Gattini & Denti da Latte

Scritto da nella categoria Gatti - 1 commento
Gattini & Denti da Latte

A volte è sorprendente, per gli amanti dei gatti, scoprire che proprio come gli essere umani, gatti e gattini cambiano i denti più di una volta nel corso della propria vita: prima da cuccioli, poi da adulti, quando metteranno i denti definitivi.

La ragione per cui non tutti i proprietari di gatti e gli amanti dei felini sono a conoscenza di ciò, è che difficilmente i denti dei cuccioli sono visibili, spesso vengono perduti o ingeriti e digeriti assieme al resto del cibo.

Per i bambini, quando spuntano i nuovi denti, si nota spesso dolore e fastidio, mentre nei gatti non c'è bisogno di intervenire. In alcuni casi, comunque, potrebbero sorgere dei problemi che potrebbero mantenere un dente da latte nonostante la crescita in contemporanea di quelli da adulti: ciò potrebbe procurare una dentatura insolita, dolore, bocca sovraffollata e, potenzialmente, difficoltà a mangiare normalmente.

In questo articolo scopriremo tutto ciò che c'è da sapere sui denti da latte nei gattini, cercando di mettere in chiaro ciò che è importante sapere per intervenire in caso di bisogno. Continuate a leggere per saperne di più.

Informazioni sui denti da latte nei gattini

I denti da latte sono conosciuti anche come denti decidui: rappresentano, in sostanza, ciò che saranno i futuri denti da adulti del gatto, semplicemente ridotti di scala. In aggiunta a ciò, la prima serie di denti del gatto è composta da 26 denti, mentre quella adulta ne comprende in totale 30.

Il primo set di denti di un gattino non rimarrà nella sua bocca per molto tempo, inizierà a perderli intorno ai tre mesi e, verso i sette-otto mesi, saranno tutti già cambiati in denti da adulti.

Questo, di solito, avviene in maniera molto organica e senza nessun problema, ma in alcuni casi, uno o più denti, potrebbero rimanere nella bocca fino all'età adulta.

Se i denti da latte non cadono, mentre quelli da adulti tendono a spingere per uscire, potrebbero sorgere dei problemi differenti. I denti da adulti non saranno in grado di attraversare le gengive, probabilmente saranno spinti in una posizione errata o non riusciranno a fuoriuscire.

Troppi denti in bocca, o denti storti o troppo grandi, può determinare un morso non corretto, che significa, in questo caso, come si chiudono le fauci e come si incontrano i denti.

Un morso salutare dovrebbe essere perfetto, senza denti che ostacolano o superano gli altri (a parte i canini) o che causano spazi vuoti quando la bocca è chiusa.

Se il morso è problematico, ciò potrebbe procurare dolore o disagio, man mano che i denti spingono in altre zone delle gengive, e anche problemi nella masticazione e nella deglutizione.

Nel tempo, ciò può procurare ulteriori disagi e problemi e cambiare, potenzialmente, addirittura la posizione della mandibola, spingendola fuori allenamento, dato che continuerà a muoversi per risolvere il problema.

Indicazioni sui denti da latte dei gattini

E' una buona idea quella di pianificare un controllo ogni sei mesi per valutare lo stato dei denti del cucciolo e fare i dovuti vaccini. Un check-up verso i sei mesi con un veterinario gli consentirà di verificare lo stato dei denti e valutare la presenza o meno di denti da latte che causano problemi, prima di rendere la situazione molto complicata.

E' comunque possibile notare qualche sintomo dovuto a questa condizione, che possono includere:

  • Denti troppo cresciuti, sporgenti o disallineati.
  • Alito cattivo.
  • Gengive rosse o infiammate attorno ad alcuni denti, ma non nel resto della bocca.
  • Sangue o saliva rosa dovuta a sanguinamento.
  • Spazi vuoti o denti storti.
  • L'incapacità di chiudere la bocca normalmente o un morso inusuale.

Cosa fare dopo?

Se il gatto ha mantenuto i denti da latte e questi causano problemi, il veterinario vorrà vederlo il prima possibile. Dovrà fare dei raggi X per valutare ciò che accade nelle gengive e probabilmente dovrà anche effettuare un intervento chirurgico per rimuovere il dente o i denti che stanno procurando il problema, consentendo a quello definitivo di crescere nella sua posizione corretta. Con un gatto piccolo o giovane, questo può essere fatto in cliniche normali da un veterinario generico, ma se il caso è molto complesso o difficile, il gatto potrebbe aver bisogno di una visita specialistica dentale.

Approfondimenti:

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 8 persone con una media di 4.9 su 5.0)

1 Commento

  1. Giorgia pisciavino

    Mi è stato d'aiuto questo documentario Perché ho una gattina femminuccia di nome luna ���� a un mese e una settimana volevo sapere quando cambiava i dentini ☺ grazie ancora delle informazioni della salute dei gattini Cordiali saluti : giorgia pisciavino.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty