Perché il sedere del gatto puzza?

Scritto da nella categoria Gatti
Perché il sedere del gatto puzza?

I gatti sono animali puliti. Lo dicono tutti, e sai che è vero perché vedi che il tuo gatto si pulisce continuamente. Quindi perché il suo sederino ha un cattivo odore? Ecco i possibili motivi.

Nodi

Se ci sono dei nodi nel pelo della zona circostante il retto e i genitali, sentirai subito il cattivo odore. Il nodo trattiene le urine e a volte anche le feci, emanando così la puzza. I nodi si formano per diverse ragioni, eccone alcune:

  • Il pelo è tendente ai nodi. Il pelo potrebbe favorire la formazione dei nodi, specialmente il pelo lungo come quello dei Persiani. Questi gatti hanno infatti bisogno di essere spazzolati tutti i giorni con particolare attenzione all'area del sederino per prevenire la formazione di nodi.

  • Cicatrice. Se il tuo gatto ha un graffio o una lacerazione nell'area sotto la coda, il pelo circostante potrebbe appiccicarsi alla cicatrice e formare un nodo.

  • Mancata auto-pulizia. Potrebbero formarsi dei nodi se il gatto diventa talmente pesante da non riuscire più a pulirsi il didietro. Smetterà di pulirsi bene anche se malato o anziano, favorendo così la formazione di nodi.

Infezione del tratto urinario

Un'altra causa del cattivo odore potrebbe essere un'infezione del tratto urinario. I batteri che causano l'infezione potrebbero essere anche i responsabili del cattivo odore. Il gatto potrebbe avere l'impellente bisogno di urinare frequentemente che a volta lo portano a urinare anche in casa. Dei residui di pipì potrebbero rimanere sulla pelle e sul pelo della zona circostante all'uretra e causare il cattivo odore. Se hai il sospetto che il tuo gatto abbia un'infezione del tratto urinario, prendi appuntamento dal veterinario immediatamente. Queste infezioni sono dolorose per il gatto e, nei gatti maschi, potrebbero persino causare un blocco urinario.

Artrite

Un gatto anziano potrebbe avere problemi legati al funzionamento delle articolazioni rendendo così difficile la pulizia della zona intima. Ecco quale potrebbe essere un'altra causa del cattivo odore. A volte i gatti anziani hanno bisogno di aiuto con la toelettatura. Spazzola il tuo gatto più spesso per evitare la formazione di nodi e utilizza le salviettine per l'igiene intima dei bambini per aiutare il tuo gatto ad essere sempre pulito. NON dare mai al tuo gatto dei medicinali da bancone se sospetti che abbia dolori dovuti all'artrite. I gatti possono anche morire se assumono dei medicinali intesi per l'utilizzo umano. Contatta il veterinario.

Peso

Un gatto sovrappeso potrebbe sviluppare il cattivo odore per una delle seguenti ragioni:

  • Come abbiamo già detto, un gatto sovrappeso potrebbe sviluppare dei nodi di pelo nella zona rettale che trattengono urine e feci.
  • Un gatto sovrappeso potrebbe avere la pelle a pieghe a causa del grasso intorno alla zona rettale. Queste pieghe potrebbero catturare e assorbire residui di urina difficili da pulire.
  • L'urina che rimane sulla pelle troppo a lungo attrae una serie di batteri che aumentano ancor di più il cattivo odore e causano infezioni alla pelle.

Come i gatti anziani, anche i gatti sovrappeso hanno bisogno di aiuto con la pulizia. Consigliamo la pulizia giornaliera con delle salviettine intime per il cambio del pannolino nella zona del retto, dei genitali e nelle pieghe della pelle. Aiuta anche il tuo gatto a perdere un po' di peso facendogli fare attività fisica. Chiedi comunque consiglio al tuo veterinario per la giusta dieta.

Ghiandole anali

gatto annusa sedere

All'interno del retto dei gatti sono presenti delle ghiandole che solitamente entrano in funzione al momento della defecazione. Sono le ghiandole anali, e contengono un odore molto forte e sgradevole. A volte le ghiandole anali si infettano o sviluppano ascessi e hanno delle perdite maleodoranti. La causa del cattivo odore, quindi, potrebbe essere anche una di queste. Se sospetti che il tuo gatto abbia un'infezione alle ghiandole anali, è importante portarlo immediatamente dal veterinario.

Diarrea

Se il tuo gatto ha la diarrea, per lui a volte potrebbe essere difficile trattenersi. Dei residui potrebbero depositarsi sul pelo nella zona circostante al retto ed emettere un cattivo odore. I gatti solitamente puliscono queste cose in fretta, ma se non si sentono bene, potrebbero non farcela. Se noti che il didietro del tuo gatto emette un cattivo odore, controlla la lettiera per vedere se le feci sono solide o lente. Se sono lente, probabilmente il problema è la diarrea.

Malattie croniche

Se il tuo gatto soffre di una malattia cronica o è malato da molto tempo, potrebbe aver ridotto la frequenza dell'auto-pulizia. Di conseguenza, la salute del manto subisce un declino generale e si formano nodi, forfora e cattivo odore. Se noti che il cattivo odore è accompagnato da un declino generale delle condizioni del pelo, prendi appuntamento dal veterinario.

Come abbiamo visto, le cause possono essere molte e di natura diversa. Questo articolo potrebbe aiutarti ad individuare qual è la causa scatenante. Ricorda che neanche al tuo gatto piace quel cattivo odore.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 4.6 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty