I conigli possono mangiare le fragole?

Scritto da Marco Costa dott. Marco Costa nella categoria Piccoli animali
I conigli possono mangiare le fragole?

I conigli possono mangiare le fragole? Sì, ma solo in piccole quantità e solo di volta in volta. Nel prendersi cura di un coniglio, probabilmente apprezzerai il suo appetito nei confronti di cibi particolarmente appetitosi! Vuoi vederlo felice, ma il suo essere sano è importante quanto il suo essere soddisfatto.

Le fragole non sono tossiche per il tuo coniglio visto che la maggior parte dei conigli è in grado di digerirle. Anche le piante di fragola sono buone. Tuttavia, grandi quantità o una frequente alimentazione a base di frutta possono causare seri problemi gastrointestinali o di peso.

Ma qual è esattamente la quantità giusta e quanto spesso dovremmo nutrire i nostri coniglietti con le fragole?

Il tuo interesse per il tuo coniglio è fargli avere una vita lunga e sana. Segui queste indicazioni riguardanti le fragole e altri frutti:

  • Quantità: I conigli non possono mangiare più di due cucchiai di fragole tagliate alla volta, circa le dimensioni del tuo pollice. Una fragola di media grandezza è sufficiente. Ti consigliamo di rispettare questa quantità in quanto una quantità maggiore potrebbe causare problemi al tuo caro coniglietto.

  • Frequenza: Non dovrebbe mangiare frutta ogni giorno. Non vuoi che il tuo coniglio diventi dipendente e rifiuti il suo cibo, vero? Dagli occasionalmente solo una piccola quantità di frutta, di tanto in tanto. Dagli sempre da mangiare il suo dolce frutto dopo che ha finito il suo fieno e le sue verdure.

La frutta può costituire il 5-10% della dieta giornaliera del coniglio. Ma, evita di dargli lo stesso tipo di cibo ed evita di nutrirlo solo con frutta. Prova a nutrirlo con tuberi come carote o barbabietole.

Ricorda sempre di dare nuovi cibi al tuo coniglio lentamente e in piccole quantità, in particolare la frutta. Osserva il tuo animale domestico per qualsiasi comportamento insolito. Se il tuo coniglietto da compagnia non mostra alcun disagio o le feci non sono morbide, puoi continuare a nutrirlo con le fragole. La moderazione è la chiave! Dagli da mangiare un tipo di frutta diverso due volte a settimana. La variabilità è importante.

Variabilità

Si consiglia di offrire al coniglietto una variegata gamma di frutta. Fragole e altri frutti (mela - senza semi o piccioli, mirtilli, melone - senza noccioli, arancio - tra cui buccia, more, prugne - senza noccioli, pere - senza semi o piccioli, lamponi, pesche - senza nocciolo o ananas) dovrebbero rispettare la regola dei due cucchiai.

Frutti extra-dolci come: banane (tra 1 e 2,50 centimetri), uva (tra 2,50 e 5 centimetri) o frutta secca (tra 5 e 7 centimetri) devono essere somministrati in quantità anche minori.

Le fragole sono una buona fonte se...

Questi frutti, come tutti i frutti, dovrebbero essere lavati accuratamente. Se stai nutrendo il tuo coniglio con piante, non dimenticare di lavare anche quelle. Acquista frutta e verdura biologica per evitare pesticidi e altre sostanze chimiche tossiche dal momento che queste sostanze non possono essere completamente rimosse con acqua.

Questi frutti sono una buona fonte di vitamina C e antiossidanti, anche se i conigli possono produrre da soli la vitamina C, dalla loro dieta di base.

Tuttavia, anche i frutti hanno il loro ruolo. In primo luogo, è un buon modo per verificare se il tuo coniglio si sente bene, se sta rispondendo bene al suo frutto preferito, se è in buona forma. In secondo luogo, è uno strumento buono per addestrare il tuo coniglio. Terzo, perché la felicità è essenziale! È un buon modo per liberare lo stress.

Cerca di non sovralimentare il tuo coniglio con le fragole. Cambiale con tuberi, come carote o barbabietole. Sono più ricchi di sostanze nutritive, quindi migliori per il tuo animale domestico.

La dieta regolare del coniglio

I conigli non possono digerire carboidrati come latticini, cereali (pane, pasta, riso, cracker e cereali), legumi (fagioli), verdure amidacee (patate o mais). Evita lo yogurt, per esempio, e non nutrirlo con alcun cibo appiccicoso! Niente cioccolato perché è tossico per i coniglietti, e nient'altro che abbia un alto contenuto di zucchero.

Questi alimenti e grandi quantità di frutta, poiché non possono essere digeriti, creeranno fermentazione. Pertanto, la quantità di batteri tossici crescerà di molto. Evitando questo eviterai la diarrea, il gonfiore o la stasi gastrointestinale, la perdita di appetito, la disidratazione e la perdita di peso. Se incontri uno di questi problemi contatta un veterinario per la cura più adatta.

Le fragole sono preferibili a tutte le prelibatezze commerciali trovate in qualsiasi negozio di animali domestici. Ma cerca di tenere a mente che il tuo coniglio ha bisogno principalmente di questi alimenti:

  • Fieno fresco: Controlla l'odore. Le grandi quantità di fibre permetteranno al cibo di muoversi attraverso il sistema gastrointestinale e permetterà ai batteri buoni di prosperare.
  • Verdure a foglia verde: Una alla volta! Lavale accuratamente solo con acqua fresca.
  • Un po' di granulato: Circa il 10%. Ha tutti i nutrienti essenziali. Controlla la data di scadenza.
  • Moltissima acqua potabile fresca e pulita

Conclusioni finali

I coniglietti piccoli non riescono a digerire affatto i cibi dolci. Mai provare frutta o verdura con alti tassi di zuccheri come le carote. L'erba medica è sufficiente per loro: ha le giuste quantità di zucchero e contenuto proteico.

Stai attento a qualsiasi segnale di diarrea nelle seguenti 12 - 24 ore. Se vedi qualche cambiamento nel suo comportamento, smetti di dargli da mangiare qualsiasi tipo di frutta e dai al tuo coniglio solo fieno e acqua.

Lava la sua pelliccia subito dopo che ha mangiato questi deliziosi frutti siccome diventano piuttosto disordinati, poiché possono distruggere il loro bellissimo aspetto. Non usare l'acqua fredda. Stai attento: non gli piace molto bagnarsi! Quindi, lavali in modo semplice.

La frutta dolce non è quel tipo di alimento che il coniglio dovrebbe mangiare regolarmente, Infatti in natura, non è disponibile così spesso. Sì, i conigli domestici adorano mangiarla, ma questo non significa che dovrebbero mangiare fragole o altri frutti così spesso. E se il tuo coniglio amasse masticare cose diverse, come i tuoi mobili? Glielo lasceresti fare?

Quindi, i conigli possono mangiare le fragole? La risposta è sì, anche se dovresti usare le fragole occasionalmente, due volte a settimana, come dolcetti.

Marco Costa dott. Marco Costa

Marco Costa si è laureato alla facoltà UAB Barcelona, conseguendo con lode una laurea in scienze veterinarie. Ha lavorato nella pratica di piccoli animali ed equini per alcuni anni, prima di scegliere di concentrarsi esclusivamente sugli animali da compagnia. Ha sviluppato un interesse speciale per la medicina interna e l'oftalmologia.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty