Le domande fondamentali da fare ad un allevatore di cani

Scritto da nella categoria Cani
Le domande fondamentali da fare ad un allevatore di cani

Scegliere un cucciolo può essere molto stimolante, dopo tutto non c’è niente di più bello di avere un cane quando è ancora molto piccolo. Una volta che avete fatto le vostre ricerche e avete trovato la razza perfetta per il vostro stile di vita, il passo successivo è trovare online o tramite un’associazione canina locale, un rispettabile e affermato allevatore. Un buon allevatore sarà pronto a rispondere a tutte le vostre domande al telefono prima che voi decidiate di visitare il canile.

Un affermato allevatore avrà un’approfondita conoscenza su tutte le questioni in materia di salute che possano riguardare la razza in quanto avrà fatto del suo meglio per usare solo cani controllati nei suoi programmi di allevamento. Questo riduce il rischio che i problemi di salute ereditari siano trasmessi ai cuccioli. Tuttavia, prima di accordarsi sulla visita al canile, dovrebbero essere fatte all’allevatore altre domande incluse le seguenti:

  • Chiedete quanto tempo sono in affari. Se sono ben affermati questo dimostra che sono impegnati nel proprio lavoro e più a lungo hanno avuto a che fare con i cuccioli, meglio è
  • Chiedete le referenze da persone che hanno comprato cuccioli da loro in passato. E’ una buona idea parlare con queste persone per vedere se i loro cuccioli abbiano sviluppato qualche problema di salute o comportamentale.
  • Chiedete a proposito del processo di controllo che dovrebbero fare continuamente sui cani che allevano e quali tipi di test occorre fare sui cuccioli. L'allevatore dovrebbe essere felice di informarvi sui problemi di salute legati alla razza che necessitano un test e se i loro cuccioli hanno bisogno di fare il test per qualunque di questi problemi che includono disordini relativi alle anche, occhi e orecchie. L'allevatore dovrebbe inoltre darvi copia di tutte le registrazioni dei test che ha fatto alle cucciolate e che voi dovreste avere in mano prima che decidiate di comprare un cucciolo da lui.
  • E’ importante chiedere se i cuccioli hanno vaccinazioni aggiornate e se sono sverminati. Inoltre, un rispettabile e coscienzioso allevatore sarebbe più che felice di fornirvi tutte le registrazioni disponibili. Vale la pena inoltre contattare il suo veterinario e farci una chiacchierata se ne sentite la necessità
  • Chiedete all’allevatore se è disponibile a riprendere indietro il cucciolo se le circostanze dovessero cambiare e non sarete più in grado di tenerlo, sia che siano passati pochi mesi o un paio d’anni dopo. Un buon allevatore considera sempre ogni cucciolo come parte della “famiglia”. Così sarebbe più che felice di trovare una nuova e amorevole casa per uno dei suoi cuccioli se le circostanze dovessero richiederlo. Dovete considerare tuttavia, che richiedere un rimborso di qualunque tipo sarebbe fuori questione.

Domande che l’allevatore dovrebbe farvi

Una volta che avete fatto tutte le vostre domande e siete soddisfatti delle risposte che vi sono state date, è una pratica molto comune per un allevatore farvi delle domande sulla vostra situazione. Questo include dove vivete, se è la prima volta che prendete un cane o se siete padroni esperti. Se siete nuovi proprietari, l’allevatore potrebbe chiedervi se avete o no bambini, specialmente se decidete di condividere la casa con un cane che potrebbe non essere la scelta giusta per le famiglie con bambini. In questo caso, potreste avere consigli sul fatto di non prendere una particolare razza e alcuni allevatori potrebbero rifiutarsi di vendervi uno dei loro cuccioli per queste ragioni.

Organizzare un incontro con l’allevatore

Una volta che avete discusso tutto al telefono, il passo successivo è organizzare una visita al canile. Se possibile chiedete di vedere la mamma del cucciolo, e se è presente anche il padre. Questo vi permette di vedere il loro carattere e la personalità che vi darà una buona idea su come il vostro cucciolo potrebbe diventare.

Visitare il canile dell’allevatore è essenziale perché potrete vedere in quale ambiente vivono i cani e i cuccioli e se è pulito o no. Tutti i cuccioli dovrebbero apparire in buona salute e pieni di vita. Dovrebbero avere un buon odore perché è un buon segnale che sono tenuti in buone condizione igieniche per tutto il tempo, e non solo quando potenziali acquirenti visitano il canile. I loro occhi dovrebbero essere belli e limpidi, senza secrezioni dagli occhi o dal naso. Un altra cosa da controllare è se qualcuno dei cuccioli ha la pancia gonfia perché potrebbe essere un segno che ha i vermi. Se invece i cuccioli sono troppo magri sono denutriti e non è mai un buon segno.

Conclusioni

Prendere un nuovo cucciolo è eccitante, ma insieme alla gioia arrivano una serie di responsabilità e di impegni. Prima di scegliere un cucciolo particolare, è importante capire il più possibile sull’allevatore. Un allevatore affermato sarà fiero delle cucciolate che produce e sarà più che felice di rispondere al telefono a tutte le vostre domande e mostrarvi tutte le registrazioni di tutte le cucciolate quando organizzate una visita. Quando sarete soddisfatti e potrete incontrare i cuccioli e i loro genitori, è tempo di prendere una decisione. Un buon allevatore vi aiuterà quando sarà il momento di scegliere il cucciolo, dopo avervi fatto molte domande sulla vostra situazione, il che è un altro vantaggio di avere a che fare con un rispettabile allevatore di cani.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty