10 Razze di cani che probabilmente non conosci

Scritto da nella categoria Cani - 2 commenti
10 Razze di cani che probabilmente non conosci

Le razze di cani sono davvero tante e bellissime, dallo Yorkshire Terrier al San Bernardo. Ogni giorno al parco ne vedi a bizeffe, ma ti è mai capitato di incontrare un Cane Corso, o un Pastore Islandese?

In questo articolo elencheremo le 10 razze di cani che probabilmente non hai mai visto!

Podenco Ibicenco

Cane di razza Podenco Ibicenco

Il Podenco Ibicenco è un cane dall’aspetto armonioso e magnifico. Ha gli occhi di un meraviglioso color ambra. La razza vanta orecchie grandi e pelo marroncino e bianco. Alcuni hanno un pelo liscio, mentre altri hanno un pelo più gretto.

La razza nasce per la caccia ai conigli, ma oggi sono degli amorevoli cani domestici perfetti per la vita famigliare in quanto hanno una naturale affinità con i bambini. Il Podenco Ibicenco è conosciuto per la sua indole pacata, ma dal momento che riesce a saltare fino a circa 1.50m di altezza, forse è meglio costruire una recinzione alta e sicura intorno al tuo giardino se vuoi tenertelo in casa!

Cane Corso

Cane Corso

Il Cane Corso nasce in Italia nel 600 d.C circa. Il Cane Corso di oggi discende infatti dai cani guerrieri dell’epoca Romana. Ha un fisico grosso e robusto, è atletico e raggiunge l’apice della felicità quando è al lavoro. Ha un’indole da cacciatore, ed è anche un ottimo cane da guardia.

La razza si è quasi estinta negli anni ‘80, ma fortunatamente oggi il Cane Corso sta tornando ai vecchi fasti. Tende ad avere un’enorme devozione nei confronti del suo padrone, ed è ostile verso coloro che non conosce. Insomma, ci vuole parecchia esperienza per gestire questo magnifico esemplare italiano.

Schipperke

Schipperke

Nativo del Belgio, questa razza ha come caratteristica principale la prorompente energia. Sono conosciuti per la loro natura quasi inquisitoria, e hanno un pelo meraviglioso. Spesso sono soprannominati “i diavoletti neri” perché sono stati addestrati per cacciare i ratti e altri roditori– e lo facevano egregiamente!

Gli Schipperke sono dei cagnolini vivaci e felici, dei compagni di vita leali… ma a volte sono pestiferi! Sono degli esperti della fuga, i padroni degli Schipperke infatti devono avere dei giardini a prova di evasione, ma soprattutto quando si fa la passeggiata è indispensabile il guinzaglio!

Coton de Tuléar

Coton de Tuléar

Il Coton de Tuléar è originario del Madagascar, ed è conosciuto anche come “cane reale”. La razza è nata ormai secoli fa, e tra i suoi antenati figurano il Maltese e il Bichon Frisé. Sono dei cagnolini pieni di vita, socievoli e incredibilmente intelligenti! Il Coton de Tuléar è molto energico e affettuoso, ma se gli si permette di fare ciò che vuole tende a prendere il comando totale della casa!

Tibetan Mastiff

Tibetan Mastiff

Nato in Cina, il Tibetan Mastiff è una delle razze più antiche in circolazione. È iperprotettivo e intelligente, ama essere indipendente. È anche difficile da addestrare. I Tibetan Mastiff hanno un aspetto magnifico, e sono ideali per una famiglia, l’importante è che il padrone abbia abbastanza esperienza e tempo da potergli dare tutte le attenzioni di cui hanno bisogno.

Berger Picard

Berger Picard

Questo cagnolino dall’aspetto un po’ trasandato a prima vista può sembrare un bastardino, ma non lo è assolutamente! Il Berger Picard vanta un pedigree di tutto rispetto. Originario della Francia, il cane nasce come cane pastore, e per un lungo periodo dopo la Seconda Guerra Mondiale scomparve quasi dalla faccia della terra. Fortunatamente, negli anni, gli amanti della razza sono riusciti a ristabilire la razza non solo nel loro paese di origine, la Francia, ma anche nel resto del mondo. Il Berger Picard è un cane calmo e leale. È atletico e adora le attenzioni. È divertentissimo se è dell’umore giusto.

Boykin Spaniel

Boykin Spaniel

Questo splendido Spaniel ha gli occhi di un magnifico color oro e un pelo liscio e soffice color cioccolato. Il Boykin Spaniel appare per la prima volta nell’america sud-orientale nel ventesimo secolo, dove erano addestrati come cani da caccia. La loro specialità erano i tacchini selvatici. Oggi il Boykin Spaniel è riconosciuto come cane simbolo dello stato americano del South Carolina, ed è un ottimo cane per le famiglie perché adora i bambini.

Chinese Crested

Chinese Crested

Il nome potrebbe lasciar intendere che la razza ha origini cinesi, ma in realtà è nativo dell’America Centrale. Nei secoli scorsi veniva utilizzato per cacciare i ratti nelle navi da commercio che navigavano lungo la costa del Messico. I marinai del tempo adoravano i Chinese Crested. Ce ne sono due varianti, uno non ha pelo, e un altro invece ne ha tanto! Il bello è che in una cucciolata possono nascerne di entrambi i tipi!

Leonberger

Leonberger

Il Leonberger nasce in Germania, ed era diffuso tra le famiglie reali europee. La razza è forte, tanto da ricordare i leoni. Hanno un aspetto alquanto imponente, ma allo stesso tempo sono affettuosissimi. Il Leonberger adora stare in compagnia dei bambini, e nonostante sia grande e coccoloso, ha bisogno di essere addestrato per poterlo gestire – arrivano a pesare fino a 55 chili circa, e se gli viene permesso di fare quel che vuole, in poco tempo inizia a sentirsi il boss di casa!

Pastore Islandese

Pastore Islandese

Il Pastore Islandese è un cane raro, fino agli anni ‘50 era infatti a rischio estinzione. È un cane mandriano, molto amichevole con gli altri animali e delicato con i bambini. I Pastori Islandesi inoltre stringono un forte legame con i propri padroni, infatti non sopportano la separazione!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

2 Commenti

  1. cesare genga

    Salve, bello il post e l'argomento , ma io eviterei di mettere foto ( vedi cane corso ) con orecchie tagliate . Magari in questo modo evitiamo di alimentare quella mania di tagliare orecchie e code ai nostri amati amici a quattro zampe. Grazie
  2. Barbara

    @cesare: Ciao Cesare, hai perfettamente ragione! Ho coretto subito l’immagine. Ti ringrazio per la tua segnalazione!

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty