Riconoscere la presenza di palle di pelo nello stomaco dei cani

Scritto da nella categoria Cani - 1 commento
Riconoscere la presenza di palle di pelo nello stomaco dei cani

Tutti gli amanti degli animali sanno che i gatti hanno la tendenza all’accumulazione di palle di pelo nei loro stomaci. Queste palline ad un certo punto vengono vomitate dopo essersi ammassate nello stomaco del felino. Anche alcune razze di cani possono avere la stessa predisposizione alla formazione di palle di pelo nello stomaco, in particolare se hanno un certo tipo di pelo che tende a mutare spesso o che cresce molto.

Alcuni cani dal pelo corto come lo Staffordshire Bull Terrier non hanno questa grattacapo, dato che la loro pelliccia è semplicemente troppo corta per poter essere un problema, e questo nonostante sia una razza che cambia il pelo regolarmente durante tutto l’anno. In ogni caso se siete i padroni di un cane con pelo molto folto, lungo o a doppio strato, o di un cane che passa molto tempo a lisciarsi il pelo, potreste incappare in degli inconvenienti!

In questo articolo condivideremo alcuni consigli su come riconoscere i segnali di avvertimento nei cani che hanno questa propensione, ed alcuni passi da seguire in modo da prevenire il problema. Continuate a leggere per imparare qualcosa in più.

Come si formano le palle di pelo nello stomaco di un cane?

Anche se i cani non hanno la tendenza a farsi la toelettatura molto spesso come fanno i gatti, passano comunque molto tempo a leccarsi e lisciarsi il pelo, per cui quando leccano dei peli sciolti, questi vengono ingeriti e finiscono nello stomaco. Il pelo non viene digerito né rielaborato dall’organismo, per cui fila dritto fino all’altro estremo del corpo dal quale viene espulso senza quasi il minimo cambiamento!

In ogni caso, i peli si possono aggrovigliare facilmente, e dunque i peli che il vostro cane lecca ed ingerisce possono attorcigliarsi tra di loro e combinarsi con pezzi di cibo o qualsiasi altra cosa che il vostro cane abbia ingerito.

Questo significa che si possono formare palline o grovigli all’interno dello stomaco, che a volte non vengono espulsi dal sistema digestivo perché sono troppo grandi o hanno una forma strana. Nel corso del tempo, altri peli si andranno ad aggiungere al gomitolo che potrà così aumentare di molto le sue dimensioni, di conseguenza sarà impossibile che questo ammasso di peli riesca a proseguire la discesa dallo stomaco all’intestino per essere espulsa tramite le feci.

Di solito le palle di pelo che rimango nell’organismo vengono vomitate facilmente dai cani che soffrono di questo problema, ma se questo non dovesse avvenire, le palle di pelo potrebbero formare un intoppo che bloccherebbe l’intero sistema digestivo, mettendo in serio pericolo la salute del cane.

In quali tipi di cane c’è più possibilità che si formino le palle di pelo?

Teoricamente, in qualsiasi razza di cane possono svilupparsi le palle di pelo, ma è molto più probabile che queste diventino un problema nei cani che hanno un pelo molto folto, lungo, fitto e che muta spesso.

I cani che non cambiano molto il pelo (come il Barboncino) hanno meno possibilità che si formino ammassi di pelo nel loro stomaco, mentre le razze con il pelo lungo e folto che cambiano la muta spesso, come il Pastore Tedesco, l’Husky Siberiano ed il Golden Retriever corrono il rischio di sviluppare questa fastidiosa seccatura!

Inoltre, i cani che si leccano continuamente il pelo o che sono ossessionati con la loro toelettatura ingeriranno più pelo degli altri, per cui possono essere a rischio anche loro. Non sottovalutate neanche la possibilità che un cane dal pelo corto possa, al momento di leccare un amico canino, ingerirne il pelo!

Quali sono i segnali che indicano la presenza di palle di pelo nello stomaco dei cani?

L’espulsione delle palle di pelo attraverso colpi di tosse o vomito è il chiaro segnale che il vostro cane ha la tendenza a produrle all’interno del suo stomaco, e sebbene sia un’azione che il vostro cane riesce a compiere senza problemi ed è improbabile che il problema si allarghi, è un aspetto che va comunque tenuto d’occhio.

Se notate la presenza di grovigli di pelo nelle feci del vostro cane, vuol dire che i peli stanno attraversando senza problemi il sistema digestivo dell’animale, ma è anche un ammonimento per tenere la cosa sotto osservazione, nel caso in cui sorgano ulteriori problemi.

Le palle di pelo rognose sono quelle che non vengo espulse, o che non sono facili da espellere; vi potete rendere conto di questo quando ad esempio il vostro cane tossisce come se cercasse di riportare qualcosa in superficie ma senza alcun risultato. La tosse secca, la tosse grassa ed i conati di vomito sono tutti possibili segnali che indicano la presenza di ammassi di pelo all’interno dello stomaco.

Se una palla di pelo provoca un’ostruzione, tutto il sistema digestivo del vostro cane si bloccherà e lo stomaco diventerà rigido e dilatato, mentre cesseranno i normali suoni che accompagnano la digestione. Se notate che ciò accade, parlatene immediatamente con il vostro veterinario dato che una ostruzione di grandi dimensioni può essere estremamente pericolosa.

Si può prevenire la formazione delle palle di pelo?

Non sempre è possibile prevenire la formazione di palle di pelo nello stomaco del vostro cane, ma ciò che potete fare è assicurarvi di spazzolarlo regolarmente e rimuovere il pelo in eccesso quando sta mutando in modo da minimizzare la quantità di peli che il vostro cane ingerisce.

Inoltre, se il vostro cane ha la tendenza e leccare e toelettare anche gli altri cani o ha una ossessione esagerata per tirarsi a lucido, correrà più rischi di ritrovarsi degli accumuli di pelo nello stomaco, quindi tenete d’occhio anche questi comportamenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 30 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

1 Commento

  1. Rosalba

    Salve, questo articolo è molto interessante, ho avuto un problema di questo genere, circa una settimana fa con il mio cane un bichon di due anni. Vorrei sapere che tipo di lassativo o olio mi consiglia per aiutare al pelo di uscire? Grazie

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty