6 Gravi Errori dei Padroni che Rendendo Infelici i Cani

Scritto da nella categoria Cani
6 Gravi Errori dei Padroni che Rendendo Infelici i Cani

Come padroni di cani, facciamo del nostro meglio per renderli felici, sani e con un buon comportamento, ma ogni padrone ci arriva in modo diverso! Una cosa che tutti i padroni di cani hanno in comune è che, ogni volta che affrontano un problema da nulla o una sfida con il proprio cane, tutti gli amici e anche internet, sono pieni di buoni consigli e commenti su come relazionarsi col problema e cosa fare a proposito sia che abbiate bisogno di aiuto oppure no!

Quando affrontate una situazione importante, può essere molto difficile sapere come procedere, e chiedere un consiglio è spesso uno dei modi migliori per avere una nuova soluzione per un vecchio problema. Comunque ci sono alcuni punti nell’addestramento e nel comportamento che continuano a spopolare e in cui molte persone credono fermamente, ma è stato provato molte volte che sono soluzioni blande per affrontare il problema e che in realtà portano ad una mancanza di comprensione, mancanza di fiducia, e infelicità nei cani.

In questo articolo vedremo sei grandi errori che i padroni di cani commettono e che rendono i cani infelici senza fare niente per risolvere il problema iniziale. Continua a leggere per saperne di più.

1. Metterlo in gabbia per punizione

Se il cane sta diventando un problema, mastica cose che non dovrebbe, o fa qualcosa di sgradevole, molti proprietari lo mettono in gabbia, a cuccia o nel canile per un po‘. Mentre va bene tenerlo un po’ di tempo in gabbia per farlo calmare e rilassare, questo non dovrebbe mai essere usato come punizione o rinforzo negativo ad un comportamento, in quanto sarebbe presto causa di un’associazione negativa alla gabbia e renderebbe il cane infelice e riluttante ad usarla.

2. Rimproverare il cane dopo un fatto negativo

Dunque rientrate a casa dopo una dura giornata di lavoro per trovare il cane che ha masticato le vostre scarpe, magari molte ore prima. Il cane sembra sapere che ha fatto qualcosa di sbagliato perché si comporta in modo colpevole, quindi sembra naturale rimproverarlo e fargli sapere che è un cane cattivo! Questa è una brutta abitudine perché trovandosi di fronte al risultato del cattivo comportamento del cane, la sua mente non è capace di collegare il rimprovero a quello che ha fatto ore prima!

Quell’aria colpevole dipende dal fatto che il cane sa che siete dispiaciuti con lui e che ha fatto qualcosa di male, ma non sa perché, per cui questa forma di punizione è completamente controproducente. Tanto vale rimproverarlo solo per essere un cane!

3. Sfregare il naso del cane nei suoi escrementi

Se il cane sporca in un luogo inappropriato dentro casa, è comunemente accettato che sfregare il suo naso negli escrementi possa insieme punirlo e scoraggiarlo dal farlo di nuovo. Invece è un modo sbagliato di affrontare la cosa, non fareste lo stesso con un bambino, o riceverete la visita degli assistenti sociali! Ancora, il cane non saprà per quale ragione al mondo lo state punendo, e imparerà solo a temervi e alle conseguenze sgradevoli di avere a che fare con voi. Questo inoltre potrebbe aggravare il problema, in quanto il cane si sentirà sempre più insicuro e infelice.

4. Negare il cibo per punizione o addestramento

Il pasto del cane è sacrosanto, non dovrebbe mai essere negato, ridotto o portato via come punizione, né razionato come metodo di addestramento. Questo equivale ad essere crudeli, ed è uno dei modi peggiori di insegnare qualcosa al cane. Si prendono più mosche con il miele che con l’aceto!

5. Colpire il cane sul naso

Se il cane vi salta addosso o fa qualcosa di brutto, fino a qualche anno fa, un colpo sul naso sarebbe stato una normale reazione. Comunque ora siamo ben consapevoli che il rinforzo negativo e la punizione fisica sono metodi di addestramento inefficaci, e tutto quello che otterrete sarà rendere il cane timoroso di voi e timido.

6. Lasciare il cane da solo a lungo

Nessun cane dovrebbe rimanere solo per più di quattro ore come tempo massimo, e se non potete combinare questo con la vostra vita lavorativa, non siete nella fase della vostra vita in cui potete prendere un cane! Mentre tutti i cani dovrebbero essere addestrati a stare soli per un po’, lasciare il cane solo per troppo tempo porta a una serie di effetti negativi, o semplicemente serve a rendere il cane infelice.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.4 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty