Cosa fare se il tuo Cane ha Paura degli Sconosciuti?

Scritto da nella categoria Cani
Cosa fare se il tuo Cane ha Paura degli Sconosciuti?

Magari il tuo è un adorabile cagnolino che non vede l’ora di farti le feste quando torni a casa, ma ha tutt’altro atteggiamento quando alla porta si presentano degli sconosciuti, una situazione sicuramente stressante da entrambe le parti.

Basta poco a intimorire un cane già nervoso perché si trova dal veterinario o in mezzo a sconosciuti. Alcuni trovano irritante anche solo stare sul tavolo per una rilassante toelettatura, altri sono molto docili con gli sconosciuti, per poi iniziare a ringhiare quando qualcuno prova ad accarezzarli.

Secondo gli studiosi del comportamento canino, ciò è dovuto alla mancanza di esperienze positive con estranei nei primissimi giorni di vita. I cagnolini fino a tre settimane sono estremamente impressionabili, e fino ai tre mesi mantengono un altro grado di suscettibilità. E’ in questo arco di tempo che i cuccioli imparano ad essere calmi e rilassati con persone e situazioni nuove. Se ciò non avviene, in futuro vivranno queste esperienze con molta tensione. Ma spesso il problema non è solo nel cane, ma anche nelle persone che, magari senza rendersene conto, peggiorano la situazione con il loro atteggiamento.

Cosa sbagliano le persone

E’ un errore essere troppo amichevole la prima volta che si vede un cane. Sarebbe buona norma chiedere sempre al padrone il permesso di accarezzarlo, anche se ciò succede molto raramente. Spesso invece la gente si butta a capofitto su un cane che magari è già decisamente irritato. Dal suo punto di vista è una situazione molto stressante da gestire, e spesso la sua reazione istintiva è di scappare o evitarla il più presto possibile. Di conseguenza, un cane anche molto tranquillo può rivelarsi decisamente aggressivo, solo perché si sente minacciato.

I nostri amici animali imparano molto in fretta che ringhiare o abbaiare minacciosamente allontana le persone. Questa reazione rischia solo di peggiorare se non si interviene in tempo, vi consigliamo quindi di seguire i nostri consigli, o vi ritroverete al guinzaglio un cane tremante ogni volta che uno sconosciuto osa avvicinarsi a voi.

Punire o non punire?

Sarebbe un grave errore punire il tuo cane per il suo comportamento in presenza di sconosciuti.

Il tuo amico smetterà di manifestare la paura davanti a me, ma non di provarla! Questa repressione potrebbe portarlo un giorno ad esplodere, addirittura mordendo qualcuno quando proprio non riesce più a celare le sue emozioni. E’ meglio invece usare un atteggiamento più positivo e costruttivo, per esempio premiandolo con qualche prelibatezza ogni volta che si comporta bene con uno sconosciuto.

Di che cosa hanno paura i cani?

Le persone spesso non capiscono di che cosa abbiano paura i cani, soprattutto quando vogliono soltanto essere affettuosi con loro. Proviamo quindi a esaminare la situazione dal suo punto di vista: un cane vuole approcciarsi alle nuove situazioni con i suoi tempi, soprattutto se ha un carattere facilmente irascibile. Sappiate quindi che è meglio lasciare che sia lui ad avvicinarsi a voi, e non il contrario, in quanto invadereste il suo spazio personale. Se un cane è nervoso non riconoscerà le vostre intenzioni come buone e reagirà di conseguenza. Padroni, cercate quindi di aiutare gli sconosciuti spiegando loro come è meglio avvicinarsi al vostro cane, per esempio chiedendo, almeno in un primo momento, di ignorarlo ed evitare di incrociare il suo sguardo.

La prima impressione è importante

Le persone che al primo incontro si inginocchiano davanti al cagnolino hanno maggiore probabilità di essere accolti favorevolmente. Il cane si sente più tranquillo se vi mettete al suo stesso livello, anziché torreggiare minacciosamente sopra di lui. In questo modo è più probabile che inizi ad annusarvi le mani o i vestiti. Ancora meglio se avete con voi qualche croccantino, ma posatelo per terra anziché offrirlo direttamente dalla vostra mano. La cosa importante è evitare il contatto visivo, perché nel “linguaggio dei cani” fissarsi negli occhi ha un significato molto minaccioso e scortese!

Conclusione

Aiutare il tuo cane a non temere gli sconosciuti è un processo lungo e difficile, ma ne vale la pena. E’ importante che gli estranei rispettino le “buone maniere” perché anche il più docile dei cani può ringhiare con rabbia se qualcuno lo accarezza fissandolo e stando in piedi sopra di lui. Cerca inoltre di correggerlo in modo positivo e non punitivo. Un’ottima idea sarebbe iscriversi a un club canino, in quanto la presenza di altri cani può dargli sicurezza e mitigare la sua paura degli sconosciuti.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty