Cavia peruviana: guida, consigli e informazioni utili

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Cavia peruviana: guida, consigli e informazioni utili

I porcellini d'India, comunemente noti come cavie peruviane, nascono in Sud America. Questa specie è considerata animale domestico da più di 400 anni, anche se ne esistono ancora degli esemplari anche in natura, in alcune aree del Sud America. Le tre razze principali di porcellino d'India sono: il porcellino d'India americano, il porcellino d'India Abissino e la cavia peruviana. Il primo ha il pelo corto e liscio, il secondo ha un pelo più ruvido e mosso, e l'ultimo ha un pelo morbido e lungo.

Tutti i porcellini d'India sono animali domestici ideali: si tratta di creature molto socievoli. Le cavie peruviane sono molto docili e amichevoli, non hanno bisogno di spazi particolarmente ampi, richiedono poche cure, non mordono e non graffiano. Per natura, preferiscono vivere insieme ad altri loro simili, per evitare noia e solitudine. I porcellini d'India, solitamente, pesano da 680 g a 1,1 kg; la cavia peruviana, inoltre, può avere una lunghezza compresa tra i 20cm e i 30cm.

Alcune informazioni generali

Aspettativa di vita: 4-8 anni (in media: 5)
Peso: 680 g - 1,1 kg
Dieta: pellet, fieno, verdure
Carattere: docile, non aggressivo. Adatto ai bambini.

  • Nonostante il loro nome, i porcellini d'India sono originari delle Ande
  • I maschi sono anche detti “cinghiali”, e le femmine “scrofe
  • I porcellini d'India selvatici vivono in branco, con un maschio dominante a capo del gruppo
  • La vitamina C è una componente essenziale della loro dieta, poiché il loro corpo non ne produce
  • Questi esemplari hanno bisogno di un'alimentazione adeguata e di giocattoli appositi per mantenere i denti della lunghezza giusta; altrimenti, continuerebbero a crescere.

Prendersi cura di una cavia peruviana

Prendersi cura di una cavia

Prendersi cura del proprio porcellino d'India in maniera corretta è importante. Solitamente, questi animali godono di un'ottima salute, ma una scarsa igiene può provocare infezioni alla pelle o parassiti. Inoltre, se esposti a freddo o umidità, possono andare incontro a problemi respiratori: assicuratevi di tenere i vostri porcellini d'India in un ambiente tiepido (ma non troppo caldo) e asciutto.

Scegliere la gabbia giusta per il porcellino d'India

I porcellini d'India non possono saltare né arrampicarsi, pertanto non servirà una gabbia con tetto o coperchio. Le pareti dovranno essere di ailmeno 25 cm, e la gabbia dovrà essere di almeno 1300cm². È meglio scegliere una gabbia con le sbarre, per consentire il passaggio dell'aria ed evitare che l'ambiente si surriscaldi; le gabbie con le pareti in plastica sono invece sconsigliate. Le gabbie, inoltre, possono essere in plastica, metallo o corda. Il fondo dovrà essere solido e senza fori, per evitare che il nostro piccolo amico si ferisca le zampette.

I porcellini d'India sono animaletti davvero disordinati! Dovrete pulire la loro gabbietta di frequente: per questo motivo le gabbie aperte in alto sono più pratiche. Pulite il fondo della gabbia giorno dopo giorno e cambiate il cibo quando è necessario. Controllate che l'abbeveratoio funzioni correttamente e non sia ostruito: a volte possono accumularvisi dei piccoli residui di cibo, impedendo la fuoriuscita di acqua.

Non posizionate la gabbia alla luce diretta del sole, e tenetela in una stanza dove la temperatura non vada sotto i 18 gradi e sopra i 26 gradi. Per le cavie peruviane, le temperature più basse sono meglio di quelle alte, per via del loro pelo lungo e folto.

Accessori per porcellini d'India

Una volta scelta la gabbia per il vostro nuovo amico, vorrete senz'altro riempirlo di giocattoli ed accessori. Dei nascondigli saranno indispensabili per il vostro porcellino d'India: questi animali amano potersi rintanare e nascondere, e hanno bisogno di luoghi dove potersi sentire al sicuro. Una casetta in legno commestibile sarà perfetta non solo come nascondiglio, ma anche come giocattolo da rosicchiare; in questo modo, il vostro piccolo amico manterrà anche i denti in salute.

Le cavie peruviane hanno bisogno di molto esercizio e di spazio per muoversi. Oltre ad una gabbia spaziosa, allestite un'area apposita della vostra casa in modo tale da permettere al vostro animaletto di fare esercizio almeno una volta al giorno. Un box per bambini andrà benissimo: gli permetterà di correre e muoversi in libertà, e non avrete paura che si possa nascondere sotto ai mobili.

Anche tunnel, brande e giochi in legno sono ideali per i porcellini d'India: questi animali amano esplorare il loro habitat e giocano davvero con qualunque cosa, da una pallina con dentro un sonaglio a dei cilindri in cartone (come quelli della carta da cucina).

Tipologie di lettiera

La lettiera va pulita una volta al giorno, in modo tale da eliminare il forte odore di ammoniaca che emana l'urina. In commercio ne esistono diverse, tuttavia potete crearne una anche in casa con della carta. L'importante è utilizzare materiali morbidi, in modo tale che il porcellino d'India possa dormire comodamente e camminare senza ferirsi le zampe.

Alcuni mettono a disposizione del loro piccolo amico un calzino o un peluche per dormire: molte cavie lo gradiscono, e lo spostano all'interno della loro gabbia finché non trovano la posizione giusta per farsi un sonnellino. Assicuratevi però che il vostro porcellino non rosicchi questi oggetti, poiché potrebbero ingerirne delle fibre o altre piccole parti.

Alimentazione della cavia peruviana

cavia peruviana

I pellet costituiscono l'alimento ideale per i porcellini d'India, poiché contengono tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno. Evitate i pellet a base di erba medica; preferite invece quelli a base di fieno di fleolo. I porcellini d'India hanno bisogno di molta vitamina C ogni giorno; una parte verrà fornita loro tramite il mangime ma, per integrare, potete aggiungere alcune verdure alla dieta del vostro piccolo amico.

Oltre al pellet, le cavie hanno bisogno anche di fieno di fleolo fresco. Esistono diverse mangiatoie e rastrelliere per mettere il fieno all'interno della gabbia, in modo tale che sia sempre a loro disposizione. Il fieno è una componente importante della loro alimentazione, poiché aiuta la digestione e contribuisce a mantenere la lunghezza ideale dei denti.

Tritate le verdure (lavatele, prima!) e offritele alle vostre cavie, in modo tale che possano assumere altra vitamina C. Possono mangiare diverse verdure, tra le quali:

I porcellini d'India andrebbero abituati già da piccoli ad un'alimentazione varia: i cambiamenti improvvisi di dieta potrebbero provocare danni allo stomaco. Fornite una giusta varietà di alimenti, in modo tale che il vostro piccolo amico possa alternare anche il gusto. Se dovete cambiare brand o tipologia di alimenti, fatelo gradualmente e mischiate i nuovi prodotti con alcuni alimenti già inclusi nella routine, in modo tale che lo stomaco non risenta del cambiamento.

Gli abbeveratoi dovrebbero essere sciacquati e riempiti con acqua fresca ogni giorno. È buona norma lavarli una volta a settimana con acqua calda e un po' di sapone, in modo tale da impedire la proliferazione di batteri. Assicuratevi di sciacquare accuratamente il tutto.

Toelettatura

Il lungo, morbido pelo della cavia peruviana è diverso da quello degli altri porcellini d'India. Proprio come per i nostri capelli, il manto della cavia può riempirsi di nodi se non viene curato regolarmente. Inoltre, i peli lunghi e sporchi possono causare infezioni o impedire alla cavia determinati movimenti. Per questi motivi è fondamentale prendersi cura del pelo del proprio piccolo amico.

Spazzolate la vostra cavia una volta al giorno; evitate i movimenti contropelo e spazzolatelo in una sola direzione: da davanti a dietro. Utilizzate una spazzola a setole morbide, in modo tale da non strappare il pelo. In questo modo, il manto della vostra cavia sarà pulito, in ordine e privo di sporcizia (i pezzetti di pellet, ad esempio, tendono ad incastrarsi nel pelo). Spesso chi possiede delle cavie peruviane accorcia loro il pelo, in modo tale che rimanga più pulito; la lunghezza del pelo non dovrebbe mai superare le loro zampe, per non impedir loro di muoversi correttamente.

In genere non è necessario fare il bagno alla propria cavia, a meno che il pelo non si sporchi in maniera eccessiva; il porcellino d'India va lavato anche in caso di infezioni fungine. Se è necessario lavarlo, basterà servirsi di acqua calda e di uno shampoo apposito, per porcellini d'India. È importante mantenere caldo il vostro piccolo amico durante l'asciugatura, in modo tale da non fargli prendere freddo: altrimenti, potrebbe ammalarsi.

Fotografie

Conclusioni

La cavia peruviana è molto popolare per via del suo pelo folto e del suo temperamento, che lo rende un animale domestico ideale. Questo animaletto, che vive più volentieri in compagnia di altri suoi simili, vi regalerà compagnia e tanto divertimento; va molto d'accordo con i bambini: è docile e ama giocare. Gli adulti devono però occuparsi quotidianamente del suo pelo, poiché richiede più cure rispetto al manto degli altri porcellini d'India. Alcuni fanno partecipare la propria cavia a delle competizioni; se siete interessati, potete far crescere il pelo della vostra cavia, e avvolgerlo e fissarlo con delle mollettine durante le esibizioni, in modo da agevolare i suoi movimenti preservando il suo bel manto.

La cavia peruviana è un animale domestico molto amato: se ne avete - o se avete in programma di prenderne - avrete una vita ricca di amore, compagnia e divertimento!

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 24 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty