La dermatite da Malassezia nei cani: segnali, diagnosi e trattamenti

Scritto da nella categoria Cani
La dermatite da Malassezia nei cani: segnali, diagnosi e trattamenti

Malassezia è un genere di lievito trovato negli strati superiori della pelle del cane e quando va tutto bene, non causa alcun tipo di problema. Tali lieviti lavorano in combinazione con altri tipi di batteri favorendo il benessere dell'organismo. Il più comune tra questi lieviti trovati sulla pelle del cane è Malassezia pachydermatis, presente non solo negli strati più superficiali della pelle, ma anche nel canale uditivo e nelle superfici mucose. Il problema associato a questo tipo di lievito si manifesta quando i livelli di Malassezia si alzano, causando, nella maggior parte dei casi, irritazione ed infiammazioni cutanee.

Si ritiene ci siano diverse ragioni per le quali questo lievito, all'apparenza innocuo, possa provocare un improvviso e serio problema cutaneo, tra queste ragioni le più note sono:

  • Un aumento dell'umidità - i lieviti prosperano nelle aree del corpo dove il tasso di umidità è più elevato, come tra le pieghe e le rughe presenti sulla pelle del cane ed a livello dei canali uditivi

  • Un incremento delle sostanze nutritive assunte ed un aumento del livello dei fattori di crescita - i cani che presentano già disturbi cutanei, scompensi ormonali o disturbi cutanei attribuibili ad una qualche forma di allergia corrono un rischio maggiore e pertanto sono più propensi a sviluppare una qualche forma di dermatite da Malassezia

  • Propensione genica - razze note per essere geneticamente predisposte ad ereditare un qualche tipo di disturbo cutaneo sono al contempo da considerare più a rischio, poiché è molto probabile che contraggano tale forma di dermatite. In quanto tale la genetica può anche giocare un ruolo importante nello spiegare il perché alcuni cani tendono ad essere affetti da dermatite da Malassezia più di altri.

Le razze più a rischio

Ci sono alcune razze che sembrano essere più a rischio di altre, infatti casi di dermatite da Malassezia si trovano con una maggiore frequenza in razze quali:

  • Basset Hound (chiamato anche bassotto gigante)
  • American Cocker Spaniel
  • Boxer
  • West Highland White Terrier

Segnali a cui bisogna prestare attenzione

Questa patologia cutanea è molto comune nei cani ed i segnali più evidenti che fanno presumere che il cane abbia sviluppato una qualche forma di disturbo cutaneo sono indubbiamente una pelle, alla vista, irritata ed arrossata ed una qualche forma di infiammazione cutanea riscontrabile in alcune parti del corpo.

Le zone del corpo che tendono ad essere maggiormente colpite sono:

  • Le labbra
  • Il collo
  • I canali uditivi
  • Le ascelle
  • Le pieghe e le rughe della pelle in particolare quelle sul viso
  • La parte di cute tra le dita dei piedi

In cani che soffrono di questa patologia tendono ad avere una pelle grassa e spesso hanno anche un odore poco gradevole. Se la dermatite da Malassezia non viene trattata può provocare un ispessimento della pelle, che alla vista apparirà anche di un colore più scuro. Spesso, inoltre, gli artigli dei cani possono assumere un colore rosso-marroncino se non viene somministrato loro alcun trattamento per alleviare i sintomi tipici di questa patologia.

Diagnosi del problema

Quando si tratta di determinare se un cane è affetto o meno da dermatite da Malassezia la diagnosi può essere alquanto difficile poiché vi sono molte altre malattie cutanee che presentano sintomi molto simili. In quanto tale, un veterinario avrebbe bisogno di eseguire dei test specifici, il più utile dei quali è prelevare un campione di pelle dal paziente per esaminarlo, in seguito, al microscopio.

Se il numero degli organismi di Malassezia è basso, allora è quasi certo che la causa dei disturbi cutanei che il cane presenta sia un'altra. Tuttavia, se il livello di questi lieviti è piuttosto elevato (nell'ordine delle migliaia), il veterinario dovrà sottoporre il cane ad una cura specifica mirata a correggere tale squilibrio a livello cutaneo.

Trattamenti per la dermatite da malassezia

L'obiettivo che ci si propone di raggiungere quando si deve curare un cane affetto da dermatite da Malassezia è quello di abbassare l'elevato numero di lieviti presenti a livello cutaneo, riportandoli a livelli più accettabili. Tuttavia, il veterinario indubbiamente vorrà comunque scoprire cosa ha innescato la patologia in primo luogo, in modo tale da evitare un nuovo aumento dei livelli di Malassezia in futuro. Ci sono diversi prodotti topici che possono essere utilizzati per trattare la dermatite da Malassezia nei cani, i più consigliati e prescritti dai veterinari in genere sono:

  • Shampoo antifungino
  • Salviette fungicida
  • Risciacqui con prodotti fungicida
  • Crema antifungina
  • Gocce fungicida per l'orecchio

Vale la pena notare che se non è possibile determinare con certezza la causa primaria del problema, sarà inevitabile il ripresentarsi della patologia, anche ripetutamente, in futuro, per questo motivo è importante per il veterinario avere a disposizione l'anamnesi completa del paziente ed avere il maggior numero di informazioni possibili sull'ambiente in cui vive il paziente stesso. Queste informazioni gli consentiranno di escludere determinati fattori che potrebbero aver innescato la patologia.

Il trattamento è meglio che vanga effettuato in tempi brevi piuttosto che aspettare troppo a lungo!

Appena diventa chiaro che il cane presenta i primi sintomi di irritazione cutanea a livello del viso o del corpo, è essenziale che venga visitato dal veterinario il prima possibile, senza aspettare che la situazione si aggravi. Non solo questo significa che un cane non dovrà soffrire inutilmente, ma prima i livelli cutanei di lievito vengono riportati sotto controllo, più facile sarà gestire la dermatite da Malassezia, o qualsiasi altra patologia di cui soffre il cane.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty