Quanto deve mangiare un coniglio?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Quanto deve mangiare un coniglio?

Se vi state chiedendo quanto deve mangiare un coniglio (cucciolo, giovane o adulto), siete nel posto giusto. Fornire al proprio coniglio un'alimentazione equilibrata e nelle giuste quantità è questione di esperienza: si impara con il tempo. Tendenzialmente, le quantità di cibo variano a seconda dell'età e del peso del coniglio in questione.

Dovremmo dar da mangiare al coniglio due volte al giorno, mattino e sera. La dieta giornaliera di un coniglio adulto dovrebbe essere composta da:

  • Fieno in abbondanti quantità
  • Verdure fresche: verdure a foglia verde, altre verdure e frutti ad alto contenuto di fibre (opzionali ed in piccole quantità)
  • Una piccola quantità di pellet di qualità

Innanzitutto, la dieta del vostro coniglio dovrebbe essere composta all'80% da fieno

Tra le tipologie di fieno più diffuse vi sono il fieno di fleolo e l'erba da pascolo; vanno bene anche il fieno di avena, orzo e frumento. Dovreste mettere a disposizione del vostro coniglio diverse tipologie di fieno, in modo tale che possa variare e assumere tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. L'erba medica è invece da evitare per i conigli adulti: contiene molte proteine, utili per la crescita; pertanto, è consigliata solo nell'alimentazione di conigli giovani o sottopeso. Dopo le 4-7 settimane di vita, oltre al latte materno, il coniglio può mangiare pellet ed erba medica.

Gli alimenti freschi dovrebbero costituire il 10-15% della dieta del coniglio

alimentazione del coniglio

Tra i cibi freschi da dare al vostro coniglio rientrano:

  1. Verdure a foglia verde (costituiscono circa il 75% del fabbisogno giornaliero di alimenti freschi)
  2. Verdure senza foglia (circa il 15%)
  3. Frutti ad alto contenuto di fibre (circa il 10% - se il coniglio è a dieta, evitate del tutto)

Frutta:

  • Per i conigli giovani (7 mesi - 1 anno): Non più di 28-55 grammi per 2,5 kg di peso corporeo
  • Per i conigli adulti (1 - 5 anni): Non più di 55 grammi per 2,5 kg di peso corporeo

Verdura:

  • Per quanto riguarda i conigli giovani, le verdure dovrebbero essere introdotte nella dieta dopo le 12 settimane di età, gradualmente ed in piccole quantità (meno di 15 grammi)
  • Per i conigli adulti, invece, una dieta equilibrata prevede una ciotola di verdure per ogni kg di peso corporeo. Testate, con responsabilità, i limiti del vostro coniglietto: potrebbe anche mangiare dalle 2 alle 4 ciotole di verdura, se pesa intorno ai 2,5 kg.

Fornite al vostro coniglietto almeno tre tipi di verdura diversa ogni giorno, di cui almeno una verdura ad alto contenuto di vitamina A. Le verdure ricche di ossalati dovrebbero invece essere somministrate con moderazione. Per garantire un'alimentazione equilibrata, è fondamentale variare e mescolare le diverse verdure. Se, ad esempio, date al vostro coniglio degli spinaci, non dateglieli la settimana seguente; proponetegli invece altre verdure con pochi ossalati.

È importante introdurre con cautela le nuove verdure nella dieta del vostro coniglietto: ricordate che l'apparato digerente del coniglio è molto delicato. Alcuni conigli potrebbero riscontrare problemi con alcune verdure, pertanto procedete con moderazione. I conigli possono crescere in salute anche solamente con pellet e fieno; l'importante, in questo caso, è che bevano a sufficienza.

CONSIGLIO: le quantità di verdura da dare al proprio coniglio dovrebbero essere due volte le dimensioni della sua testa: tagliate grossolanamente le verdure, createne un mucchietto (senza schiacciarle) e confrontatele con la testa del vostro piccolo amico.

Quanti pellet bisogna dare al coniglio?

I pellet per conigli sono appositamente studiati per la crescita dei piccoli: infatti, sono ricchi di proteine. Tuttavia, se mangiati in maniera eccessiva, i pellet non consentono al coniglio di assumere le giuste quantità di fieno, fondamentale per un'alimentazione sana ed equilibrata. Tenete presente che le buone abitudini alimentari vanno assunte sin dalla tenera età!

Pellet:

  • Dalle 4 alle 7 settimane di età (il coniglio assume ancora il latte materno): erba medica e pellet;

  • Dalle 7 settimane ai 7 mesi di età: 25 grammi di pellet ad alto contenuto proteico per 1 kg di peso corporeo; se utilizzate i pellet per adulti (con meno proteine), somministratene un po' di più. Calcolate le quantità in base agli altri alimenti che somministrate (erba medica, etc.) e all'esercizio fisico. Se il coniglio mangia poco fieno o produce feci molli, riducete le quantità;

  • Da 7 mesi ad 1 anno: abolite l'erba medica; diminuite i pellet: mezza tazza per 2,5 kg di peso corporeo;

  • Conigli adulti ( 1 - 5 anni): ¼ - ½ di tazza di pellet per 2,5 kg di peso corporeo (a seconda del metabolismo del coniglio).

I cuccioli hanno un'alimentazione più semplice? Può darsi, ma l'unica cosa certa è che sono adorabili!

  • Fino alle 3 settimane di età: solamente latte materno
  • 3 - 4 settimane: latte materno + piccole quantità di pellet ed erba medica
  • 4 - 7 settimane: latte materno + pellet ed erba medica in maggiori quantità

Informazione utile sulle quantità: 1 tazza = 75g

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 27 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty