Intossicazione da Xilitolo nel cane | Sintomi e Trattamento

Scritto da nella categoria Cani
Intossicazione da Xilitolo nel cane | Sintomi e Trattamento

Molta gente ama mangiare cose che sono senza zucchero perché, come tutti sanno, lo zucchero non è solo un male per i denti, ma anche per la vostra salute generale. Tuttavia, la maggior parte degli alimenti senza zucchero contengono xilitolo che è estremamente pericoloso per i cani nel caso lo ingeriscano. Ne basta solo una piccola quantità ad un cane per ammalarsi gravemente e potrebbe anche rivelarsi fatale ragione per cui se sospettate che il vostro amico canino abbia mangiato per sbaglio qualcosa senza zucchero, è necessario portarlo dal veterinario al più presto possibile.

Sebbene lo xilitolo abbia un sapore gradevole e dolce, è infatti composto da una certa quantità di sostanze chimiche. Per molto tempo è stato uno dei grandi favoriti come sostituto dello zucchero usato perché contiene molte meno calorie. In aggiunta, tutto ciò che contiene xilitolo non causerà la stessa quantità di danni ai denti poiché gli alimenti per gli umani lo contengono al posto dello zucchero naturale tra cui dolci, torte e numerosi integratori alimentari.

La maggior parte dei cani amano mangiare qualcosa di dolce, ma a differenza degli esseri umani che possono digerire lo xilitolo abbastanza facilmente, i nostri amici canini d’altra parte potrebbero amare il gusto, ma appena arriva nel loro apparato digerente, lo xilitolo viene metabolizzato ad un ritmo molto più veloce ed è per questo motivo che potrebbe rivelarsi mortale per loro. Quando lo xilitolo viene elaborato troppo veloce l’organismo del cane reagisce producendo quantità maggiori di insulina e di conseguenza gli zuccheri nel loro sangue possono scendere sensibilmente spesso a livelli fatali. Quando questo accade, si innesca una condizione nota come ipoglicemia. Se questo dovesse accadere ci sono alcuni sintomi a cui fare attenzione che sono i seguenti:

  • Letargia
  • Apatia
  • Stato confusionale
  • Debolezza
  • Attacco epilettico

Tuttavia, anche se un cane sopravvive al primo stadio di avvelenamento da xilitolo, non è fuori pericolo poiché i prodotti chimici spesso causano gravi danni al fegato cosa che può anche portare a insufficienza renale totale. I sintomi da danno epatico sono i seguenti:

Problemi di salute secondari associati con l’avvelenamento da xilitolo

Alcuni cani possono sviluppare un’altra condizione nota come coagulazione intravascolare disseminata (CID). Questa condizione vede la formazione di coaguli sanguigni negli organi vitali e in altri luoghi del corpo, ma al contrario può essere anche la causa di ecchimosi anormale ed emorragie interne. Molti veterinari si riferiscono a questa condizione come la “morte sta arrivando”, che la dice tutta su quanto grave credono che la condizione sia vista nei cani, ragione per cui è così importante che vedano un cane che è sospettato di aver mangiato qualsiasi prodotto contenente xilitolo assolutamente d’urgenza. Una volta che un veterinario si rende conto di cosa sta succedendo, potrà iniziare un trattamento il più presto possibile. Se si perde troppo tempo, le probabilità che un cane abbia un pieno recupero si assottigliano davvero.

Trattamento

Quando un cane mangia anche solo una piccola quantità di xilitolo può rivelarsi fatale e l’unico modo per evitare che gli zuccheri nel suo sangue cadano a livelli pericolosi, cosa che lo mette a rischio di ipoglicemia, è quello di indurre il vomito. Tuttavia, questo deve essere fatto al più presto possibile per essere efficace. Alcuni veterinari daranno al cane un farmaco specifico per proteggere il fegato, anche se non è noto quanto buono o efficace questo sia davvero, ma è veramente questione di “qualsiasi cosa è meglio di niente”. Un cane avrebbe bisogno di essere strettamente monitorato per almeno tre giorni per assicurarsi che sia in ripresa e che non sta sviluppando ulteriori complicazioni associate con l’avvelenamento da xilitolo.

Un veterinario potrebbe consigliare di tenere un cane in clinica, dove riceverebbe tutti i farmaci e il trattamento necessario per riuscire a superare un momento molto difficile e la prognosi è spesso riservata, che può essere un momento di ansia per i proprietari.

Conclusione

Un cane ha bisogno di ingerire solo una piccola quantità di xilitolo perché questo causi un grave danno epatico. Come tale, non si dovrebbe mai dare al vostro animale domestico nulla che sia senza zucchero perché ci sono probabilità che contengano sostanze chimiche nocive e se non siete sicuri al 100% che tutti gli articoli non ne contengano, dovreste evitare di offrire al vostro amico a quattro zampe qualsiasi caramella o delizia. Se il vostro cane mostra alcun sintomo di avvelenamento da xilitolo, portarlo dal veterinario d’urgenza è fondamentale così che il vomito possa essere indotto prima che il giusto trattamento possa essere dato nel tentativo di salvargli la vita. Se pensate che i primi segni che soffra di ipoglicemia sono già iniziati, potete mettere una sostanza zuccherina come il miele o la melassa sulle gengive per tenerlo su fino all’arrivo dal veterinario.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 9 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty