Il modo giusto di pulire le conigliere

Scritto da Petyoo nella categoria Piccoli animali
Il modo giusto di pulire le conigliere

Pulire la gabbia del vostro coniglio (o del vostro porcellino d’India) non è sicuramente qualcosa che non vedete l’ora di fare, e può essere un vero e proprio lavoraccio. È comunque un male necessario, poiché l’accumulo di urine e di escrementi nel corso del tempo si tradurrà nella nascita di batteri che potrebbero causare delle malattie al vostro animale, e se tenete la gabbia in casa e la lasciate sporca è anti igienico anche per voi. Pulendo la gabbia del vostro animale regolarmente e correttamente avrete un animale e una famiglia felici. Se dovete ancora comprare una gabbia, tenete a mente che anche se le gabbie di legno sono più popolari, assorbono l’urina e quindi sono più difficili da pulire. Adesso si possono acquistare gabbie che sono fatte di legno, ma che all’interno hanno un piano facilmente pulibile. I conigli e i porcellini d’India che sono tenuti all’interno delle case generalmente vivono di più perché non entrano in contatto con molte malattie, germi o freddo che possono avere un effetto negativo sulla loro salute. Un capannone o un garage sono preferibili al giardino.

Le conigliere non sono particolarmente difficili da pulire, tuttavia non sono qualcosa che non vedi l’ora di pulire, quindi quest’articolo si propone di dare qualche idea per risparmiare tempo in aggiunta a dei consigli sui prodotti per la pulizia e il mantenimento.

Quanto spesso dovrei pulire la conigliera?

Le conigliere hanno bisogno di una pulizia regolare e una pulizia approfondita una volta alla settimana. Una pulizia approfondita significa pulire e disinfettare la gabbia e cambiare le lenzuola e il fieno. In più dovreste rimuovere gli escrementi tutti i giorni se si accumulano. Il processo di pulizia può essere reso molto meno noioso e più facile per la rimozione quotidiana degli escrementi utilizzando una lettiera.

Addestrare il vostro coniglio a utilizzare la lettiera non dovrebbe essere difficile perché i conigli vanno comunque in bagno in una zona che hanno scelto come tale. La prima volta che sistemate la lettiera nella gabbia, cercate di mettere quanti più escrementi e pezzi sporchi nel vassoio in modo che il coniglio inizi a utilizzare la lettiera. Ci sono diversi tipi di sabbie per lettiere e prodotti tra cui scegliere, con vari benefici e vantaggi, ma anche i giornali vanno bene e sono la scelta più economica. L’unico svantaggio è che la carta di giornale non controlla gli odori. La lettiera per gatti non è adatta ai conigli.

I conigli e i porcellini d’India potrebbero lasciare frutta e verdura che non gradiscono molto, che in pochi giorni marciranno e ammuffiranno. Rimuovere le verdure che non vengono mangiate ogni paio di giorni.

Conigli e cavie possono lasciare frutta e verdura non consumati che non sono così appassionato, che nel corso di pochi giorni sarà rapidamente diventato marcio e ammuffito. Rimuovere le verdure non consumati ogni paio di giorni.

Cosa usare per il giaciglio?

Se la gabbia ha un pavimento di legno, allora è meglio per riempire l'intera gabbia con uno spesso strato di giornale. Mettere uno strato di trucioli di legno su tutto il pavimento e aggiungere nella zona notte una discreta quantità di fieno per farne un letto per il vostro coniglio. Non scegliere trucioli di legno che contengono pino o cedro poiché possono essere dannosi per la salute del vostro animale. Nonostante sia una causa nota di problemi respiratori negli animali domestici questo tipo di segatura è ancora ampiamente disponibile ed è importante che si controlli la confezione prima di acquistarla. Ricordate che nel periodo invernale il vostro animale avrà bisogno di più lenzuola e potreste anche doverlo portare in casa durante le notti più fredde.

Soluzioni di pulizia fatte in casa

È possibile risparmiare denaro creando una soluzione di pulizia non tossica in casa, adatto per la pulizia di tutti i tipi di gabbie e ciotole. Per questo sono necessari olio di lino e aceto bianco. Aggiungere una parte di olio di lino a due parti di aceto e metterlo in un flacone spray.

Che cosa causa le alghe nelle bottiglie d’acqua?

Se una bottiglia d'acqua del vostro coniglio sta diventando verde di alghe, allora è importante pulirla accuratamente e disinfettarla con acqua calda e aceto. Se non è possibile rimuovere le alghe allora buttate via la bottiglia e prendetene una nuova. Le alghe si accumulano nell’acqua stagnante che non è cambiata ogni giorno, per evitare questo problema basta semplicemente cambiare l'acqua del vostro coniglio di tutti i giorni.

Un buon modo per essere sicuri di pulire il vostro animale domestico regolarmente è quello di stabilire una routine. Trovate un momento della giornata che più vi si addice e cambiate l'acqua e la lettiera in questo momento ogni giorno. Allo stesso modo decidete il giorno della settimana in cui farete una pulizia approfondita e assicuratevi di farlo. Per rendere il compito meno scoraggiante coinvolgete il vostro partner o i vostri figli a dare una mano. Speriamo che vi sentiate fiduciosi, ora che sapete come pulire la gabbia del vostro animale domestico in modo corretto.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 17 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty