Il tuo cane è debole e stanco (letargico)? Ecco le cause e cosa puoi fare

Scritto da nella categoria Cani - 6 commenti
Il tuo cane è debole e stanco (letargico)? Ecco le cause e cosa puoi fare

Proprio come gli esseri umani e gli altri animali, anche i cani hanno dei determinati caratteri e comportamenti che variano a seconda di come si sentono. Quando si tratta di livelli di attività, di esercizio fisico e di interesse nei confronti di cosa gli succede attorno, l’energia e la tolleranza del tuo cane possono variare di giorno in giorno, persino di ora in ora.

Ad esempio, dopo aver fatto una bella passeggiata, un cane avrà voglia di rilassarsi un attimo – e su questo non ci piove – ma se il cane si impigrisce per una ragione indefinita e non è da lui, la letargia manifestata potrebbe essere sintomo di qualcos’altro, e bisogna capire cosa.

In questo articolo osserveremo quali sono le potenziali cause della letargia nei cani, e come identificare il vero motivo dietro di essa. Continua a leggere per saperne di più.

Identificare la Letargia nei Cani

La letargia può essere identificata abbastanza facilmente nei cani. Un cane pigro e apatico di solito sarà più lento nel rispondere e nel portare a termine le attività giornaliere, senza parlare del tempo speso a oziare o a dormire.

Potrebbe mostrare un interesse minore nei confronti del cibo, non voler alzarsi e andare a fare una passeggiata o non interagire con te. Se conosci il tuo cane, ovviamente è più semplice notare se c’è qualcosa che non va! Ma attenzione, ciò che in un cane potrebbe indicare apatia, per un altro potrebbe indicare semplicemente il suo solito impiego di energia!

Nei prossimi paragrafi, osserveremo alcune delle cause più comuni della letargia nei cani.

Alimentazione

Cane che non mangia

Ciò che dai da mangiare al tuo cane influenza praticamente ogni aspetto della sua vita, compresi i livelli di energia e il comportamento! Se il tuo cane non mangia abbastanza da poter supportare il suo stile di vita, o se il suo cibo non è adatto ai suoi livelli di attività, ovviamente potrebbe renderlo pigro e svogliato.

Se hai cambiato cibo di recente, il problema potrebbe essere proprio questo.

Peso

Il peso ovviamente ha un grosso effetto sull’attività e sulla vitalità del tuo cane ed essere sovrappeso avrà delle conseguenze notevoli sul tuo cane e lo renderà meno attivo e meno propenso all’esercizio fisico.

Tuttavia, se metti il cane a dieta – riducendo di conseguenza l’apporto calorico – potresti farlo diventare meno vivace del solito nel momento della transizione!

Infezioni e malattie

Se il tuo cane si è preso un brutto raffreddore o un’altra malattia da contagio, potrebbe causare intolleranza all’attività fisica semplicemente perché il cane non sarà in grado di respirare liberamente. Il problema potrebbe essere lo stesso in quei cani che hanno la sindrome brachicefalica, dal momento che tendono ad avere più problemi respiratori rispetto ad altre razze.

Effetti collaterali dei medicinali

Se il tuo cane sta prendendo delle medicine per una malattia, leggi attentamente il foglio illustrativo del medicinale così da essere al corrente di ogni eventuale effetto collaterale.

La letargia è un effetto collaterale piuttosto comune tra i medicinali, specialmente nei primi due o tre giorni dall’assunzione. Se sei preoccupato o se il problema persiste, parlane al tuo veterinario.

Colpo di calore

Il colpo di calore è un rischio da non sottovalutare nei mesi più caldi dell’anno. Si può prevenire, ma se non preso in tempo può peggiorare rapidamente ed avere conseguenze spiacevoli.

Se fa molto caldo e il tuo cane sviene, non riesce a muoversi o se ha fatto troppa attività fisica, cerca di abbassare la sua temperatura corporea il prima possibile e contatta il tuo veterinario per il consiglio di un esperto.

Malattia Autoimmune

Le malattie autoimmuni possono causare letargia e apatia, quindi chiedi al veterinario di visitare il cane e di fare alcune analisi per approfondire la questione.

Avvelenamento o intossicazione

Cane che sta male dal dottore

Gli effetti che i veleni o le tossine possono avere sul tuo cane sono variabili, e possono volerci da alcuni minuti ad alcuni giorni prima che si manifestino dei sintomi. Se il tuo cane mostra altri sintomi da avvelenamento oppure sai che ha ingerito qualcosa di tossico, rivolgiti al tuo veterinario.

Avvelenamento da monossido di carbonio

Infine, una causa molto rara ma altrettanto fatale della letargia nei cani è l’avvelenamento da monossido di carbonio, che rappresenta un grande rischio anche per gli umani.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 48 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

6 Commenti

  1. Simone

    Veramente interessante
  2. Barbara

    Io sono disperata abbiamo provato di tutto analisi del sangue a posto ha cominciato con un'infiammazione dovuta al sui problema di displasia all'anca è una settimana che gli do antinfiammatori è come se si fosse spento ....
  3. zeng

    Salve Io ho preso un cucciolo di pastore tedesco oggi ha 3 mesi ma gli o ho dato da mangiare bevuto ma non cammina e dorme molto
  4. maria

    Buongiorno Dottoressa, per caso, mentre Bill dormiva in posizione su un fianco, mi sono resa conto che aveva una parte un pò dura e gonfia, siamo andati dal Veterinario che ha fatto analisi del sangue. Abbiamo scoperto che ha globuli bianchi altissimi. Dall'ecografia si è evidenziato un ingrossamento della milza che appoggia molto sul fegato, anch'esso un pò ingrossato. Il Veterinario ha fatto prelievo dei linfonodi e stiamo aspettando esiti che arriveranno mercoledì p.v., informandoci che potrebbe trattarsi di un linfoma. Bill ha avuto una vestibolare un paio d'anni fa (per fortuna non si è più manifestata) ed è in cura con Karsivan 100 mg metà pastiglia mattina e metà pastiglia sera. Inutile dirle che sono disperata. L'età attuale di Bill è di 12 anni (13 a dicembre). Nel frattempo lui mangia di gusto, ma beve molto, durante le passeggiate è molto reattivo ed anche quando incontra altri pelosetti è aggressivo come al solito (dominante). Bill è un meticcio. Ci stiamo informando su eventuale altro consulto per non lasciare nulla di intentato. Ho sentito parlare di chemioterapia, anche se i pareri sembrano molto discordanti sul suo utilizzo per via delle controindicazioni, ma anche della radioterapia. E' un fulmine a ciel sereno e per questo ancora più difficile da gestire. Cosa possiamo fare? A Genova non abbiamo centri che possano fare una tac, ma per lui andremmo in capo al mondo se fosse necessaria. Cosa ci consiglia? Grazie se vorrà rispondere. Maria e Bill
  5. Pasquale

    Il mio cane e iperattivo sono due che mangia poco asociale dorme sempre come fosse depresso bho
  6. Roberta

    Salve dottoressA il mio cane di 5 anni dopo la improvvisa perdita di mio marito l' anno scorso a novembre ha iniziato ad avere crisi convulsive una volta al mese..dissenteria spesso e volentieri e ultimamente e mogio sembra triste..ora la veterinaria mi ha detto che potrebbe essere un problema di ascaridi ma nn so più cosa pensare..vorrei si rimettesse presto ..distinti saluti roberta

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty