Il sonno del gatto: tutto quello che c'è da sapere

Scritto da nella categoria Gatti
Il sonno del gatto: tutto quello che c'è da sapere

I gatti domestici sono tra gli animali che dormono di più al mondo, infatti, se prendiamo come esempio un gatto adulto, scopriamo che dorme dalle 13 alle 20 ore al giorno, con una media di 16. Ma perché i gatti dormono così tanto? C'è una motivazione? E che effetti ha sulla loro vita di tutti i giorni?

Perché i gatti dormono così a lungo?

Tutti gli animali provenienti dalla famiglia dei felidi necessitano lunghi periodi di sonno a causa della loro alimentazione e stile di vita. Gli erbivori, per soddisfare il loro fabbisogno energetico, necessitano di lunghi periodi di pascolo. Tuttavia, la naturale routine giornaliera dei carnivori invece, comprende un periodo di caccia, e uno dove si consuma il pasto. Il periodo di caccia nella famiglia dei felidi è particolarmente intenso e stancante, ecco perché necessitano di lunghi periodi di sonno per riposarsi, devono sempre essere veloci e scattanti per catturare la preda! Inoltre, gli animali più piccoli hanno bisogno di dormire di più poiché il loro metabolismo, al contrario di quello degli animali più grandi, è più veloce e richiede maggiori energie... Energie che vengono recuperate durante il sonno.

Ecco perché i nostri gatti hanno bisogno di dormire così a lungo. Certo, essendo domestici la caccia non fa parte della loro routine giornaliera, però il bisogno naturale di spendere molto tempo a dormire, rimane. Ed ecco anche perché appena possono si rannicchiano e cercano di schiacciare un pisolino ovunque si trovino.

Modalità di sonno nei gatti

Ci sono due modalità di sonno in tutti i mammiferi. La più conosciuta è la fase REM (movimento oculare rapido) che è così chiamata perché gli occhi si muovono molto velocemente in risposta a dei segnali che il cervello dà mentre il resto del corpo è profondamente rilassato. Solitamente è in questa fase che noi umani sogniamo. L'altra modalità è chiamata Sonno a onde lente: qui il cervello lavora più lentamente e il nostro corpo e i nostri muscoli rimangono attivi, questo tipo di sonno è considerato più leggero.

Riposarsi per sole 8 ore è deleterio per un gatto, infatti è possibile notare che un gatto solitamente dorme in diversi momenti della giornata partendo dal sonno a onde lente per poi passare alla fase REM. Negli umani invece, l'intermezzo tra le due fasi è di all'incirca 90-110 minuti con il 25% preso dalla fase REM. I gatti invece hanno un periodo di sonno leggero che dura 25 minuti e 6 o 7 minuti di fase REM; dopo di che può seguire un altro periodo di sonno oppure si risvegliano. Degli studi hanno dimostrato che spendono il 35% del loro tempo svegli, il 50% addormentati e solo il 15% in fase REM. Durante i periodi di sonno leggero possono risvegliarsi molto velocemente senza nessun problema. Questi sono i classici sonnellini per cui i gatti son tanto famosi!

Che funzione ha il sonno per i gatti

gattino_dorme

Il sonno ha funzione di riposo sia per il corpo che per il cervello e, inoltre, durante il sonno i gatti rilasciano somatotropina, in particolare i gattini. È stato scoperto che disturbi durante la fase REM durante lo sviluppo di un gattino, possono causargli problemi alla vista, inoltre, degli studi hanno dimostrato che il sonno è importante per aumentare "l'elasticità" del cervello e la sua capacità di adattarsi a nuovi ambienti. In uno studio in particolare, ad alcuni gatti era stato coperto un occhio per 6 ore, in questo lasso di tempo è stata registrata la loro attività celebrale. Durante il test è stato permesso ad alcuni gatti di dormire, mentre gli altri son stati tenuti svegli. Alla fine del test, i dati dimostravano che non si era registrato alcun cambiamento nell'attività celebrale dei gatti svegli, mentre in quelli che avevano dormito si era addirittura duplicata.

La routine giornaliera dei gatti

Il gatto, come qualsiasi altro animale, è governato dal ritmo circadiano di 24 ore, di cui la maggior parte del tempo è speso a dormire. Molte persone credono che i gatti siano animali notturni, ma la definizione esatta dovrebbe essere "crepuscolari", infatti sono molto attivi durante l'alba e il tramonto. In verità però, i gatti possono gestire la loro routine quotidiana in base ai loro bisogni, come fanno per molte altre cose. Alcuni studi hanno dimostrato che i gatti selvatici dormono meno dei gatti domestici, questo perché quando un gatto è stimolato dall'ambiente rimane sempre in guardia e attento, ma al contrario, se non ha nulla da fare, si rannicchia e dorme alla prima occasione. I gatti selvatici hanno molte cose a cui stare attenti durante la loro vita giornaliera e infatti dormono di meno, differenziandosi dai gatti domestici, che invece non hanno prede da inseguire o contatti con altri gatti.

I gatti di oggi spesso si adattano alla famiglia in cui vivono. Una volta invece, era usanza far uscire i gatti la notte, ed in quel caso diventavano animali notturni che cacciavano la notte, e tornavano a casa la mattina per riposarsi. Altri gatti invece, dormono mentre il padrone è via di casa per lavoro e si risvegliano quando torna. I gatti che dormono tutto il giorno da soli in casa, potrebbero modificare la loro classica routine e svegliare anche i propri padroni poco prima dell'alba. Ma, nel caso i padroni fossero a casa tutta la giornata, i gatti si abitueranno a dormire la notte e a stare svegli di giorno.

Conoscere gli orari in cui il proprio gatto preferisce dormire può essere molto utile al padrone. Se notate che il vostro gatto tende a svegliarvi durante la notte, cercate di mantenerlo più stimolato durante il giorno. Si può far mantenere al gatto il suo comportamento naturale anche abituandolo alla routine giornaliera del padrone. Quindi, si spera che dopo aver letto quest'articolo possiate riuscire ad organizzare meglio gli orari in cui dormire, per il vostro benessere e quello del vostro gatto!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty