Perché il mio gatto mangia le feci?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Gatti - 6 commenti
Perché il mio gatto mangia le feci?

I padroni di gatti nel mondo sono a volte allarmati quando scoprono che il loro animale ha un’abitudine piuttosto repulsiva: una nella quale mangiano volontariamente feci. È comprensibile che un padrone sia disgustato da questa scoperta. Perché, si chiedono, un gatto (o ogni animale) farebbe qualcosa così disgustoso?

Ci sono varie possibili ragioni perché il tuo gatto intraprenda la coprofagia, tra cui:

  • Il tuo gatto mangia poco - Il tuo gatto potrebbe avere una dieta povera di vitamine e minerali, oppure è malnutrito. Se il tuo gatto non mangia correttamente, questo può causare deficienze, compensate dal mangiare feci.

  • Il tuo gatto è malato - Un gatto che mangia feci potrebbe avere alcune malattie, tra cui diabete e problemi alla tiroide. In alcuni casi, il pancreas potrebbe non produrre abbastanza enzimi per la corretta digestione del cibo. In questi casi, il gatto cerca una fonte di questi enzimi, che sono di solito abbondanti nei suoi stessi escrementi. Ovviamente questa non è la soluzione ideale, e dovresti portare il tuo gatto dal veterinario per una cura.

  • Il tuo gatto ha problemi comportamentali - Il problema potrebbe essere nel suo comportamento. I gatti a volte sviluppano disturbi ossessivo-compulsivi nei confronti delle loro feci; la causa è ancora ignota. Una teoria suggerisce che l’odore potrebbe esserne la causa: manderebbe in confusione l’olfatto del gatto, che odorerebbe parte del cibo non digerito nelle sue feci e concludere che quello che ha davanti sia cibo. Un’altra teoria ha una spiegazione più semplice: ai gatti piace il gusto delle loro feci. In ogni caso, è chiaro che questo comportamento dovrebbe essere scoraggiato.

Dovrei preoccuparmi?

Per farla breve: sì. Mangiare le feci può portare ad una serie di problemi: gastroenterite, perdita di peso o vermi. Le feci, dopotutto, contengono una grande concentrazione di tossine: sono tutte le sostanze che il corpo del gatto ha rifiutato.

Cosa posso fare?

La soluzione dipende dalla causa della coprofagia. Si dovrebbero anche considerare i problemi legati ad essa – in molti casi, il gatto dovrà essere sottoposto ad esami alla ricerca di parassiti. Un veterinario è in grado di capire se un gatto è infetto e decidere cosa fare. Dovresti assicurarti che il tuo gatto sia propriamente sverminato. Il tuo veterinario ti saprà dare i giusti consigli.

Se, dall’altra parte, il problema è comportamentale, dovrai cambiare un po’ l’ambiente in cui vive il gatto, per scoraggiare questo comportamento. Nello specifico, dovresti ridurre al minimo la possibilità di praticare coprofagia. La lettiera dovrebbe restare pulita, le feci buttate appena possibile: il gatto non potrà mangiarle, e si spera che presto smetta di volerlo fare.

Comportamenti bizzarri come la coprofagia si possono spiegare anche con la noia. Se sospetti che questo è il caso, compra al tuo gatto qualcosa per distrarlo, come un piccolo topolino. I giochi possono essere comprati ad ogni negozio per animali, a poco prezzo, e stimolano il tuo gatto in modo da fargli dimenticare la sua cattiva abitudine.

La mancanza di attività fisica di solito contribuisce alla coprofagia. Tuttavia i gatti, a differenza dei cani, riescono a fare attività da soli.

Un’altra probabile causa del problema risiede nella dieta dell’animale. Potresti anche dargli integratori per gli enzimi digestivi. Un’altra buona idea è migliorare la sua dieta in generale – se gli dai solo cibo secco economico e nient’altro, considera un cambio di cibo. Questo migliorerà la sua salute in generale, ed è molto raccomandabile farlo. Se questo vizio rimane, è tempo di tornare dal veterinario per cercare di capirne di più.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 35 persone con una media di 4.8 su 5.0)

6 Commenti

  1. Ornella

    Ho una gattina nera di nome minni che vive ormai con noi da circa 23 anni ultimamente non esce più dal giardino per fare i bisogni e quindi ho cercato di attrezzarmi in giardino dove ha la sua cuccia gli ho messo la lettiera perché ormai è vecchia non vede quasi piu non ci sente più un po di problemi dovuti all'eta' stamane mi sono appunto accorta che mangiava la sua cacca e volevo sapere il motivo ho pensato alla vecchiaia aspetto risposte grazie
  2. Michela Alborno

    Valutazione decisamente positiva. Spiegazioni chiare . Trovo molto utile fornire il maggior numero di dettagli e approfondimenti perché a volte da un particolare si può arrivare a una diagnosi realistica . Quando si parla di salute, anche negli animali, stare troppo nel vago non serve a nulla. Cioè non è utile.
  3. Anna

    Avevo dato questa gattina assieme a un'altra a una vicina di casa. Mangiavo di tutto dalle scatolette di cibo umido, crocchette, pasta, carne. Era bellisdima. E ricapitata ieri distrutta e entusiasta di essere tornatat Ci siamo subito accorti che qualcosa non andava. Lei ha immediatamente ricercato la madre e il padre con grande slancio affettivoa Ho preso tempo fa per compassione Kitty una gattina a pelo lungo e vedeste ora come è bella Stanno diventando amiche. Ho notato con orrore stanattsta che mangiava la sua cacca. Conto che la cosa rientri presto una volta che rincomincera a rimangiare come faceva in passato. Questa nidiata era composta da 5 fratelli che si amavano incredibilmente. Grazie per i consigli.
  4. Novella

    Buonasera dottoressa, la mia gattina di quasi 2 anni ha dei problemi intestinali (diarrea molto maleodorante) ormai da 3 mesi. Portata regolarmente dal veterinario abbiamo eliminato la possibilità che avesse vermi o giardia. E' risultata inoltre Fiv e Felp negativa. L'unica è che abbia un'intolleranza e abbiamo iniziato a darle cibi monoproteici. Attualmente mangia solo croccantini monoproteici al pesce, tranne quando non riesce a rubare altro cibo. Infatti abbiamo ricoscontrato anche quelli che potremmo definire disturbi del comportamento alimentare, una sorta di bulimia per cui cerca costantemente il cibo. Ci tengo a precisare che la gattina è molto minuta di costituzione e che tuttavia il veterinario ha ricontrato un'ottima situazione pesoforma. Abbiamo riscontrato poi che gioca poco nonostante cerchiamo di invogliarla a farlo. Ultimamente poi ha preso la pessima abitudine di defecare in casa nonostante abbia la sua cassetta sempre pulita in balcone. Usiamo i pannetti specifici ma vorremmo toglierle questa abitudine. Oggi inoltre abbiamo riscontrato un ulteriore comportamento strano ovvero che dopo aver defecato lecca le feci (che sono di consistenza molto morbida). Questo a cosa potrebbe essere dovuto? Grazie per la sua attenzione e mi scusi se mi sono dilungata!
  5. Chiara

    Questa mattina ho visto la mia gatta Megan mangiare le feci dei propri cuccioli vorrei sapere se e una cosa normalissima ?
  6. Sandra

    Buongiorno, circa 15 giorni fa abbiamo trovato in una strada statale molto trafficata una gattina di tre mesi con un taglio alla gola,l'abbiamo portata a casa (dove abbiamo altri 4 gatti raccolti in strada)l'abbiamo lavata asciugata disinfettata e curata naturalmente rifocillata ed è rimasta in casa con noi senza entrare mai in contatto con gli altri,è sempre stata molto vivace giocava tutto il giorno correva e saltava fino a un giorno dove tutto ad un tratto ha avuto delle crisi e a un certo punto cominciava a girare su se stessa guardandosi sempre le spalle come se avesse paura di qualcuno e di botto è diventata apatica e sembra costantemente spaventata, anche per un semplice soffocamento di naso,oggi dopo più di 48 ore ha fatto la pipì e qualche ora dopo ha fatto la popò e l ho bloccata in tempo mentre stava per mangiarla,cosa può avere la gattina?Spero un una risposta anche perché la vet non ha saputo diagnosticare nulla per ora,mi ha detto di darle la siringa col pastone per i vermi e basta.Grazie!

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty