Analisi di frutta e verdura nei cibi per cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 2 commenti
Analisi di frutta e verdura nei cibi per cani

La frutta e la verdura sono indispensabili nei cibi per cani? Per poter rispondere a questa domanda bisogna analizzare i benefici che la frutta e la verdura apportano alla salute del cane. In ogni caso è sempre meglio consultare il veterinario e fare ricerche quando si tratta dell’alimentazione del tuo cane.

Benefici

Molti cibi per cani contengono frutta e/o verdura come fonte di proteina. Hanno diversi benefici.

  • Generalmente, sono una fonte – poco calorica - di fibre e vitamine. Adatte per un cane che deve perdere peso.
  • Le fibre aiutano la digestione e alleviano la costipazione.
  • Contengono antiossidanti che combattono infiammazioni e prevengono il cancro.
  • Nei cibi in scatola, l’acqua che contengono aiuta l’idratazione e l’assorbimento dei nutrienti.

Attenzione

Fai attenzione, se cambi gli alimenti da dare al tuo cane sostituendo quelli ricchi di carne con quelli ricchi di fibre e verdure, può avere conseguenze spiacevoli sull’apparato digestivo e causare diarrea. Come quando si provano nuovi alimenti, bisogna inserire i cibi nuovi gradualmente.

Se dai al tuo cane della frutta e della verdura non inclusa nei pasti, assicurati di sapere quali puoi dargli. Non dare mai al cane uva e uvetta. Causano malattie e danni ai reni. Evita anche l’avocado, le patate crude e i pomodori acerbi. Erba cipollina, aglio e cipolla non devono essere utilizzati nella preparazione dei cibi per il cane fatti in casa perché causano anemia. Parla con il tuo veterinario e fai delle ricerche approfondite prima di preparare in casa il cibo per il tuo cane.

Frutta e Verdura: i nostri consigli

Zucca

Zucca

La polpa di zucca in scatola è facilmente reperibile online, ma raramente nei supermercati. La zucca aiuta a curare i sintomi della diarrea. Se aggiunta al cibo secco del cane, infatti, assorbe l’acqua in eccesso e il cane guarisce nel giro di pochi giorni.

Carote

Carote

Le carote sono ottime per la salute degli occhi. Sono ricche di beta-carotene, un antiossidante che aiuta a prevenire il cancro. Le carote sono anche ricche di Vitamina C, D, E, K, calcio, magnesio, ferro, potassio, niacina e altri nutrienti essenziali per la digestione e per il sistema immunitario.

Spinaci

Spinaci

Gli spinaci sono una fonte eccezionale di ferro, calcio, potassio, fibre, vitamina A, B6 e L. I carotenoidi e i flavonoidi presenti negli spinaci riducono il rischio di infiammazione e cancro.

Broccoli

Broccoli

I broccoli sono ricchi di Vitamina A, C, D, betacarotene, acido folico, fibre, cromo e calcio. Se cucinati, i broccoli rilasciano l’indolo, un enzima che previene il cancro. Contengono anche sostanze fitochimiche che evitano che gli agenti carcinogeni si formino e attacchino le cellule del corpo. I broccoli sono un alimento a basso tasso glicemico. Hanno molti benefici, ma può ridurre la funzionalità della tiroide se assunti in grandi quantità, quindi bisogna farne un uso moderato.

Sedano

Sedano

Il sedano è ricco di vitamine A, B e C ed è un’ottima fonte di ferro, calcio, potassio, fosforo e sodio. Contiene inoltre una sostanza fitochimica che combatte i tumori e riduce l’ansia. Aiuta anche ad abbassare il colesterolo.

Fagiolini

fagiolini verdi

I fagiolini hanno benefici cardiovascolari, in quanto contengono acidi grassi Omega-3 che abbassano i livelli di grasso nel sangue. Sono anche un’ottima fonte di betacarotene, Vitamina A, C e K e tiamina, ferro, potassio, calcio, fibre, acido folico, niacina, manganese e riboflavina. I nutrienti contenuti nei fagiolini aiutano anche il cane a sviluppare delle ossa sane e forti.

Mele

Mele

Le mele spesso si trovano nei biscottini per cani, in quanto sono ottima fonte di Vitamina C. La buccia della mela contiene la pectina, che rinforza i muscoli intestinali e promuove la digestione. Elimina inoltre le tossine dal tratto intestinale.

Pere

Pere

Proprio come le mele, anche le pere contengono la pectina. Le pere contengono la pectina per aiutare a rafforzare l’intestino. Aiutano anche con la costipazione e mantengono il colon in salute. Il potassio contenuto nelle pere è ottimo per la salute cardiovascolare e per i muscoli. Le pere sono ottime per metabolizzare i carboidrati e per abbassare il colesterolo. La Vitamina C che si trova nelle pere aiuta il sistema immunitario uccidendo i batteri nocivi e i virus.

Mirtilli

Mirtilli

Anche i mirtilli si trovano spesso nei biscottini per i cani, perché sono ottimi antiossidanti. Le ricerche condotte dimostrano che i cibi per cani ricchi di antiossidanti rallentano l’invecchiamento del cervello. I mirtilli sono anche ricchi di Vitamina C e fibre. Contengono anche sostanze fitochimiche, che aiutano a prevenire il cancro.

I fattori da tenere in considerazione quando si sceglie il cibo per cani sono molti, così come quando vuoi preparare il cibo in casa. In ogni caso è consigliato consultare il veterinario prima di prendere qualsiasi decisione. La frutta e la verdura possono avere dei benefici straordinari per la salute dei nostri piccoli amici a quattro zampe, ma alcuni tipi di frutta e verdura possono rivelarsi pericolosi per la loro salute.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 16 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

2 Commenti

  1. Nunzia DI STEFANO

    La mia cagnolina meticcia di piccola taglia ( circa 7-8 kg) ha 14 anni e ha qualche problema di cuore. Prima ho avuto per 14 anni 2 whippeth che mangiavano solo pollo crudo. Comunque in questi 28 anni non ho mai trovato indicazioni così precise....I veterinari, se pur bravissimi, sono sempre stati vaghi sia sulle qualità che sulle quantità ( a parte il veterinario che mi prescrisse il pollo crudo per una grave diarrea del mio secondo cucciolo di levriero ) Ora introdurrò l'olio di canapa alternato all'olio di merluzzo ( per il costo, purtroppo non mi posso permettere molte cose ) e qualche seme di zucca e di canapa ( che usiamo abitualmente anche noi )Vorrei sapere se può essere utile anche l'olio di zucca. Vi ringrazio e sto condividendo i vostri articoli a chi ha dei cani ( specialmente cuccioli ) perchè siano più informati. Grazie
  2. Antonino Cangialosi

    I miei volpini mangiano volentieri la frutta, ma dopo un giorno a turno vomitano del liquido e schiuma giallastra temo sia acidità provocata dalla frutta specie mela e arancia e banana. Basta ridurre la quantità oppure dare ortaggi meno acidi, credo che siano carote e broccoli? Grazie

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty