Sette cose da concordare con il proprio partner prima di prendere un cane

Scritto da nella categoria Cani
Sette cose da concordare con il proprio partner prima di prendere un cane

Se voi e il vostro partner avete deciso di prendere un cane, grazie alla vita lavorativa e domestica favorevole, avrete bisogno di parlarne molto prima di adottarlo o comprarlo.

Portare un cane in casa è un grande cambiamento e una grande responsabilità e, anche se da un lato avere due persone da amare e che si prendono cura del peloso a quattro zampe può rendere tutto più semplice, allo stesso modo può renderle più complicate.

Una volta che avrete deciso di prendere un cane, come parte della pianificazione oltre alla ricerca e al guardarsi attorno, sarà importante anche conoscere i principi basilari per rendere le cose più semplici e per evitare che si inciampi in qualsiasi battibecco futuro.

In questo articolo vedremo sette cose di cui bisognerebbe parlare prima di acquistare o adottare un cane. Continuate a leggere per saperne di più.

Come saranno suddivise le cure quotidiane del cane?

Prima di tutto, se si desidera un cane, probabilmente si vorrà avere tempo e modo di giocarci e creare un bel legame, ma non dimenticate gli elementi più importanti, come la pulizia della cacca in giardino o di portarlo a spasso anche quando il tempo è brutto. Sarà importante dividere la giornata e pianificare una tabella di marcia per far incastrare i propri impegni lavorativi e personali con i bisogni del cane.

Chi prenderà le decisioni?

Mentre è fondamentale per entrambe le parti sentirsi coinvolte e sapere di avere voce in capitolo per le decisioni più importanti, una delle due dovrebbe idealmente essere responsabile universalmente delle decisioni principali, come l'alimentazione, il veterinario o l'assicurazione.

Altre decisioni arriveranno col tempo ed è importante sapere chi avrà l'ultima parola, se necessario.

Chi sarà il principale responsabile della formazione?

Ogni cane deve essere addestrato e abituato alla socializzazione, entrambi dovrete capire come farlo accadere e assistere nella procedura. Una delle parti, però, dovrebbe essere designata come responsabile generale di addestramento, scegliendo come formare il cane, strutturando le sessioni e coinvolgendo l'altra parte quando si tratta di sgridare il cane.

Chi si occuperà delle spese per il cane?

Una delle più importanti questioni da affrontare è come sarà finanziata la vita e le cure del cane e quanto questo potrebbe costare. Se si è deciso di fare a metà sarà tutto molto semplice, ma se una delle due parti ha un reddito maggiore o se il reddito della famiglia è problematico, occorre parlarne e chiarire subito la questione.

Cosa accadrà durante le vacanze?

La maggior parte delle coppie va in vacanza almeno una o due volte all'anno: possedere un cane, per questo, potrebbe essere un bastone tra le ruote. Le opzioni per vacanze da sogno sono comunque molte e occorrerà valutare tutto: se lasciare il cane in una pensione o con un dog sitter, se rinunciare alle vacanze per rimanere con Fido o se andare in vacanza portando anche lui. Qualunque sia la decisione, dovrete sempre essere d'accordo.

Che accade se la relazione finisce?

Domandarsi cosa potrebbe succedere se la relazione dovesse finire non è una questione affrontata dalle coppie, anche se è importante sapere ciò che accadrebbe al cane qualora dovesse succedere.

Questo significa parlare di chi prenderà il cane, quali diritti avrà l'altro partner circa il vedere o meno il cane e come comportarsi con le cure e le esigenze finanziarie.

Rinegoziare

Pianificare in anticipo tutto ciò che occorre decidere in merito al vostro futuro cane è importante e stabilire come gestire la proprietà è un'ottima idea. Ma prendere un cane, solitamente significa trovarsi con la vita ribaltata (in senso buono!) e, accettare di rivedere le cose dopo sei mesi o dopo un anno, è un'ottima idea soprattutto perché non si può mai sapere cosa succederà in futuro.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 4.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty