Cincillà: Informazioni e Cure

Scritto da nella categoria Piccoli animali
Cincillà: Informazioni e Cure

I cincillà sono originari del Sud America e sono roditori con un pelo morbido e denso, orecchie larghe, occhi grandi e una coda lunga pelosa e arricciata. Essi aumentano di popolarità in tutta Italia ogni anno e sono solitamente disponibili in ogni negozio di animali domestici o possono essere trovati nella sezione “Cincillà” del nostro comparatore prezzi di prodotti per animali: Petyoo.

Prendersi cura di un cincillà non è necessariamente una sfida impegnativa, ma può essere divertente e gratificante. Avrai bisogno di ben disporre la gabbia, capire con cosa nutrirlo nella sua dieta bilanciata, e essere a conoscenza dei problemi di salute che potrebbero sorgere. Bisogna prendersi cura della dieta e della nutrizione che viene fornita al cincillà visto che hanno uno stomaco sensibile e sono abituati nella natura ad avere una dieta ad alto contenuto di fibre.

La durata della vita media del cincillà va dai 12 ai 20 anni, se fornite il vostro cincillà con una dieta bilanciata, una casa tranquilla, molte attenzioni e cura, massimizzerete la sua aspettativa di vita. Purtroppo però infortuni e malattie possono occorrere ai cincillà come a qualsiasi altro animale. Se sospetti che il tuo cincillà sia infortunato o malato, consulta sempre un veterinario. Ecco alcune condizioni a cui dare attenzione:

Infortuni da Morso

I cincillà mordono gli umani solo come forma di difesa quando sentono di essere minacciati per qualche motivo. Potrebbero però lottare tra di loro per un territorio, se uno di loro è dolorante, o per altri motivi. Quando lottano di solito non fanno danni seri, ma se un morso apre una ferita essa si può infettare. Se vedete qualsiasi segno di morso sul vostro cincilla la cosa migliore è pulire delicatamente la ferita con salviette antisettiche, e se necessario separarli per un breve periodo mentre guarisce.

Soffocamento

I cincillà non possono rigurgitare o vomitare, quindi se del cibo rimane bloccato nella loro trachea esso può creare molto disagio o addirittura soffocamento. I sintomi del soffocamento includono lo sbavare, difficoltà nel respirare, strangolamento e rifiutarsi di mangiare.

Costipazione

Se un cincillà non riceve abbastanza fibre nella sua dieta può diventare costipato. I sintomi includono affaticamento nel defecare, con le feci che si presentano dure, secche, e con una possibile perdita di sangue nello stesso momento. Aumentando le dosi di fibra nella loro dieta dovrebbe permettere loro di recuperare completamente.

Disidratazione

Come ogni altro animale, i cincillà possono disidratarsi se non bevono abbastanza acqua, o come risultato di una malattia. Se un cincillà è esposto a condizioni di calore eccessive, ha avuto precedentemente la diarrea, o per qualsiasi altra ragione non sta bevendo abbastanza, si disidraterà. Fate in modo che abbiano sempre accesso a dell’acqua fresca per evitare che ciò diventi un problema.

Palle di pelo

I cincillà ingoiano peli mentre prendono cura di sé stessi e alla lunga questo piò creare problemi al loro stomaco. Se notate che il vostro cincillà ha perso appetito, sembra stanco ed è visibile in un visibile stato di dolore, questo può essere il caso. Dovrete consultare il vostro veterinario per un controllo e determinare se questo è il problema.

Colpi di calore

Anche se i cincillà provengono da una parte calda del mondo, essi non riescono a sopportare molto bene il caldo. Questo è perché hanno un manto di pelo molto denso, quando sono fuori di solito vengono visti crogiolarsi nell’ombra lontani dalla luce del sole. Quando le temperature divengono troppo alte possono essere sensibili a colpi di sole, i sintomi includono lo sbavare, il giacere distesi, e il respirare molto affannosamente o ansimare. Se sospettate che il vostro cincillà soffra a causa di un colpo di sole agite in fretta per cercare di raffreddarlo.

Problemi ai denti

I denti del cincillà continuano a crescere durante tutta la sua vita. Procurarsi degli oggetti o dei giocattoli è obbligatorio per permettere al cincillà di avere qualcosa da masticare e mantenere i propri denti regolari. Se i suoi denti dovessero crescere troppo si possono creare vari problemi, come i denti che crescono nell’area dei tessuti molli della bocca. Questo diverrà estremamente doloroso per l’animale e può portare a problemi nel mangiare il cibo.

Mantenere il Vostro Cincillà in Salute con una Buona Nutrizione Provvedere ad una buona nutrizione per il vostro cincillà è molto importante per aiutare a mantenere una buona salute e longevità. La maggior parte dei problemi di salute avvengono a risultato di una cattiva dieta, questo può essere evitato capendo quali sono i requisiti per i cincillà.

Prima di tutto dovreste sapere che i cincillà sono erbivori, ciò significa che mangiano solo piante. Nella natura sono felici di mangiare frutta, frutti di bosco, diverse erbe, semi e altri numerosi cibi simili. Come proprietario di un animale domestico è importante essere responsabili e non dare al cincillà troppe leccornie, quello che è meglio per loro è mantenere una dieta simile a quella che avrebbero nella natura.

La dieta di un cincillà dovrebbe consistere al 30% di fibre, è molto importante che mangino fibre con costanza per assicurarsi che digeriscano e espellano il cibo regolarmente e in sicurezza. Puoi provvedere alla maggior parte di ciò con dei cibi liofilizzati e del fieno che puoi trovare nei negozi di animali o online.

Bagni di polvere

Un periodico bagno di polvere è necessario per i cincillà, lo fanno per mantenere il loro soffice e spesso manto di pelo. Non solo lo fanno per il loro pelo, ma si divertono nel farlo, se non avete mai visto un cincillà rotolare e capovolgersi durante il bagno di polvere, è uno spettacolo da vedere! Questo è naturale nel loro comportamento nella natura e dovrete facilitarlo quando è nella gabbia.

Potete comprare un bagno di polvere o usare un piatto/contenitore che non si capovolga facilmente, non sono molto esigenti sul dove fanno il bagno, basta che ci sia molta polvere. Questa è una delle gioie uniche del possedere un cincillà, ma preparatevi a vedere la polvere essere sparsa ovunque e il dover ripulire tutto dopo.

Solitamente due volte a settimana è abbastanza per un cincillà per mantenere il suo pelo in buone condizioni. Se notate un cambiamento nella loro pelliccia, per il peggio o per il meglio, potete regolare la dose di polvere a seconda di quello che notate. Ciò è una parte molto importante della cura complessiva del cincillà, dovete provvedere a questi bagni di polvere o la loro pelle e il loro pelo soffriranno.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.6 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty