Rimedi naturali a base di erbe per aiutare la digestione del vostro cane

Scritto da nella categoria Cani
Rimedi naturali a base di erbe per aiutare la digestione del vostro cane

Chiunque conviva con un cane prima o poi dovrà affrontare problemi quali diarrea, costipazione, calcoli alla vescica o altri problemi associati alla digestione ed alle vie urinarie.

Se usate correttamente, le erbe possono sostenere delicatamente il corpo e alleviare i sintomi di tali patologie e di tali disturbi così da garantire una guarigione completa.

Disturbi digestivi

Una delle funzioni principale dell'apparato digerente è assorbire le sostanze nutritive. Quando la mucosa gastrica non funziona correttamente, viene riversata troppa acqua a livello intestinale (un po' di acqua è necessaria). Le cause della diarrea o del vomito sono molto varie e vanno dall'aver mangiato qualcosa che al cane non ha fatto bene, all'indigestione, da uno stress emotivo ad un problema cronico e persistente spesso diagnosticato come malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD)

La diarrea o il vomito sono spesso utili, liberano l'organismo dalle tossine e sono parte del processo di guarigione. Convenzionalmente, il nostro obiettivo è quello di eradicare rapidamente tali sintomi.

Olisticamente, tuttavia, vogliamo che il corpo continui a pulirsi, quindi inizialmente è meglio utilizzare erbe più delicate che offrano una funzione di supporto, munendoci al contempo di diversi asciugamani per pulire residui di vomito o diarrea.

Se i sintomi persistono o causano sofferenza, allora è possibile utilizzare delle erbe astringenti più forti ed efficaci. Spesso potete sempre iniziare ricorrendo al digiuno, magari dando al cane anche un po' di miele o di succo di limone, fino a quando non si risolve il problema del cattivo odore. Quindi dategli del succo di mela, e delle specifiche erbe, se necessario

Una delle cose che preoccupa di più quando c'è il vomito, se avete un cane con un torace profondo, è il gonfiore addominale. Un blocco intestinale può causare questi sintomi. Contattate subito il vostro veterinario per una visita se sospettate che possa trattarsi di qualcosa di serio.

La costipazione in genere può essere trattata direttamente a casa, a meno che il cane non ne stia soffrendo da diversi giorni. Questo potrebbe indicare un blocco intestinale. Coliche, rutti, gas in transito e gas intestinali spesso hanno cause simili e di solito possono essere curati a casa a meno che non vi sia gonfiore addominale.

In pratica, se il vostro cane ha appetito, è attivo e non ha la febbre (la temperatura corporea tipica di un soggetto sano è 37,7 ° C a 38,6° C), potete provare alcuni rimedi casalinghi, comprese le erbe officinali.

Problemi alle vie urinarie

Tra i problemi alle vie urinarie più comuni vi sono i calcoli e le cistiti. I reni eliminano le tossine dall'organismo. Debolezze manifestate da fegato, pelle, intestino o dal sistema circolatorio possono sovraccaricare di lavoro i reni, causare infiammazioni o calcoli nella vescica. Far seguire al proprio cane la dieta migliore presente in circolazione, favorendone la salute generale e riducendo le tossine presenti nell'organismo, è il modo migliore per prevenire problemi renali ed alla vescica.

Tra i sintomi vi sono un più frequente stimolo alla minzione e la tendenza a bere più frequentemente. Il cane potrebbe leccare di più i propri genitali. Stress e tensione sono comuni in queste situazioni. Se l'urina non viene eliminata (nemmeno una goccia) nell'arco di 24 ore, o il cane è particolarmente a disagio, letargico o presenta vomito, portatelo in una clinica veterinaria il prima possibile. Lo stesso vale nel caso in cui i trattamenti olistici utilizzati abbiano favorito un miglioramento minimo o nullo dopo qualche giorno.

Utilizzare le erbe per migliorare la digestione

Alcune erbe sono così sicure - prezzemolo, bardana, ortica e tarassaco - che possono essere somministrate ogni giorno durante i pasti. Altre possono essere tossiche se assunte a grandi dosi, o talmente forti - come l'olmo rosso - che dovrebbero essere usate solo per un periodo limitato di tempo. Essendo delle vere e proprie piante, le erbe aiutano a guarire tutto il corpo.

Fortunatamente, la maggior parte dei cani ama le erbe, specialmente se assunte assieme a degli appetitosi snack o se usate come ricompensa. Tinture, tisane e polveri possono essere somministrate mischiandole al cibo, anche se le pillole dovrebbero essere somministrate a stomaco vuoto. Molte erbe funzionano bene se combinate tra loro.

Noi consigliamo di vivere con una sola erba all'anno per imparare davvero tutto ciò che c'è da sapere su ogni erba, assumendole in ogni stagione e osservando i loro effetti sul proprio organismo. Se avete trovato alcune erbe che sono risultate avere un effetto curativo sul vostro organismo, provatele anche con il vostro cane. Esseri umani e cani spesso hanno bisogno di seguire i medesimi trattamenti.

Come funzionano?

Capire come funzionano le diverse erbe vi aiuterà a scegliere le erbe migliori per il vostro cane. Ed a valutare i diversi prodotti presenti in commercio a base di erbe.

Gli emollienti hanno proprietà viscose e sono i primi che vanno presi in considerazione perché hanno un effetto lenitivo e ricoprono la vescica o le pareti intestinali. Possono favorire il passaggio delle feci quando il cane è stitico.

La piantaggine (Plantago) è una comune "erba" che ha molte proprietà curative (regola anche il sistema immunitario), sebbene sia meno viscosa e abbia una maggiore astringenza rispetto ad altre erbe che rientrano in questa categoria. La radice di liquirizia non deve essere somministrata in concomitanza con i farmaci convenzionali.

Anche quando il vomito è l'unico sintomo presente, non fa comunque male ricorrere ad un emolliente, insieme allo zenzero, alla menta piperita e al timo.

  • Le erbe astringenti servono per contrastare e curare diarrea e cistite. Il tannino "restringe" la mucosa delle membrane così che siano più sane. Le erbe più "leggere e delicate" da utilizzare per la diarrea sono la camomilla, le foglie di lampone, l'olmo rosso, la piantaggine, il mirtillo, l'ortica, la borsa da pastore, la seta di mais e la gramigna. Le più efficaci contro la cistite sono l'uva ursina, l'equiseto (per le perdite di sangue) e l'achillea.
  • Le erbe con effetto anti-microbico come l'idraste, la radice dell'uva di Oregon, il mirtillo, l'echinacea o il verbasco possono essere utilizzate nel caso di infezioni batteriche accertate da opportuni esami clinici.
  • Tra le erbe anti-infiammatorie vi sono tarassaco, idraste, verbasco, camomilla, mirtillo rosso, echinacea (che aiuta anche il sistema immunitario), liquirizia, seta di mais, mirra, uva ursina e uva dell'Oregon.
  • Tra le erbe calmanti vi sono aloe vera (utilizzate le bibite a base di gel di aloe vera o estraetelo dalla pianta), calendula, camomilla, boswellia (aiuta anche il fegato) e verbasco.
  • Le erbe anti-spasmodiche o carminative come camomilla, palla di neve, menta piperita, finocchio, mirra e timo (che è un antifungino e aiuta anche nella digestione) possono aiutare ad alleviare le cause di disagio attribuibile a spasmi muscolari o gassosi.

Usate con saggezza, le erbe offrono un'alternativa più delicata e tollerabile ai farmaci convenzionali. La prossima volta che il vostro cane presenterà uno di questi sintomi o problemi prendete in considerazione il fatto di utilizzare dei rimedi a base di erbe per aiutarlo durante a stare meglio ed a guarire.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty