I principali passi per prevenire le pulci nei cani

Scritto da nella categoria Cani
I principali passi per prevenire le pulci nei cani

Le pulci non solo recano fastidio ai cani e ai loro padroni, ma rappresentano anche un significativo problema per la loro salute, essendo portatrici di moltissime malattie, pericolose per entrambi, alcune delle quali possono essere pure fatali!

Prevenirle è un passo fondamentale.

Secondo l’esperienza di alcune persone è più facile prevenirle che eliminarle. Un’infestazione di pulci può causare infezioni secondarie della pelle, tenie, dermatiti allergiche o anemia.

Ci sono differenti metodi di prevenzioni, tra cui farmaci anti-pulce, pillole per via orale, spray, collari anti-pulce e cure in polvere. Si chieda consiglio al veterinario prima di sceglierne uno. Lui saprà di illustrarne i pro e i contro e le caratteristiche di ciascuno.

Alcuni trattamenti non sono sicuri e, in contrasto all’opinione pubblica, numerosi test clinici hanno dimostrato che i farmaci per via orale sono quelli più sicuri ed efficaci. È importante trovare una cura che funzioni, ma che allo stesso tempo non nuoci alla salute e al benessere del cane, quindi si consiglia di informarsi il più possibile.

L’uso di farmaci preventivi nei cani

Si applichi il farmaco anti-zecche e anti-pulci tra le scapole del cane. Se si va in luoghi di possibile contaminazione è fondamentale applicarlo almeno 24 ore prima.

Evitare di toccare il cane in modo che il farmaco faccia completamente effetto.

Si controlli che il cane non abbia reazioni allergiche al farmaco, specialmente se è la prima volta che lo si usa. I sintomi di reazione allergica possono essere:

Si riapplichi il farmaco a intervalli regolari – generalmente ogni 30 giorni, nonostante ciò sia differente da pomata a pomata. Si seguano le indicazioni segnate sulla confezione.

L’uso di farmaci preventivi per via orale nei cani

Se si opta per un farmaco preventivo via orale, come ad esempio pillole anti-pulci, ci si rivolga ad un veterinario per la prescrizione. Si dia la dose corretta secondo le indicazioni sulla confezione.

Si controlli che il cane non abbia effetti collaterali, specialmente se è la prima volta che assume questo farmaco. I sintomi di reazione allergica possono essere:

  • eccessiva salivazione
  • vomito
  • diarrea
  • convulsioni
  • tremori
  • depressione
  • letargia
  • rifiuto di cibo ed acqua

Si somministri nuovamente il farmaco in presenza di un veterinario specializzato. Se non usato correttamente può causare seri problemi di salute ed una dose eccessiva potrebbe causare anche la morte.

Shampoo preventivo anti-pulce

Ci sono numerosi shampi anti-pulce sul mercato: si scelga quello che si ritiene più efficace. Può essere uno shampoo alle erbe completamente naturale o uno con un impatto più forte ma meno sano.

La procedura da seguire è la seguente: mettere il cane nella vasca, bagnare completamente il suo pelo con acqua tiepida e spalmare la lozione, rendendola schiumosa. Lasciare fare effetto per il tempo indicato sulla confezione. Questo permetterà allo shampoo di agire sulle pulci.

Risciacquare poi il pelo con acqua tiepida. Rimuovere lo shampoo rimanente, usare una salvietta per asciugare bene il cane e portarla infine in lavanderia.

Controllare che il cane non presenti alcun segno di irritazione cutanea, come prurito, rossore, orticaria o lacrimazione. Si ripeta l’operazione in base a quanto specificato sulla confezione, molti shampoo richiedono un’applicazione ogni due settimane.

L’uso di collari anti-pulci

Si misuri il collo del cane per determinare la giusta dimensione del collare anti-pulci. Lo si può acquistare sia in un negozio di animali che dal veterinario. Informarsi sui vari tipi di collare in commercio, scegliendo quello che si ritiene più sicuro ed efficace. Anche le sostanze da cui è composto hanno un ruolo fondamentale nella scelta. Collari che causano eruzioni cutanee o irritazioni sono da evitare.

Mettere con cautela il collare attorno al collo del cane assicurandosi che non sia né troppo stretto né troppo largo, si dovrebbero riuscire ad infilare due dita tra il collare e il suo collo.

Lavarsi le mani con sapone ed acqua calda dopo averlo toccato. Questi collari contengono ingredienti che possono essere dannosi se ingeriti.

Si controlli che il cane non abbia reazioni allergiche, specialmente se è la prima volta che lo indossa o se è di una marca mai provata prima. Gli effetti collaterali sono simili a quelli sopracitati, ma, come per gli shampoo, colpiscono maggiormente la pelle.

Un collare troppo largo può essere perso o masticato, e in quest’ultimo caso potrebbe causargli una serie di malattie. E’ importante cambiare regolarmente il collare per assicurare un continuo funzionamento.

Anti-pulci naturali ed omeopatici

Si chieda consiglio ad un veterinario nel caso si decida di usare metodi anti-pulci naturali ed omeopatici, questi non sono sempre innocui come dicono di essere. Una volta applicati si controlli che il cane non abbia effetti collaterali, infatti solo perché qualcosa è naturale non significa che non possa causare reazioni allergiche, basti pensare alle persone che hanno allergie alimentari!

Avendo meno impatto rispetto agli altri metodi, è importante verificare il completo debellamento delle pulci a fine trattamento.

Si riapplichi il preventivo naturale ed omeopatico come indicato sulla confezione: in base al tipo scelto l’applicazione può essere a base mensile, giornaliera, settimanale ecc.

E non dimenticare…

I preventivi anti-pulci non sono mai sicuri al 100%, infatti, anche se il cane è sottoposto a questo genere di cure, non è detto che non possa contrarle. Se accade è importante focalizzarsi subito sul loro debellamento.

Spazzolare quotidianamente il cane con un apposito pettine sarebbe un ottimo controllo sia nell’identificazione di ipotetiche pulci che nell’individuazione di altri parassiti.

Approfondimenti:

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty