Gattino con diarrea: sintomi, cause e consigli

Scritto da nella categoria Gatti - 9 commenti
Gattino con diarrea: sintomi, cause e consigli

La curiosità dei gattini li porta a mangiare cose che non dovrebbero, e questa è solo una delle tante cause della diarrea che spesso li colpisce.

I giorni spensierati del gattino hanno luogo nel periodo tra i 7 mesi e i 2 anni. Anche se i gatti non soffrono frequentemente di diarrea, l’ho vista colpire gatti di tutte le età nei miei 20 anni da veterinario. E i gatti giovani, adolescenti non sono immuni.

La diarrea è dovuta a diverse ragioni. I gatti più giovani hanno la diarrea, di solito, per problemi legati alla dieta o ai parassiti. Di solito, per esperienza, i gatti con la diarrea con cui ho avuto a che fare ce l’avevano perché avevano mangiato qualcosa di inappropriato. I gatti più giovani non ce la fanno a non essere curiosi, ecco perché un qualsiasi elastico colorato a terra a loro sembra gustosissimo. E anche le foglie delle piante in casa sembrano squisite. Ingerire un qualsiasi corpo estraneo può causare problemi gastrointestinali, o cose ben peggiori.

Determinare la causa della diarrea è il primo passo per evitare che accada di nuovo. Tiroide iperattiva, allergie alimentari, insufficienza renale, cancro, avvelenamento (da piante casalinghe, veleno per topi, medicine per umani ecc.), parassiti e malattie infettive (tra le altre cose) possono tutte essere cause della diarrea. Rivolgiti al veterinario se la causa è difficile da determinare o se è un problema che va avanti da tempo. Per eliminare la diarrea potrebbe bastare semplicemente un alimento con meno allergeni o dei trattamenti specifici.

Riconoscere la diarrea nei gatti

Conosciamo tutti i sintomi della diarrea – bisogno di fare la cacca frequente, feci lente e acquose. Ma anche un gatto che ha un attimo di feci lente e poi continua a sforzare soffre di diarrea, e non di costipazione.

Elenchiamo di seguito i campanelli d’allarme che indicano la diarrea:

  • Febbre
  • Letargia
  • Malessere
  • Calo dell’appetito
  • Disidratazione

Tieni sotto controllo le feci del gatto per vedere se ci sono eventuali segni di malattia. Se trovi che le feci siano acquose e lente e il problema persiste per più di un giorno, portane un campione al tuo veterinario.

È ora di andare dal veterinario?

I gatti adulti di piccola taglia, insieme ai cuccioli e ai gatti più anziani, sono a rischio disidratazione anche dopo un singolo evento di diarrea. Usa questa lista per determinare se devi correre dal veterinario o se puoi aspettare almeno un giorno.

  1. Se il tuo gatto sembra stare bene dopo un singolo attacco di diarrea, è bene tenerlo semplicemente sotto controllo. Tuttavia, se noti una strana letargia, febbre o cambiamenti nel comportamento, chiama il veterinario per prenotare un appuntamento il più presto possibile.

  2. Se il tuo gatto sta bene ma ha episodi di diarrea ricorrenti che non sembrano risolversi, chiama il veterinario per un appuntamento, ma non di emergenza.

  3. Se noti nel sangue nelle feci del tuo gatto o noti altri segni di debolezza o debilitazione insieme alla diarrea, contatta il tuo veterinario immediatamente e fagli visitare il tuo gatto il prima possibile. Del sangue rosso nelle feci indica un problema intestinale, del colon o del retto. Del sangue nero nelle feci indica, di solito, un problema più serio al tratto digestivo.

  4. Se non c’è del sangue nelle feci del gatto, consulta il tuo veterinario per chiedergli informazioni riguardo a medicinali da manco o un’equivalente opzione casalinga. Il trattamento varia a seconda della causa della diarrea.

Versa l’acqua

L’acqua è di vitale importanza per un gatto che soffre di diarrea. La diarrea non solo causa una perdita di liquidi ma anche di elettroliti, essenziali per il controllo delle funzioni fisiologiche.

Tu e il tuo veterinario potete controllare se il gatto è disidratato tramite il test del pizzico. Se si pizzica la pelle dietro il collo del gatto e si trattiene per una manciata di secondi, quando la si rilascia, questa dovrebbe tornare abbastanza rapidamente nella posizione originaria. Se la pelle torna al suo posto lentamente o rimane ferma, il gatto è disidratato. Un gatto disidratato ha bisogno dell’attenzione di un veterinario.

Se il tuo veterinario stabilisce che il tuo gatto è disidratato, può sottoporlo alla terapia dei fluidi per endovena o per via sottocutanea.

Cosa puoi fare per un gatto che ha la diarrea

Cambiare alimentazione: un gattino che ha la diarrea ma che sembra in salute e si comporta normalmente potrà trarre beneficio da un digiuno di 12 ore. Nota bene, il digiuno si riferisce solo al cibo e non all’acqua. Fai in modo che il tuo gatto abbia sempre dell’acqua a disposizione.

Una volta terminate le 12 ore di digiuno, fai mangiare al tuo gatto un cibo privo di grassi e leggero. Ad esempio puoi dargli del macinato di tacchino con polpa di zucca. Se la polpa di zucca non è facilmente reperibile, vanno bene le patate dolci lesse. Combina in parti uguali della zucca e del tacchino e falli mangiare al tuo gatto in piccole dosi, aumentando man mano la quantità fin quando la diarrea non cessa. Se il problema della diarrea non si risolve nei primi due o tre giorni di dieta leggera, consulta il veterinario.

Per alcuni casi di diarrea, potrebbe essere necessario modificare la dieta permanentemente. Potresti aver bisogno di dare al tuo gatto dei cibi particolari per evitare determinati ingredienti. Aggiungi le fibre alla dieta del gatto e diminuisci l’apporto di grasso per migliorare la digeribilità.

Rimedi naturali: menta, camomilla e podofillo omeopatico. Sono tutti ingredienti che potrebbero minimizzare gli effetti legati agli attacchi di diarrea. Consulta il veterinario per saperne il giusto dosaggio.

Cosa può fare il tuo veterinario per la diarrea

Se la diarrea continua per più di un giorno o se il tuo piccolo gattino mostra altri segni di malattia come letargia, vomito, febbre, feci scure, difficoltà a defecare, calo dell’appetito o perdita di peso inspiegabile, è ora di andare dal veterinario.

Il tuo veterinario esaminerà il tuo gatto e farà alcune analisi. Un campione delle feci verrà esaminato per la presenza di parassiti interni o altre anormalità.

La durata e la gravità del malessere del tuo gatto aiuta a scegliere quali analisi condurre. Tra le eventuali analisi troviamo lastre, ecografie, endoscopie e biopsie.

Per combattere i parassiti interni, il tuo veterinario potrebbe prescrivergli medicine o soluzioni vermifughe. Non tutte le soluzioni vermifughe uccidono ogni tipo di parassita, quindi prima della somministrazione è importante sapere quale parassita si deve eliminare. La sverminazione potrebbe dover essere ripetuta per qualche volta e bisogna ripulire le aree che il tuo gatto frequenta per eliminare le uova dei vermi.

Se viene trovata un’infezione batterica o se l’intestino risulta danneggiato (esempio, sangue nelle feci) vengono prescritti degli antibiotici.

Potrebbe essere prescritto anche un medicinale che rallenti il tragitto del cibo nel tratto gastrointestinale, ma solo se la diarrea non è stata causata da una tossina o da un’infezione batterica. In questi casi, un medicinale del genere potrebbe sortire l’effetto contrario. È per questo che è importante avere un’esatta diagnosi prima di procedere con la cura.

Consigli e aneddoti riguardo la diarrea nei gatti

Tieni a mente queste cose se il tuo gatto ha la diarrea:

  1. La diarrea è, in realtà, inconsueta nei gatti.

  2. Un gatto che spesso ha le palle di pelo potrebbe avere la diarrea. In tal caso, potrebbe essere il caso di fare delle analisi per vedere se c’è qualcosa di più grave sotto.

  3. La diarrea causata dai parassiti o dall’ingestione di qualcosa di inappropriato può succedere più spesso in quei gatti che passano molto tempo fuori. Se il tuo gatto esce, controlla che i tuoi vicini non gli stiano dando da mangiare. Mangiare troppo o mangiare del cibo a cui non è abituato potrebbe far venire la diarrea al gatto. Attenzione anche alle piante velenose.

  4. Evita di dargli il latte, lo yogurt o altri latticini. Al gatto potrebbero piacere e sicuramente ti supplicherà di darglieli, ma alcuni gatti non digeriscono questi alimenti e potrebbero causare gas e diarrea.

  5. Un cambiamento improvviso nell’alimentazione potrebbe causare diarrea. Se stai optando per un cambiamento nell’alimentazione del gatto, fallo aggiungendo alcuni dei nuovi alimenti gradualmente. Ciò permette al tratto gastrointestinale di abituarsi al nuovo cibo.

  6. I medicinali da banco non sono per i gatti.

  7. Se qualcuno in casa tua ha la diarrea nello stesso momento in cui ce l’ha il gatto, porta la persona dal dottore e il gatto dal veterinario immediatamente. Potrebbe trattarsi di un parassita microscopico (Giardia o toxoplasmosi) che ha infettato entrambi. Questi parassiti potrebbero essere potenzialmente fatali per i bambini e per gli anziani.

  8. Non rimproverare il gatto per gli incidenti. Non è colpa sua e non può farci niente.

  9. Consulta il veterinario e aspettati di rispondere a molte domande riguardo gli attacchi di diarrea.

  10. Chiama il tuo veterinario se il tuo gatto ha la diarrea e:

    • c’è del sangue rosso o nero nelle feci e la consistenza è insolita
    • sospetti che il tuo gatto abbia mangiato qualcosa di velenoso
    • ha la febbre, è depresso o sembra disidratato, o se le sue gengive sono gialle o pallide
    • non è stato vaccinato
    • sembra soffrire
    • vomita.
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 93 persone con una media di 4.8 su 5.0)

9 Commenti

  1. Mariana

    Salve ho 4gattini di 2 mesi e da una settimana ha la di area e anche la mamma ,pur troppo non posso permette di andare dal veterinario cosa gli posso dare per passare la di area? Ah o provato con l'intero germina ma nulla . Per favore mi aiuterà ? Grazie PS: ho cambiato il cibo anche
  2. giuliana

    salve ho un gattino di 2 mesi l'ho adottato 4 giorni fa da un canile dove mi è stato detto che è svermina to e fatto il primo vaccino,ma da tre giorni ha diarrea ,mangia croccantini, e scatolette di tacchino,ho notato che dopo mangiato dorme molto e profondamente al risveglio va sulla lettiera scarica ,poi torna come il suo solito molto giocherellone e molto attivo,questo è il mio primo gattino sono molto preoccupata cosa posso fare ?Chiedo aiuto grazie.
  3. Martina

    Ciao Martina. Ho un gattino di circa un mese che fa la diarrea ed è diventato magrolino. Se gli do le crocchette non le vuole ha voglia di bere latte ma non glielo do per la diarrea , ma non posso permettermi di andare da un veterinario. Come posso fare?
  4. Paola

    Salve,una settimana fa mi hanno "scaricato" una micia di 2 mesi molto magra. In una settimana gli o dato il milbemax per i vermi (gli hanno trovato ascaridi). Nonostante mangia crocchette,il pelo non ora è lucido e qualche grammo lo a messo su,gioca,salta è molto attiva....il problema è che a questa dissenteria e oggi era anche di colore verdino. Come si può curare,visto che il veterinario vuole ancora aspettare.
  5. Duygu Yildiran

    Salve, Ho trovato un gattino piccolino nel giardino, ho dato da mangiare e vedo che ha dierrea e non ha appetito, non posso permettermi di andare dal veterinario anche perchè non posso tenere nessun gatto a casa, cosa posso fare per questo gattino? Se mi suggerisce qualcosa sarò grata, come lo sarà anche questo gatto abbandonato. Grazie mille. Saluti
  6. Ory ory

    Salve, il mio gattino di 4 anni e da 5 giorni che vomita bava bianca e a la diarrea come si sveglia vomita avvolte anche la sera le feci le fa molto strane, cosa posso fare sono disperata non mi posso permettere un veteri nario ��
  7. Oliviera Papetti

    Salve.....ho una mamma gatta con tre gattini di circa 2 mesi...ma uno di loro e da un paio di giorni che mi vomita e fa diarea 'gialla''....l'acqua la beve...ma lo vedo dimagrire .La mia gatta allatta ancora....io non so cosa gli ha fatto male....se mi ha mangiato una pianta o qualcos'altro....come posso intervenire....aiutatemi!!!
  8. Loredana parodi

    Salve io ho adottato 3 gattini abbandonati di poche settimane..erano molto malati..herpes virus ho dato synulox in gocce..li ho alimentati con babycat royal canin fino a 2 mesi poi non lo hanno più voluto..ho preso le trainer x gattini piccoli..e da lì è sorto il problema diarrea..fatto analisi nessun parassita avevo dato nemex quando erano sul mezzo kg...i gattini bevono...e sono molto attivi giocano moltissimo e crescono si potrebbe dire che stanno bene ,se no fosse che quando vanno in bagno le feci sono molli ed acquosa...ho notato che ha cominciato 1 che ora ha le feci più consistenti,e dopo un altro ora in fase acuta,il terzo feci un po' morbide ma non diarrea..
  9. Stefania

    Buongiorno, ho un gatto di 7 mesi e da 10 gg ha la diarrea. Siamo stati dal veterinario subito dopo il terzo episodio è ha dato solo delle compresse di fermenti lattici. Dopo il terzo giorno di terapia siamo tornati dal veterinario perché ogni tanto si trovavano piccole tracce di sangue risso vivi nelle feci ed inoltre la situazione non era migliorata. Gli sono stati fatti test feci con edito negativo, nonostante tutti è stato prescritto un antibiotico x 8 giorni e raddoppiato il dosaggio dei fermenti. Il gatto continua ad avere diarrea senza miglioramento se non il fatto che non hanno più quell'odore forte. Fortunatamente mangia di continuo e beve ma da qualche giorno si comincia a vedere la terza palpebra dell'occhio quando si risveglia dai suoi pisolino. Il gatto è sempre molto attivo appare alcuni momenti che si nasconde per dormire, cosa che non faceva prima. Sono disperata nn so cosa devo fare e da chi andare. il gatto è vaccinato e sverminato a suo tempo. Per paura fosse un problema alimentare abbiamo somministrato solo croccantini, visto che faceva un alimentazione mista (umido e secco). Inoltre quando ha cominciato ad avere diarrea avevamo da poco cambiato marca alimenti. Se inizio a dargli del cibo cotto a vapore in casa faccio meglio o peggio? Come posso aiutarlo? Sono molto preoccupata. Grazie- Stefania

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty