I conigli possono mangiare gli spinaci?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
I conigli possono mangiare gli spinaci?

Spinaci, foglie di spinaci, fusti, radici e steli Quando somministrate cibi freschi al vostro coniglio, dovete stare attenti alla quantità di zuccheri e di amido. I conigli possono mangiare gli spinaci, ma solo in piccole quantità, a causa del loro alto contenuto di acido ossalico.

La risposta è ’sì’, tuttavia ci sono alcune cose da tenere a mente: i conigli possono mangiare spinaci, ma in piccole quantità. Per quale motivo? Questa verdura contiene molte vitamine e sostanze nutrienti, ma contiene anche molto acido ossalico; per questo motivo va somministrata ”a piccole dosi”.

Prima di dare le verdure al vostro coniglio, ricordatevi di sciacquarle in modo da rimuovere eventuali residui di terra e sostanze chimiche. È preferibile, se possibile, acquistare verdure biologiche: l'apparato digerente dei nostri animaletti è sensibile ai pesticidi.

Ecco il problema degli spinaci: l’acido ossalico legherà il calcio, il magnesio e gli altri minerali rendendoli insolubili e impedendo loro di penetrare nella struttura ossea. Il calcio potrebbe inoltre accumularsi nella vescica, provocando calcoli.

I fusti e gli steli contengono una maggiore quantità di fibre rispetto alle foglie, pertanto sono più salutari per i conigli. Le radici contengono invece molto zucchero, quindi è meglio evitarle.

Perché l'ossalato è dannoso?

Gli spinaci sono fonte di beta-carotene (provitamina A), risorsa importante per lo sviluppo corporeo. Contengono inoltre grandi quantità di diverse vitamine (C, E, K etc) e minerali (calcio, ferro, magnesio, acido folico, potassio etc), importanti per la salute del coniglio. Nonostante tutte queste sostanze benefiche, gli spinaci contengono anche ossalato che, consumato in quantità eccessive, è poco salutare per i nostri coniglietti.

L’ossalato non è tossico come i pesticidi o altre verdure e piante (melanzane, patate, piante di pomodoro). Si tratta di tossine di origine alimentare in grado di ostruire il tratto urinario del coniglio e creare prurito alla pelle o fastidio alla bocca, se assunto in abbondanti quantità. Questo non significa che gli spinaci non vadano mai dati al proprio coniglio: contengono comunque molte sostanze benefiche.

Se mangiati regolarmente, queste verdure possono diventare tossiche. Ci sono altri alimenti che contengono ossalato, quindi state attenti a non somministrare al vostro coniglio questi cibi negli stessi giorni. Ecco una lista delle verdure a foglie verdi che contengono ossalato:

L’ossalato si trova anche in asparagi, broccoli, sedano, verza, cavolo, rape, bacche e carote, ma in quantità ridotte.

L'unico alimento che consigliamo di abolire totalmente è il rabarbaro: contiene troppo acido ossalico per i conigli.

Consigli per il consumo:

  1. Fornite al coniglio 3-5 tipi di verdure a foglia verde al giorno (solamente una di quelle sopra citate). Non date al coniglio le stesse verdure ogni giorno, variate. Il crescione e la rucola, ad esempio, possono essere dati insieme agli spinaci.

  2. Indicativamente, è bene dare quotidianamente al proprio coniglio una ciotola di verdure per ogni chilo di peso corporeo, dividendole anche in diversi pasti.

  3. Se un giorno esagerate con le dosi, evitate le verdure per qualche giorno.

  4. Gli spinaci possono essere dati al proprio coniglio una o due volte a settimana.

È preferibile dare gli spinaci al coniglio in autunno piuttosto che in primavera o in estate; l'inverno, inoltre, non è stagione per questa verdura. Le quantità di ossalato possono variare in maniera significativa in base al tipo di terra, mentre l'età della pianta sembra essere irrilevante.

I conigli possono mangiare cavoli e spinaci?

Il dibattito sul livello di ossalati presenti nel cavolo è ancora aperto: nonostante sia spesso considerato ricco di ossalati, c'è anche chi sostiene che ne contenga in scarsa quantità.

Secondo diversi veterinari, 100 grammi di cavolo ne contengono solamente 20 milligrammi, mentre 100 grammi di spinaci ne contengono circa 970 milligrammi.

E gli spinaci baby?

Alcuni studi hanno dimostrato che:

  • Gli spinaci baby contengono meno ossalato e un pH più alto
  • Le foglie meno fresche hanno più ossalato e un pH più basso

Altre ricerche, tuttavia, hanno presentato risultati differenti. Non possiamo stabilire la quantità di ossalati presenti in questa tipologia di verdura, poiché il livello cambia anche in base alla stagione e alla terra nella quale cresce.

I conigli possono mangiare spinaci cotti o in scatola?

I conigli non riescono a digerire i cibi cotti. Può darsi che il processo di cottura abbassi il livello di acidi ossalici, tuttavia gli spinaci cotti e i cibi cotti in generale non vanno mai aggiunti all'alimentazione del nostro coniglio. Anche gli spinaci in scatola sono cotti, inoltre contengono sale. È molto meglio dare loro gli spinaci crudi, e sicuramente saranno più graditi.

E gli spinaci surgelati?

spinaci congelati per conigli

Ad eccezione del cavolo, le verdure surgelate sono sconsigliate, poiché cambiano consistenza e perdono parte delle fibre. Potreste considerare l'idea di piantare delle piantine nel vostro giardino (basilico, coriandolo, prezzemolo, rosmarino etc).

Se invece non avete la possibilità di andare a fare la spesa, per una volta potete dar loro del cavolo se ne avete nel freezer, oppure potete evitare le verdure per qualche giorno e lasciarli a fieno, acqua e qualche pellet ad alto contenuto di fibre.

Più le verdure sono fresche, meglio è!

Il coniglio apprezzerà maggiormente una porzione di spinaci freschi. Gli spinaci conservati a stretto contatto rischiano di marcire, diventando potenzialmente dannosi per lo stomaco del coniglio: è quindi bene conservare le verdure in modo adeguato.

I cuccioli possono mangiare spinaci?

I cuccioli di coniglio possono iniziare a mangiare alcune verdure fresche dopo i due mesi di vita. Prima di introdurre nella loro dieta qualsiasi alimento fresco, è importante alimentarli solo con del fieno di qualità per alcune settimane.

I conigli selvatici possono mangiare spinaci?

La risposta è . È però importante introdurre le verdure gradualmente nella loro dieta. I conigli selvatici non sono abituati a questi alimenti e, se ne assumono in quantità eccessive, rischiano disturbi quali diarrea.

Le altre tipologie di piante di spinaci (spinaci d'acqua, spinacio di Malabar, etc) non differiscono particolarmente da quelle tradizionali. Comunque, quando si tratta di piante di cui non si conoscono le proprietà, il luogo di coltivazione e gli effetti sui nostri piccoli, è sempre meglio evitare.

In offerta Hamiform Snack Roditori Bastoncini 150g
130 Recensioni
Hamiform Snack Roditori Bastoncini 150g
Offerta Limitata
La miscela di bastoncini Hamiform piacerà molto ai vostri piccoli mammiferi! L' alimento complementare per roditori Hamiform oltre alle proprietà medicinali naturali del legno, è ricco di fibre che aiuteranno il tuo piccolo compagno a gestire la crescita continua dei suoi incisivi. L'alimento complementare
Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 11 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty