I migliori rimedi naturali per abbassare la febbre nei cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 2 commenti
I migliori rimedi naturali per abbassare la febbre nei cani

La temperatura corporea dei cani si aggira in media attorno ai 38.6°C. Si può affermare pertanto che un cane ha la febbre se la sua temperatura corporea è superiore ai 38.9°C.

🌡 Cosa dovete fare quando il vostro cane ha la febbre?

cane con la febbre

La febbre in realtà è il principale segnale che attesta il fatto che il sistema immunitario sta lavorando assiduamente per eliminare qualsivoglia microbo presente all’interno dell’organismo. Pertanto se la temperatura corporea non è particolarmente elevata (è elevata ad esempio se si aggira attorno ai 39.5°C o se è superiore a tale valore), è positivo il fatto che il cane abbia la febbre in quanto significa che è l'organismo stesso che sta lottando per contrastare l'infezione.

Se il vostro cane ha qualche linea di febbre ma si comporta comunque come suo solito, non dovete preoccuparvi più di tanto. Tenetelo semplicemente d'occhio per un paio di giorni, ed accertatevi che si mantenga correttamente idratato. Potreste però voler utilizzare qualche rimedio casalingo e naturale (come quelli di cui parleremo tra poco) per aiutarlo ad abbassare la febbre.

D'altra parte, se la febbre è molto alta, persiste a lungo e se il vostro cane presenta altri sintomi, prendete nota di tali sintomi e consultate il vostro veterinario. La febbre potrebbe essere sintomo di un particolare problema di salute.

💊 Si possono utilizzare dei farmaci da banco per abbassare la febbre nei cani?

cane con la febbre. Si possono utilizzare farmaci da banco?

Alcuni di voi, per prendersi cura al meglio del proprio fedele amico, potrebbero essere tentati di utilizzare farmaci da banco antipiretici come il paracetamolo (ad esempio la Tachipirina) o farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (come l'ibuprofene e l'aspirina) per abbassare la febbre del proprio cane.

Non fatelo!

Questi farmaci in grado di abbassare la febbre non sono pensati per l'uso da parte dei nostri amici a quattro zampe e possono essere causa di effetti collaterali anche molto pericolosi, come l’insufficienza renale e/o l’insufficienza epatica.

Rimedi naturali e casalinghi per abbassare la febbre nei cani

Pertanto cosa è meglio fare quando il proprio cane ha la febbre, ma non presenta altri sintomi oltre a questo? Cosa potreste dargli per poter abbassare la febbre?

Ecco cosa potreste fare:

Raffreddate il corpo del cane

cane rafferddato

Se il vostro cane ha la febbre bagnate degli asciugamani con dell'acqua fredda e metteteli sull’addome e sotto le "ascelle" del cane. Potete bagnargli con un po’ di acqua fresca anche le zampe.

Se avete in casa dell'olio essenziale di menta piperita, aggiungete 2-3 gocce di olio all'acqua fredda. L'olio di menta piperita ha un effetto rinfrescante ed è ottimo per abbassare la febbre.

Se avete in casa delle compresse fredde, potete utilizzare anche quelle. Potete avvolgere attorno a queste compresse un asciugamano asciutto prima di metterle a diretto contatto con la pelle del cane se ritenete che siano troppo fredde.

Accertatevi che il cane sia bene idratato

cane che beve l'acqua

Un cane quando ha la febbre potrebbe perdere l'appetito o non voler bere niente. Accertatevi sempre che il vostro cane sia ben idratato e fategli bere dell'acqua con una certa frequenza. Potete dargli anche un cubetto di ghiaccio da leccare.

Date al vostro cane del brodo di pollo

brodo di pollo per cani con la febbre

Il brodo fatto in casa è ricco di sostanze nutritive ed è l'ideale soprattutto se il vostro cane ha la febbre, dato che in una situazione di questo tipo sarà sicuramente più debole e non avrà molto appetito. Il brodo di pollo può inoltre rinforzare le difese immunitarie del cane e prevenire la disidratazione.

Ecco una ricetta semplice e veloce ideale se volete preparare del brodo di pollo per il vostro febbricitante amico a quattro zampe.

Aggiungete uno spicchio d'aglio, delle verdure come carote e broccoli a del brodo di pollo biologico e non salato diluito con acqua. Fate bollire il tutto per 10 minuti circa e filtrate il liquido. Lasciate raffreddare ed aggiungete il tutto al cibo presente nella ciotola del vostro cane.

Rimedi omeopatici naturali per abbassare la febbre nei cani

In aggiunta a quanto detto sopra, potreste voler dare al vostro fedele amico un rimedio omeopatico per ridurre in modo efficace e sicuro la sua temperatura corporea.

Ecco alcuni dei rimedi più efficaci che possono essere utilizzati. Vi consigliamo però di consultare sempre un veterinario olistico (molti veterinari olistici offrono consulenza telefonica) prima di iniziare ad utilizzare tali rimedi.

Aconito napello

Questo rimedio è l'ideale in caso in cui la febbre si sia manifestata improvvisamente senza essere associata ad altri sintomi.


Belladonna

La Belladonna è molto efficace in caso in cui il vostro cane sia febbricitante, molto agitato o addirittura aggressivo a causa della febbre. Il cane inoltre sarà molto caldo al tatto.


Zolfo

Ottimo per i cani che hanno solo qualche linea di febbre ma che persiste per tempi molto lunghi e sembra non voleri abbassare in alcun modo. Tuttavia, non è consigliabile fare un uso prolungato di questo rimedio a base di zolfo.


Omeogriphi

Questo rimedio è l’ideale in caso la febbre sia dovuta all’influenza ed in caso in cui siano coinvolte pertanto anche le vie respiratorie superiori.

Se la febbre non si abbassa e scompare nell'arco di 12-24 ore, portate il vostro cane dal veterinario.

Altri rimedi naturali per abbassare la febbre nei cani

cane con la febbre

Dato che la febbre è indice del fatto che il sistema immunitario del cane sta lavorando duramente per eliminare gli agenti microbici presenti nell'organismo, erbe officinali e vitamine possono essere utilizzate per rafforzare le difese immunitarie ed aiutare il proprio amico a quattro zampe ad affrontare al meglio questa battaglia.

  • Vitamina C: La vitamina C è molto efficace nel rinforzare le difese immunitarie. Date al vostro cane 10-20 mg/Kg di peso corporeo di integratori a base di vitamina C, 2-3 volte al giorno.
  • Vitamina E: Anche la vitamina E può essere somministrata (10-20 mg/Kg di peso corporeo, una volta al giorno) per inforzare le difese immunitarie.
  • Echinacea: L'echinacea a sua volta è un’ottima erba officinale ideale per supportare il sistema immunitario nelle sue funzioni di difesa dell’organismo.
  • Uncaria Tomentosa: L’Uncaria Tomentosa oltre a tonificare l’organismo è particolarmente utile per contrastare le infiammazioni e rinforzare le difese immunitarie.
  • Astragalo: Se assunto assieme ad Echinacea e ad Uncaria Tomentosa l’Astragalo è in grado di potenziare efficacemente la risposta immunitaria.

Ricapitolando...

NON date al vostro cane dell'Aspirina o un qualsiasi altro farmaco da banco adatto per abbassare la febbre ma pensato per l'uomo.

Portate il vostro cane dal veterinario se ha la febbre molto alta, o se mostra altri sintomi, come vomito, diarrea, dolore fisico, malessere generale...ecc...

Qualche linea di febbre nei soggetti che non presentano altri sintomi particolari può essere trattata direttamente a casa propria con rimedi naturali e dell’ottimo cibo!


Riferimenti
  • Eldredge, et al. Dog Owner's Home Veterinary Handbook 4th edition (Wiley Publishing, 2007).
  • D. Hamilton, Homeopathic Care for Cats and Dogs (North Atlantic Books, 1999).
  • C.J. Puotinen, Natural Remedies for Dogs and Cats (Keats Publishing, 1999).
Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 96 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

2 Commenti

  1. Liguori Gianluca

    Salve, io ho una Sharpei di 4 anni . Gode di ottima salute , corriamo per 5 km 3 volte a settimana , ogni tanto però soffre di dolori alle zampe posteriori , si isola per qualche ora .. poi il giorno dopo torna tutto alla normalità . Cosa mi consiglia di fare ? Grazie
  2. Serenella

    Salve.Ho un serio problema con il mio bimbo di 9 anni.un carlino di nome chicco..Tre giorni fa io e la mia fam siamo tornati nella nostra citta da Roma.L'indomani ho portato a lavare(per la prima volta) tutte le sue copertine e cuccette in un distributore a gettoni..Ho lasciato che si asciugassero al sole e la sera dopo chicco si è coricato sopra la sua cuccetta ma ha trascorso tutta la notte agitatissmo,alzandosi,scuotendo la testa ecc..l'indomani alle 6 mi accorgo che era rossissimo e ha iniziato a gonfiare.l'ho subito portato in una clinica veterinaria e gli fanno la bentalan,hanno prescritto le compresse di delta cortene.Oggi mi accorgo che a distanza di due giorni sta gonfiando ancora di più,sembra avere le zampe da elefante,ha le orecchie come se dentro avesse delle pustole,stavo già mettendo otodine e posatex.Lo porto in una altra clinica di fama migliore,dove gli fanno un prelievo,diversi raschiamenti,tampone alle orecchie ma non risulta nulla..ha la febbre a 39-5.Gli hanno prescritto l' antibiotico cefa cure tabs da 200 continuare delta cortene e posatex..Il cucciolo ha poco appetito ed è sempre più rosso nel petto sotto le zampette,nel muetto,tra le dita e tutto sotto il pelo..sembra come se fosse bruciato.Lunedì ho prenotato la visita dallo dermatologo.Però mi chiedo(a parte i 300 euro più le medicine spese,ma pazienza)è normale che nessun veterinario sappia cosa ha di preciso?.Colpo di calore?eritema?allergia?.È assurdo che non risulti nulla e continua a stare male..Cosa dovrei fare?.Vi prego aiutatemi.sto tanto male pure io nel vederlo cosi.Non sto vivendo più.Grazie.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty