vostro cane che dovete assolutamente provare! Forse avete sentito parlare dei benefici che la curcuma potrebbe fare al vostro cane. Se non ne sapete nulla, ecco qui alcuni dei meravigliosi vantaggi della curcuma.
La curcuma per i Cani: elenco completo delle proprietà e dei benefici

La curcuma per i Cani: elenco completo delle proprietà e dei benefici

Alcuni studi clinici hanno dimostrato che la curcumina nella curcuma è un potente antiossidante. Le proprietà anti infiammatorie, combinate con il fatto che la curcuma è un antisettico naturale e un agente antibatterico. Ma possiamo utilizzarla in sicurezza per il nostro cane?
Cardo Mariano per il tuo cane!

Cardo Mariano per il tuo cane!

Il Cardo Mariano è un fiore della famiglia delle Asteracee, nata nelle regioni del Mediterraneo: Europa, Nord Africa e Est asiatico, questa pianta, e più in particolare i suoi semi e le sue radici, è stata usata in medicina dal 2000.
10 spezie salutari per il tuo cane

10 spezie salutari per il tuo cane

Inserire delle spezie nell’alimentazione del tuo cane può migliorare il suo benessere e apportagli diversi benefici, quali: una migliore resistenza e salute muscolare, ossa più forti, innalzamento delle difese immunitarie, migliori prestazioni cerebrali e molto altro.
Benefici degli integratori di aglio per i cani

Benefici degli integratori di aglio per i cani

Scacciamo i miti negativi che circondano l’aglio per i cani e perché potresti volerlo usare come integratore nella dieta del tuo cane. L’aglio ha una brutta reputazione nel mondo canino, ma in realtà ha dei benefici sulla salute dei cani.
La scioccante verità sui cani e sull’Aglio

La scioccante verità sui cani e sull’Aglio

Cosa ne pensate dei cani e dell’aglio? Molti esperti credono che faccia bene alla salute del vostro cane. Continuate a leggere per saperne di più sui cani e sull’aglio e come renderlo parte della dieta salutare del vostro cucciolo.
I cani possono mangiare il finocchio?

I cani possono mangiare il finocchio?

Per noi umani, tutte le parti del finocchio (bulbo, gambo, foglie e semi) sono commestibili, ma per quanto riguarda i cani? Anche i cani possono mangiare il finocchio?
Posso dare l'origano al cane?

Posso dare l'origano al cane?

L'origano è una pianta perenne usata come spezia in cucina e come rimedio naturale per vari problemi di salute. Ma l’origano fa bene anche al cane?
Posso dare il Prezzemolo al Cane?

Posso dare il Prezzemolo al Cane?

Il prezzemolo è un’erba usata in molte ricette, ma normalmente non viene data ai cani. Alcuni padroni di cani ne danno una piccola quantità ai loro amici a quattro zampe per una serie di motivi.
Posso dare al mio cane il Basilico?

Posso dare al mio cane il Basilico?

Potrebbe essere una preoccupazione in più per i cani? Dovrebbe il vostro cane mangiare qualcosa di apparentemente così estraneo ed esotico rispetto alla sua normale dieta?
I cani possono mangiare lo Zenzero?

I cani possono mangiare lo Zenzero?

I cani possono mangiare lo zenzero? Beh, tutti sanno che gli umani possono. Tuttavia, questo articolo parla del rapporto dei cani con lo zenzero.
Chia per Cani e Gatti

Chia per Cani e Gatti

Grazie alla sua abilità di aumentare energia e resistenza nel tempo, la Chia era considerata quasi magica. I semi di Chia inoltre sono un’eccellente fonte di Vitamina B e Omega–3, 6 e 9, acidi grassi e antiossidanti.
Camomilla per cani e come utilizzarla in sicurezza

Camomilla per cani e come utilizzarla in sicurezza

La camomilla è uno dei rimedi a base di erbe per cani più comune, sicuro ed utilizzato. Ha una varietà di utilizzi molto ampia, a cui vengono attribuiti numerosi benefici.
Utilizzare in Sicurezza il Tarassaco per i Cani

Utilizzare in Sicurezza il Tarassaco per i Cani

Esistono numerose applicazioni per il tarassaco. Tra le più utilizzate troviamo l’abilità del tarassaco di disintossicare il fegato e la cistifellea. Può anche bilanciare il tratto digestivo e può essere utilizzato come supplemento in qualsiasi dieta.
Erbe che Fanno Bene ai Cani

Erbe che Fanno Bene ai Cani

Elenchiamo cinque erbe che fanno bene al nostro cane. Continua a leggere i nostri consigli!
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 42 persone con una media di 4.8 su 5.0)