Il miele per cani: i 6 benefici del miele sulla salute del cane

Scritto da nella categoria Cani
Il miele per cani: i 6 benefici del miele sulla salute del cane

Molti di noi amano il miele per infinite ragioni, comprese le sue proprietà di addolcente naturale e il suo uso per diete e benessere. Recentemente, dopo aver fatto delle ricerche su di esso e sulla sua utilità nel combattere le allergie delle persone, mi sono imbattuta in molte informazioni circa i suoi benefici anche sulla salute canina.

Non avevo neppure mai pensato di dare miele ai miei cani ma ne traggono beneficio quasi quanto noi. Darlo ai nostri migliori amici non è la scoperta del secolo ma sta diventando sempre più popolare grazie all'attenzione che si pone al giorno d'oggi alla salute animale olistica. Un ulteriore incentivo è che ai cani piace il gusto quindi non è difficile indurli a mangiarlo.

Dato assieme al cibo, il vostro amico a quattro zampe probabilmente non si accorgerà nemmeno che c'è del miele dentro. Aggiungere questo dolce ingrediente alla sua dieta potrebbe anche farvi risparmiare sulle future visite veterinarie e allungare la sua vita. Se vi state chiedendo come migliorare la salute del vostro cane adulto, date un'occhiata ai prossimi 6 benefici che il miele ha sui vostri cani.

1 - Allergie

Miele per cani

I cani sono colpiti da allergie quasi quanto noi. Per la maggior parte di loro, non comportano starnutamento e occhi acquosi come capita a noi, ma piuttosto secchezza e prurito alla pelle, perdita di pelo o forfora in eccesso.

Quando capitano queste cose, il veterinario di solito consiglia una piccola dose di Difenidramina per alleviare i sintomi, ma alcuni specialisti olistici credono che un cucchiaino di miele naturale grezzo al giorno possa prevenire le allergie canine in pochi giorni.

È importante puntualizzare che se il vostro cane ha allergie tutto l'anno e il miele sembra non abbia effetto, potrebbe essere che Fido abbia in realtà una patologia preesistente che causi prurito e secchezza della pelle. Probabilmente si tratterà di una intolleranza alimentare, cosa che il miele non può risolvere.

È consigliato consultare il veterinario per diagnosticare efficientemente le varie allergie del vostro amico a quattro zampe.

2 - Ferite

Parecchi allevatori di cani e operatori al canile utilizzano il miele come medicazione per le ferite. Se un cagnolino presenta un taglio, morso, graffio, scottatura, ecc., viene applicato del miele grezzo direttamente sull'area colpita, per poi fasciarla in modo da non permettere al cane di leccarlo.

Le proprietà disinfettanti e antibatteriche del miele contribuiscono alla guarigione della ferita, mentre la densità dello stesso aiuta a creare una barriera protettiva.

Suggerimento: assicuratevi di scaldare il miele per facilitarne l'applicazione sui punti dolenti.

Ovviamente, se il vostro amico peloso è ferito gravemente dovreste portarlo dal veterinario piuttosto che ricoprirlo di miele. Recentemente il mio cane è stato morso da un estride ma non ce ne siamo accorti. Abbiamo applicato del miele e non ha funzionato, ma solo perché c'era una larva che stava crescendo nella ferita! Che schifo! Evidentemente il miele fa quel che può.

3 - Disturbi al pancino

Se il vostro cane ha attacchi di indigestione, diarrea o è costipato, i benefici del miele risulteranno certamente utili. Un amichetto peloso con dolori al pancino è triste (e solitamente puzza), quindi se avete escluso problematiche relative al suo cibo, provate con un po' di miele.

Molti cani rispondono bene a un cucchiaino di miele al giorno nella loro pappa ma per i cani più grandi sarebbero meglio uno o due cucchiai abbondanti.

Introducetelo lentamente nella sua dieta quotidiana e prestate attenzione se notate differenze nella digestione. Se il vostro amico a quattro zampe sembra essere più "regolare" o ha meno fastidi di stomaco, significa che sta funzionando! Nel caso in cui il miele non aiuti però, consultate il veterinario circa eventuali intolleranze alimentari o disturbi.

Tutti e due i miei cani mangiano un cucchiaino di miele nel loro cibo e ciò ha aiutato in parte a risolvere i problemini di digestione di quello più piccolo. Ma il miele non può sistemare tutto, soprattutto se esistono patologie preesistenti.

È importante osservare e monitorare il proprio cane regolarmente per assicurarsi non ci sia sotto qualcos'altro. Occhio a sintomi diversi da disturbi allo stomaco e portatelo dal veterinario se notate qualcosa.

4 - Tiramisù

Per i cani più anziani, una leccatina di miele grezzo dà loro abbastanza energia per fare esercizio, che può risultare un po' difficoltoso per le loro vecchie ossa.

Grazie agli zuccheri naturali che contiene, il miele stimola il corpo in modo da "tirare su" il cane.

Usatelo con cautela però, in quanto troppo miele può generare problemi ai denti e allo stomaco nei cani.

5 - Tracheobronchite infettiva

Per noi, un cucchiaino di miele quando abbiamo una tosse terribile produce sollievo istantaneo. Ha lo stesso effetto sulla salute canina, nel caso in cui i nostri migliori amici siano stati talmente sfortunati da prendersi la tracheobronchite infettiva.

Provate con solo un cucchiaino al dì e aumentatene la quantità se il vostro cane risponde bene. Un sacco di veterinari ha domestichezza con tale pratica quindi potrebbero essere in grado di darvi un'idea sul dosaggio quotidiano.

IMPORTANTE: sappiate che non dovreste dare del miele ai cuccioli; questi sono più inclini ad essere affetti da tracheobronchite infettiva se hanno passato del tempo in rifugi o negozi per animali, ma non fatene uso prima che non vengano considerati adulti (più di 2 anni d'età).

6 - Infezioni all'orecchio

Sembra che il vostro cane abbia sempre un'infezione all'orecchio? Non sono nemmeno sicuro di come capiti ma il mio pare averne una almeno una volta al mese. Mi ha sorpreso scoprire che uno dei molti benefici del miele nei cani sia l'aiuto alla prevenzione di tali infezioni.

Una volta introdotto un cucchiaino di miele nel suo cibo, le infezioni all'orecchio hanno smesso di apparire. Potreste provare anche voi per vedere se aggiungerlo alla dieta di Fido aiuti effettivamente a prevenire le sue infezioni o, perché no, vedere se aiuta anche voi a liberarvi da una particolarmente fastidiosa.

Miele: quando non usarlo nei cani?

Miele per cani

Uno dei problemi più grandi nel dare miele grezzo al vostro cane è che si tratta comunque di zucchero. Il suo corpo non scompone molto facilmente tali sostanze e ciò può portare a obesità se lo zucchero in eccesso non viene bruciato correttamente.

Questo è il motivo per il quale non do più di un cucchiaino di miele al mio cane, sebbene lo tolleri bene.

Non voglio che ingrassi e non desidero nemmeno abbia problemi ai denti causati dai residui zuccherini nella sua bocca. I veterinari inoltre esigono che i padroni sappiano che il miele non fa bene a cuccioli o cani diabetici.

Se il vostro animale peloso non ha più di 2 anni, non provate nemmeno a dargli del miele, in quanto potrebbe creare problemi ai denti o all'apparato digerente. Se il vostro amico a quattro zampe è diabetico, esistono molti altri rimedi che non contengono zucchero.

Dose di miele quotidiana nei cani

Dosi di miele consigliate per i cani

Provate a vedere che effetto ha il miele sul vostro cane (e su di voi). Se desiderate qualcosa di naturale, salutare e benefico per il vostro cagnolino, abbiamo fatto una buona selezione di miele biologico e naturale per cani. Si tratta di una varietà che ha riscosso molto successo tra i padroni.

250 g
158 Recensioni
Miele di Manuka - MGO 550+
Alta disponibilità
IL MIELE DI MANUKA Questo miele è prodotto dalle api che si nutrono dei fiori dell'albero di Manuka (Leptospermum Scoparium) che è una pianta indigena che cresce nelle distese incontaminate e prive di qualsiasi tipo di inquinamento della Nuova Zelanda. Questa confezione del miele di manuka contiene 550 MGO (MethylGlyOxal), ossia 550 mg di Metilgliossale per chilo di miele. La sigla MGO™ è un nuovo ...
Miele italiano da agricoltura biologica
27 Recensioni
Miele di Millefiori Bio
8 disponibili
Questo miele millefiori proviene da api allevate in Italia e da agricoltura biologica. Cristallizzato, dal colore da bianco a ambrato, è un miele di cui il profumo e il sapore sono legati alla specie floreale dominante. Ottimo per mal di gola e tosse, viene utilizzato come dolcificante e miele da tavola. Il miele millefiori aiuta a proteggere e disintossicare il fegato, stimola e regola ...
Denso, caramelloso e gradevole!
11 Recensioni
Miele di Melata Bio
5 disponibili
La melata dell'azienda "L'Oro del Daino" è densa e caramellosa. Questo miele è ricco di profumi e sali minerali è un tuffo nel gusto. Pecorino, panna cotta o pane croccante a colazione, trova sempre i giusti compagni! ...
Miele italiano da agricoltura biologica
14 Recensioni
Miele di Acacia Bio
Solo 3 disponibili: affrettati!
Il miele d'acacia di L'Oro del Daino è un prodotto di alta qualità, prodotto esclusivamente con miele da api italiane. E' uno dei mieli più conosciuti e apprezzati, grazie a caratteristiche quali la permanente liquidità e delicatezza dell'aroma. Da incolore a giallo paglierino chiaro, è molto dolce al gusto, che ricorda l'aroma di confetto. Provalo in un dessert a base di ricotta fresca, pinoli e ...

Iniziate con un cucchiaino al giorno, poi interrompete e fate attenzione se notate qualcosa che non va, come prurito, gonfiore, diarrea, aumento di peso, ecc. Non tutti i cani reagiranno bene al miele, così come non tutti rispondono positivamente ai medicinali.

Amo il miele e lo uso ogni giorno per me e per i miei cagnolini. Spero possiate godere dei suoi benefici nei vostri cani e anche amici!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty