Al Tuo Cane Fa Paura Andare Fuori?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Al Tuo Cane Fa Paura Andare Fuori?

La maggior parte dei cani non vedono l’ora di uscire di casa ad ogni occasione, e molti cani non solo afferrano il significato della parola “cammina” e l’attività attorno al mettergli il guinzaglio, ma spesso, a volte sembrano di capire istintivamente solo per come si mette il giornale verso il basso o come li si guarda mentre stanno uscendo, e reagiscono con grande emozione!

Tuttavia, alcuni cani sembrano davvero non amare l’andare fuori e lo eviteranno a tutti i costi, il che può essere a causa di vari motivi di salute, di una avversione al maltempo, o in alcuni casi, di una vera e propria paura di andare fuori e basta.

Se il vostro cane rientra in quest’ultima categoria, questo è un grosso problema, poiché può rendere le loro passeggiate e gite fuori per i bisogni stressanti e sgradevoli sia per il cane che per il padrone, così come negare al cane molti dei benefici sociali delle felici interazioni all’aperto. Quindi, se il vostro cane ha paura di andare fuori, cosa si può fare? Continuate a leggere per saperne di più.

Cosa sta spaventando il tuo cane?

Come per qualsiasi problema comportamentale del cane, risolvere la questione si riduce a scoprire che cosa sta causando il problema in primo luogo. Questo varia caso per caso, e potrebbe essere necessario passare un pò di tempo lavorando sulle cause scatenanti o sui blocchi del proprio cane, soprattutto se non avete posseduto il vostro cane per tutta la sua vita e così, non sapete la sua storia completa.

Alcune delle cose più comuni che possono scoraggiare un cane ad andare fuori o spaventarli una volta che sono fuori sono:

  • Sentirsi minacciato da un altro cane o dal suono di cani che abbaiano nelle vicinanze.
  • Sentirsi insicuro su scale o superfici su cui devono camminare sopra per uscire.
  • Udire suoni che li fanno sentire incerti, ma che possono essere normali per voi.
  • Un’ avversione al maltempo, specialmente cose come la grandine e i tuoni che possono spaventare anche il più audace dei cani.
  • Paura dell’ignoto, e ansia in generale.

Non tutti i cani che sono a disagio ad andare fuori avranno un problema che può essere fatto risalire a una ovvia causa principale, e la paura della vita all’aria aperta può derivare da una mancanza di esposizione ad essa, socializzazione inadeguata, scarso addestramento, o precedenti maltrattamenti; tutto ciò che serve a fare sentire il vostro cane insicuro.

Ci sono una varietà di modi diversi per affrontare il problema e ripristinare di nuovo la gioia della vita all’aria aperta per il vostro cane, così come una serie di insidie da evitare, che possono peggiorare il problema. Tratteremo alcuni di quelli nella sezione finale, ma per ora, ecco alcuni suggerimenti per la gestione del problema.

Desensibilizzare il vostro cane alla causa scatenante della paura

La terapia desensibilizzante coinvolge gradualmente esponendo il cane alla fonte della sua paura per un periodo prolungato di tempo, aumentando il livello di esposizione molto gradualmente, in modo che non si spaventi. Questo richiede tempo e lavoro intensivo per ottenere i risultati sperati, ma i risultati sono permanenti e altamente efficaci.

Terapia di controcondizionamento

La terapia di controcondizionamento prevede di lavorare con il vostro cane per cambiare la reazione emotiva che l’esposizione a una causa scatenante genera, trasformando le sue associazioni negative con quelle positive.

Per esempio, se il vostro cane associa il mettere su il guinzaglio con qualcosa che a non gli piace o che lo spaventa, utilizzate delle delizie per trasformare le sue risposte nell’associare il guinzaglio con un premio, fino a quando non inizia a vederlo positivamente. Ripetete questa operazione in ogni fase del problema che promuove una reazione negativa nel vostro cane.

Trovagli un amico

Supponendo che il vostro cane non ha paura della maggior parte degli altri cani, avere un amico a quattro zampe per aiutarli può essere utile. Se il vostro cane ha un amico a quattro zampe con cui si diverte, invitatelo e poi preparateli per uscire insieme.

Non solo l’altro cane distoglierà in qualche modo l’attenzione del vostro cane dalla sua paura, ma il vostro cane imparerà anche osservando le risposte dell’altro cane, e vorrà capire perché l’altro cane è felice ed entusiasta di uscire, spingendolo a visualizzare la vita all’aria aperta diversamente, ed eventualmente, assorbirà l’entusiasmo dell’altro cane!

Insidie da evitare

E molto troppo facile sabotare il vostro buon lavoro con qualche semplice errore, ma appena vi rendete conto di essi, si possono evitare! Entrambi dei seguenti vostri comportamenti o reazioni serviranno a rafforzare la paura del vostro cane e ritarderanno il suo progresso, annullando tutto il vostro buon lavoro:

  • Rimproverare il vostro cane per la sua paura, o cercare di costringerlo ad andare fuori. Nessun cane ha mai superato un problema diventando sempre più spaventato del suo addestratore di quanto non lo fosse della sua causa scatenante! Non sgridate il vostro cane, spingendolo intorno o altrimenti essendo duro con lui, non importa quanto disagio vi sta causando.
  • Portare il vostro cane fuori potrebbe sembrare il percorso di minor resistenza quando si tratta di farlo andare fuori dalla porta, ma questo non farà assolutamente nulla per risolvere il problema del vostro cane a lungo termine! Il vostro cane può anche cominciare ad associare l’essere trasportato con la causa scatenante della paura nella sua mente, aggiungendo più problemi al problema esistente!

Il vostro cane deve imparare a essere in grado di affrontare la vita all’aria aperta da solo, ed è necessario che voi siate in grado di aiutarli a fare questo, piuttosto che ad attivare la sua paura.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty