Come capire quando la decisione giusta per il vostro cane è il reinserimento

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Come capire quando la decisione giusta per il vostro cane è il reinserimento

L'idea di dover reinserire o dare via un animale domestico è una cosa che la maggior parte degli amanti degli animali non può nemmeno immaginare, e molti di noi sono anche molto critici e duri verso le persone che cedono i loro animali domestici a un rifugio. E 'certamente vero che la maggior parte dei cani nei rifugi di reinserimento vengono ceduti a causa di mancanze da parte dei proprietari-sia per una loro decisione o l’incapacità di provvedere correttamente ai loro cani e prendersi cura di tutte le loro esigenze, o perché non sono riusciti a dare il peso e la considerazione adeguati all'idea di prendere un cane, e hanno finito precipitarsi nelle cose o mordere più di quanto potessero masticare.

Tuttavia, in alcuni casi, anche i proprietari coscienziosi e che hanno grande cura dei cani, fanno tutto per bene e non potevano forse prevedere uno scenario futuro in cui avrebbero dovuto cedere il loro cane, possono avere difficoltà e trovarsi in situazioni in cui non sono più in grado di prendersi cura del loro cane e questo significa rispondere alla difficile decisione del reinserire o meno il proprio cane.

Poiché sarebbe impossibile coprire qualunque tipo di scenario possibile quando si parla di reinserimento, ci sono alcune situazioni in cui l’unica, vera decisione responsabile è di lasciare il cane per il suo bene e in questo articolo, vedremo alcuni degli scenari più comuni e come capire se è giunto il momento. Continuate a leggere per saperne di più.

Se ereditate un cane di cui non potete occuparvi

Uno scenario che porta spesso al reinserimento non per colpa di una delle parti in causa è quando una persona cara muore e ai familiari rimasti vengono lasciati gli animali del defunto. Idealmente, uno della famiglia o gli amici sarebbero non solo pronti ma felici di prendere il cane, ma questo non è semplicemente possibile per tutti, e anche per quelli che potevano e potrebbero occuparsi di un cane, il cane in questione potrebbe non essere della giusta misura.

In casi come questi, rivolgersi a un rifugio di reinserimento o a un’organizzazione di aiuto può contribuire a garantire che il cane trovi la casa giusta e continui a godere dell'amore e delle cure di un proprietario dedito per il resto della sua vita.

Se non potete permettervi di pagare le cure appropriate per il vostro cane

Avere un cane può essere costoso, e anche se è possibile coprire le spese quotidiane come il cibo e altri beni essenziali, una bolletta costosa, una visita veterinaria inaspettata o qualsiasi altra cosa possono presto portare a degli sforzi.

Avere un’assicurazione dell'animale domestico e un fondo di emergenza può aiutare a evitare tali problemi, ma se per qualsiasi motivo non siete in grado di permettervi le giuste cure per il vostro cane e avete esaurito le varie strade possibili di aiuto che potrebbero essere disponibili, l'unica scelta responsabile è quella di reinserire il vostro cane con qualcuno che può permettersi di finanziare il suo mantenimento.

Se non avete abbastanza tempo per il da dedicare al vostro cane

Ancora una volta, quando si decide per la prima volta di prendere un cane, si dovrebbe valutare criticamente la capacità di impegnarsi per dare loro il tempo e l'attenzione di cui hanno bisogno, e guardare anche al futuro e valutare come si sarebbe in grado di continuare a fare questo in caso la vostra situazione cambi.

Tuttavia, nessuno può fare piani per ogni evenienza, e se per qualche motivo scoprite che semplicemente non potete dare al vostro cane la quantità di tempo e l'attenzione che merita, ha bisogno di essere felice e non siete in grado di apportare modifiche che lo garantirebbero, potreste guardare al reinserimento.

Se non potete provvedere una routine stabile e una vita familiare

I cani hanno bisogno di routine, stabilità e familiarità per prosperare, ma anche la maggior parte dei proprietari di cani deve resistere almeno a un periodo di cambiamento o d’incertezza a un certo punto. Se si sta attraversando una rottura del matrimonio o altre situazioni che implicano che il futuro del vostro cane è incerto e che non è possibile dargli la routine e la stabilità di cui ha bisogno, e non si può prevedere in che modo finirà la situazione, potrebbe essere necessario dare via il vostro cane.

Se vi ammalate e non siete in grado di occuparvi del vostro cane

Infine, lesioni e malattie possono capitare a chiunque in qualsiasi momento, e l'impatto che questi problemi imprevisti possono avere sulla propria vita può essere massiccia e cambiare completamente la nostra vita. Se restate paralizzati, siete malati o feriti e scoprite che questo vuol dire che siete fisicamente o mentalmente incapaci di prendervi cura del vostro cane, o che non siete in grado di permettervelo a causa degli effetti a catena della vostra condizione, potreste essere in grado di ottenere aiuto da amici, familiari e alcuni enti di beneficenza, ma ancora una volta, se non potete onestamente dire che tenere il vostro cane nelle circostanze è nel suo interesse, così come nel vostro, potrebbe essere il momento di doverlo reinserire.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty