I cani possono mangiare i mirtilli?

Scritto da nella categoria Cani
I cani possono mangiare i mirtilli?

Vuoi condividere il tuo snack di frutta con il tuo cane? Ti stai chiedendo se il mirtillo ha per i cani gli stessi benefici che ha per noi? In quest'articolo risponderemo a questa domanda importante, e molto di più!

In quanto padrone di un cane, i tuoi account social saranno pieni di foto e video di cagnolini bellissimi che saltano nel fango, che giocano o che fanno le coccole al padrone. Indubbiamente ne vedi di storie interessanti, come ad esempio cani che mangiano cose alquanto improbabili.

Per te è ovvio che gli oggetti non commestibili non debbano assolutamente essere ingeriti dal cane, ma anche alcuni alimenti che sono commestibili per noi sono un grande NO per il nostro cane.

I mirtillo fanno male al cane?

Mirtilli per cani

Sapere quali cibi vanno bene per il cane e quali no è una grande preoccupazione per chiunque abbia un cane.

Dopotutto, diversi alimenti che includono cioccolata e xilitolo sono in cima alla lista delle sostanze più velenose per i cani.

In quest'articolo parleremo di quell'alimento che confonde moltissimi padroni di cani: i mirtillo.

Continua a leggere per scoprire se i mirtilli sono sicuri per il cane, o se gli fa male.

I mirtilli sono sicuri per i cani?

La risposta a questa domanda è sì. In quantità moderate, ovvio, i mirtilli sono sicuri per i cani.

Tuttavia, devi prima capire se il cane vuole mangiarlo o no.

La risposta probabilmente è no.

Pensa a quanto pizzicano a te le labbra quando lo mangi!

Il sapore dei mirtilli

Mirtilli per cani

I cani hanno il senso del gusto molto simile al nostro. Le loro papille gustative sono in grado di identificare i sapori dolci, amari e salati.

Tuttavia, per quanto strano possa sembrare, i cani non hanno tante papille gustative quante ne abbiamo noi. Gli umani, infatti, ne possiedono 9000, mentre i cani ne possiedono circa 1700.

Ti potrà sembrare che il tuo cane sarà meno infastidito dal sapore dei mirtilli perché il suo senso del gusto è ridotto, ma non è per niente così. I cani, infatti, possono essere molto infastiditi dal sapore forte dei mirtilli!

Le papille gustative del tuo cane non sono tante quante le tue, ma l'olfatto è notevolmente superiore al nostro. I cani sentono gli odori circa 100.000 volte meglio di noi, grazie ai loro 300 recettori olfattivi.

Non solo il naso è più sensibile, ma anche il cervello - quando analizza gli odori - lavora 40 volte di più.

Possiamo quindi dire che sia olfatto, sia cervello fanno un gran bel lavoro.

Alcune ricerche ci hanno anche aiutato a capire che l'olfatto del cane permette a quest'ultimo di non essere più di tanto attirato dai mirtilli.

Secondo uno studio pubblicato su un'importante rivista scientifica, i mirtilli contengono ben 14 componenti aromatici, la cui combinazione dona a questi frutti un aroma fruttato ed aspro.

Probabilmente è per questo che i cani storcono il naso quando gli vengono offerti i mirtilli.

I mirtilli fanno bene ai cani? (hanno qualche beneficio?)

Mirtilli rossi per cani

Ora che hai capito che il tuo cane può tranquillamente mangiare mirtilli in piccole quantità, anche se non vuole, ti farà piacere sapere se gli fanno bene.

Beh, alcuni studi dimostrano che sì, gli fanno bene.

Estratti di mirtilli per cani

In una ricerca pubblicata recentemente sull'American Journal of Veterinary Research, a dei cani che soffrivano frequentemente di infezioni delle vie urinarie è stato dato, in piccole dosi, dell'estratto di mirtillo per un periodo di 60 giorni.

Tutti i cani al momento della ricerca non soffrivano di alcuna infezione, infatti il mirtillo è stato ottimo per la prevenzione perché le analisi delle urine condotte alla fine della ricerca hanno dimostrato che i batteri cattivi presenti nel tratto urinario erano significativamente diminuiti.

Mirtilli per la cura delle infezioni del tratto urinario

Se il tuo cane soffre spesso di infezioni alle vie urinarie e vuoi provare a trattarle con i mirtilli, parlane prima con il tuo veterinario. Prendi appuntamento da lui per fare delle analisi delle urine per fare il punto della situazione.

I batteri nocivi che causano le infezioni sono l'Escherichia Coli, il Proteus e lo Stafilococco.

L'antiossidante Proantocianidina presente nei mirtilli aiuta inoltre ad evitare che i batteri si aggrappino alle pareti della vescica, il che è molto importante se si vuole prevenire un'infezione. Se i batteri non riescono ad attaccarsi alle pareti, non possono riprodursi né dare il via all'infezione.

Non farti ingannare dal nome così complesso, la proantocianidina rende semplicemente le pareti della vescica scivolose e costringono i microrganismi ad uscire dall'organismo insieme alle urine.

Quanti mirtilli può mangiare il cane?

L'estratto di mirtilli può essere dato al cane sia in capsule sia in pillole. Ci sono molti prodotti a base di mirtillo in vendita nei negozi per animali, e sicuramente il tuo veterinario saprà consigliarti quali sono i migliori.

Però ti starai chiedendo, quanti mirtilli posso dare al cane? Questa è una domanda molto importante.

Purtroppo, nonostante facciano bene, con i mirtilli bisogna andarci piano.

Il giusto dosaggio

Mirtilli per cani

Avrai già capito che i mirtilli sono alquanto acidi. Se il tuo cane assume troppi acidi, il pH delle sue urine cambia. Un cane in buona salute di solito ha un pH urinario pari a 6.5 o 7.

Quando le urine diventano acide, c'è il rischio di calcoli urinari, che sono molto simili ai calcoli renali di noi umani.

Nei cani è l'ossalato di calcio a causare la formazione dei calcoli. Dei piccoli granelli tipo sabbia si accumulano fino a formare i calcoli. Se il tuo cane prova ad urinare e i calcoli iniziano ad uscire dalla vescica, c'è il rischio di ostruzione dell'uretra.

Un'uretra ostruita è un'emergenza e ha bisogno di attenzione veterinaria immediata. Il tuo povero cucciolo potrebbe persino aver bisogno di un intervento chirurgico!

Puoi evitare questi problemi somministrando al cane il giusto dosaggio di mirtilli. In piccole dosi, va benissimo, quindi cerca di seguire le istruzioni elencate sulla confezione.

Se hai un cane piccolo, andrà benissimo un supplemento da 100 mg al giorno. Per i cani più grandi, la dose giusta è 400 mg al giorno.

Il tuo veterinario saprà comunque consigliarti meglio di chiunque altro quando è il momento di decidere la giusta dose, quindi non esitare a chiedere.

I cani possono mangiare i mirtilli essiccati?

Mirtilli essiccati per cani

I mirtilli essiccati non hanno le stesse qualità di quelli freschi. L'importante è che non ci siano zuccheri aggiunti.

Un po' di zucchero non fa male, vero? Purtroppo non è così.

Le ricerche dimostrano che i cani hanno un livello di zuccheri nel sangue più regolare se seguono una dieta a basso indice glicemico. L'indice glicemico aiuta a spiegare come determinati alimenti influiscono sul sangue.

I cibi ad alto indice glicemico alzano il livello di zuccheri nel sangue, mentre quelli a basso indice glicemico aiutano a mantenerlo regolare e in salute.

I cani sono proprio come noi; rischiano di soffrire di diabete se mangiano troppo zucchero.

Quindi, va bene anche i mirtilli essiccati e anche il succo di mirtilli (però, come scritto prima, solo se non contengono zuccheri aggiunti!).

I cani possono mangiare la salsa ai mirtilli?

Una manciata di mirtilli freschi non fa male al tuo cucciolotto, ma la salsa ai mirtilli potrebbe essere nociva.

La salsa ai mirtilli può contenere succo d'uva o uvetta. E sappiamo benissimo che l'uvetta, l'uva e il succo d'uva sono tossici per i cani.

Il motivo dietro la tossicità ormai è da molto che viene studiato, e i ricercatori affermano che c'è un componente tossico nel chicco d'uva stesso. Quale sia questo componente, è ancora un mistero, ma sappiamo che i cani non devono assolutamente ingerire uva o derivati.

Grazie a un rapporto pubblicato da un'università veterinaria, sappiamo esattamente cosa succede a un cane se mangia dell'uva o dell'uvetta, quindi consigliamo di documentarsi al riguardo così da sapere cosa fare in futuro se dovesse verificarsi questo problema.

I migliori prodotti a base di mirtilli per il tuo cane

Di seguito troverai una lista di prodotti a base di mirtilli che sono consigliati per l'alimentazione del tuo cane:

Succo di Mirtillo Rosso - Cranberry
16 Recensioni
Succo di Mirtillo Rosso - Cranberry
Alta disponibilitĂ 
Il succo di mirtillo rosso è buonissimo e sano, da portare sempre con se durante il giorno. Tutto il sapore della frutta biologica concentrato nei nuovi succhi che hanno come unico ingrediente la frutta. MODALITÀ DI CONSERVAZIONE Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo da fonti di luce e calore. CONSIGLI DI UTILIZZO Una volta aperto, conservare in frigo e consumare entro 3 giorni. LUOGO DI ...
Succo di Mirtillo Puro - Blueberry
15 Recensioni
Succo di Mirtillo Puro - Blueberry
Solo 2 disponibili: affrettati!
100% Succo di mirtillo da concentrato, una deliziosa bevanda ideale per qualsiasi momento della giornata. Tutto il sapore della frutta biologica, nei nuovi succhi che hanno come unico ingrediente la frutta. MODALITĂ€ DI CONSERVAZIONE Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo da fonti di luce e calore. CONSIGLI DI UTILIZZO Una volta aperto, conservare in frigo e consumare entro 3 giorni. LUOGO ...
Vaccinum myrtillus bacche essiccate
4 Recensioni
Mirtillo - Bacche
10 disponibili
Le bacche del mirtillo (Vaccinum myrtillus) sono ricche di vitamine, in particolare A, C e le vitamine del gruppo B. Contengono anche delle sostanze chiamate antocianine, che aiutano a rallentare la degenerazione dei capillari delle vene e ad alleviare così alcuni disturbi circolatori. Spesso si dice che i mirtilli aiutino la vista e questo è assolutamente vero: le antocianine infatti aiutano ...
da agricoltura biologica
13 Recensioni
Mirtillo Rosso Disidratato
14 disponibili
Mirtillo Rosso Disidratato in bustina salva-freschezza. Delizioso mirtillo rosso disidratato, da aggiungere a dolci e gelati, o come dolce spuntino con le proprietà benefiche del frutto originale. La frutta essiccata biologica Rapunzel non viene né solforata né trattata con alcun altro agente sintetico o chimico. Il processo protettivo di essiccazione fa sì che le preziose sostanze nutritive che ...
Senza zuccheri aggiunti
18 Recensioni
Mirtilli Rossi Cranberry Bio - Deliziosa Frutta Morbida
7 disponibili
Deliziosa frutta morbida, senza zucchero per un piacere di puro sapore. ...
Integratore alimentare a base di Mirtillo nero biologico
25 Recensioni
Mirtillo Nero Biologico - Compresse
Alta disponibilitĂ 
Mirtillo Nero è un integratore alimentare a base di Mirtillo nero biologico utile per favorire le funzionalità del microcircolo, il benessere della vista, la regolarità del transito intestinale e funge anche da antiossidante. Senza lattosio. Modo d'uso: 1 compressa al giorno (pari a 500 mg). Avvertenze: Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi ...

Conclusioni

In conclusione, i cani possono trarre beneficio dall'estratto di mirtilli in ogni sua forma: polvere, pillole masticabili, ecc.

Tuttavia, assicurati di non esagerare con i mirtilli freschi. In piccole dosi, può mangiarne. Se il cane ne mangia troppi, potrebbero manifestarsi delle complicazioni spiacevoli.

Se hai qualche domanda riguardo alla prevenzione delle infezioni delle vie urinarie o sul dosaggio corretto per il tuo Chihuahua o per il tuo San Bernardo, ti conviene fare un salto dal veterinario per avere il parere di un esperto.

E tu?

Hai mai provato gli integratori a base di mirtilli per il tuo cane?

Che ne pensi? Sei d'accordo con l'utilizzo di sostanze naturali per il trattamento delle infezioni delle vie urinarie? Raccontacelo nei commenti. Ci farebbe piacere sapere cosa ne pensi.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty