Conigli testa di leone: tutto ciò che c'è da sapere

Scritto da nella categoria Piccoli animali
Conigli testa di leone: tutto ciò che c'è da sapere
Fatti in breve sul 🐰 coniglio testa di leone:
  • Taglia: Piccola/Mini
  • Peso: 1 Kg - 1,5 Kg
  • Vita media: 7-10 anni
  • Forma del corpo: Compatta
  • Adatto a: Single, anziani, case/appartamenti, famiglie con bambini, conigli domestici
  • Temperamento: amichevole, affettuoso, energico
  • Razze paragonabili: coniglio nano olandese, Swiss Fox

Coniglio testa di leone, storia della razza e origini

Le origini del coniglio testa di leone partono dal Belgio quando gli allevatori decisero di accoppiare uno Swiss Fox con un coniglio nano olandese; il risultato fu un coniglio con una mutazione genetica che fece apparire un pelo più folto intorno alla testa e sui fianchi diventando così noto come il gene della "criniera".

La criniera del coniglio testa di leone è il risultato di una mutazione genetica.

Descrizione generale

Coniglio testa di leone

Il coniglio testa di leone ha una criniera intorno alla testa proprio come il leone, da qui il loro nome. Hanno una testa prominente, un corpo compatto che non dovrebbe superare il peso di 1,8 Kg circa e le orecchie tra i 5-7 cm di lunghezza.

Pelliccia

La pelliccia dei testa di leone è ciò che li rende orgogliosi nonché lo specchio del loro stato di salute, per mantenerla morbida e lucida va spazzolata almeno una volta alla settimana mentre durante il periodo della muta va spazzolata quotidianamente.

Esistono due tipi di “criniera” nella razza di coniglio testa di leone: la criniera singola (a ciuffi, sottile presente intorno a testa, orecchie, mento e talvolta sul petto) o la criniera doppia (come la criniera singola ma molto più spessa e presente anche sui fianchi per questo alcuni la chiamano "gonna"). La lunghezza della criniera intorno alla testa di solito non supera i 5 cm.

Colori

Secondo gli standard ARBA (American Rabbit Breeders Association), i conigli testa di leone possono essere: neri, cioccolato, blu, tartaruga, point blu, bianchi con gli occhi azzurri, occhi color rubino, agouti chestnut, seal, silver marten, smoke pearl, pointed white, sable point e sable siamese; non presentano segni particolare secondo gli standard ARBA.

Non appena si trova a proprio agio questo coniglio si rilassa nella sua tana pulendosi il pelo con le zampe.

Cure necessarie

Cure per il coniglio testa di leone

Per vedere la loro personalità sbocciare, i conigli testa di leone hanno bisogno di molto tempo al di fuori dei loro recinti per poter esplorare e formare un legame duraturo con le loro famiglie umane. Raccomandiamo di tenere questi coniglietti in un recinto al coperto poiché all'esterno sarebbero troppo esposti alle intemperie (pioggia o sole) e ai predatori. Il loro recinto interno dovrebbe essere fatto di filo metallico, essere abbastanza grande per permettere loro di allungarsi e contenere uno o due giocattoli su un fondo di plastica. Il fondo deve essere ricoperto con truciolo di buona qualità (alcuni preferiscono usare piccole quantità di lettiere per cavalli), va ripulito ogni giorno ove necessario e sostituito completamente ogni settimana.

La loro dieta dovrebbe essere principalmente a base di fieno (70%) e il resto a base di pellet e frutta sicura per i conigli, verdure in particolare quelle a foglia verde. Frutta e verdura possono anche essere utilizzate come incentivi o premietti ogni volta che il coniglio completa un compito o obbedisce a un comando (come sedersi, stare fermi o usare la lettiera). I conigli adulti possono mangiare circa 1/4 tazza di pellet ad alto contenuto di fibra ogni giorno per ogni 2 kg di peso, tenete conto di questo quando date da mangiare dato che i conigli testa di leone sono relativamente piccoli.

Salute

Testa di leone grigio

Come ogni razza di coniglio, ci sono alcuni problemi di salute che dovrebbero essere monitorati regolarmente al fine di allevare un coniglio felice e sano. I denti di un coniglio, ad esempio, non smettono mai di crescere e possono essere tenuti a bada solo con una dieta ricca di fieno. Se il coniglio non sta mangiando abbastanza fieno i suoi denti potrebbero diventare troppo grandi e colpire il viso e le mascelle; Per evitare questo, assicuratevi che la dieta del conigliocontenga il 70% di fieno (come il timo) e controllate periodicamente la bocca per verificare che i denti non siano cresciuti troppo.

Fate attenzione anche agli acari dell'orecchio che possono proliferare nelle orecchie del vostro testa di leone, noterete che il coniglio si gratta più del solito una o entrambe le orecchie e potrebbe anche perdere il pelo nella zona circostante; se sospettate che abbia gli acari dell'orecchio portatelo al più presto dal veterinario.

La maggior parte dei conigli domestici è vittima del parassita di E. cuniculi, che è l'abbreviazione di Encephalitozoon cuniculi. questo parassita solitamente non da problemi ma se il coniglio è eccessivamente stressato potrebbe diventare dannoso. I sintomi includono: testa inclinata, paralisi, minzione eccessiva e diminuzione della vista; consultate il veterinario per saperne di più su questo parassita o se sospettate che il vostro coniglio ne soffra.

Le femmine di testa di leone sterilizzate hanno un rischio minore di sviluppare il cancro uterino quindi è una buona norma sterilizzarle a partire dai quattro mesi mentre i maschietti possono essere castrati già dai tre mesi e mezzo.

Il coniglio testa di leone ha una criniera intorno alla testa come quella del leone, da cui il nome.

Temperamento / Comportamento

Il coniglio testa di leone

Questa razza è energica, affettuosa e ama moltissimo giocare; questi coniglietti sono meravigliosi animali domestici perfetti per le famiglie, amano essere raccolti, tenuti in braccio e accarezzati tutte le volte che i loro umani vogliono! Si divertono a girovagare per la loro stanzetta inseguendo per gioco i loro amici umani e amano avere molti giocattoli masticabili e palline. Le loro piccole dimensioni li rendono perfetti animali domestici in appartamenti e case purché abbiano parecchio tempo libero al di fuori dei loro recinti in modo da poter giocare e relazionarsi con la loro famiglia umana.

Non appena si trova a proprio agio, questo coniglio si rilassa nella sua tana pulendosi il pelo con le zampe, si diverte a giocare e girovagare ovunque lo mettiate ma si trasformerà anche in un "cagnolino" felice al momento di guardare la televisione dopo una dura giornata di lavoro. Il loro dolce temperamento li rende animali perfetti per coppie, single, anziani o pensionati che desiderano un animaletto da compagnia.

I conigli sono un pò più difficili da abituare alla lettiera rispetto a cani e gatti ma ci si può riuscire, tendono a fare i bisogni in un angolo particolare del loro recinto pertanto assoceranno qualsiasi materiale usato in quell'angolo al luogo ideale per i bisognini; cercate di posizionare più lettiere in diversi angoli della vostra casa avendo cura di premiare il coniglietto ogni volta che fa i suoi bisogni nel posto giusto.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 8 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty