Le 5 Razze di gatti più costose al mondo

Scritto da nella categoria Gatti
Le 5 Razze di gatti più costose al mondo

La cifra richiesta per l’acquisto di un gatto può variare di razza in razza e arriva anche a diverse migliaia di euro. I gatti di razza costano di più degli altri, ma anche tra quelli di razza ci sono molte varianti che influenzano il prezzo. Di solito dipende dalla domanda per i gatti in questione, la rarità della razza e quanto è complicato farli nascere.

Ecco la nostra lista dei cinque gatti più costosi al mondo.

Ashera

gatto ashera

Il gatto Ashera raramente costa sotto i 13.000€, e alcuni esemplari arrivano fino ai 70.000€! Il gatto Ashera è estremamente raro, ma in realtà non è neanche una vera razza. Il gatto che conosciamo come Ashera non è altro che un semplice gatto Savannah che certo, è una razza rara, ma non abbastanza rara da costare così tanto!

La “razza” Ashera è nata come strategia di marketing da una ditta chiamata Lifestyle Pets, e la vendita era mirata a quelle persone incredibilmente ricche che erano in cerca di un animale domestico unico ed esotico. Tuttavia, dopo poco tempo i test del DNA hanno rivelato che il gatto Ashera faceva parte della famiglia dei Savannah!

Savannah

Gatto Savannah

Al secondo posto la razza Savannah, ovvero il vero Ashera! I Savannah arrivano a costare fino ai 25.000€, a seconda della genealogia. Il Savannah nasce dall’incrocio tra un gatto domestico e un Servalo Africano. I gatti Savannah con più caratteristiche del Servalo sono molto ricercati e molto costosi. Con il passare del tempo i Savannah si allontanano sempre di più dalla parte selvatica della loro famiglia, perdendo così valore. Quei gatti Savannah lontani di cinque o sei generazioni dal Servalo costano anche meno di 1.500€.

Bengala

gatto bengala

Il gatto Bengala è una razza ibrida, nata dall'incrocio tra un gatto domestico e un gatto leopardo asiatico. I Bengala di prima qualità arrivano a costare fino agli 3000€. Il Bengala non è uno dei gatti più comuni in Italia, ma ce ne sono comunque molti in circolazione. Il prezzo varia a seconda dell’aspetto e del pelo.

Peterbald

Gatto Peterbald

Il gatto Peterbald è una razza relativamente giovane, in quanto il primo esemplare è stato avvistato a San Pietroburgo, in Russia, nel 1994. La razza nasce da un incrocio tra esemplari di tipo siamese e gatti nudi russi Don Sphynx. Il gatto Peterbald, oltre ad essere molto amichevole e socievole, ha un aspetto piuttosto insolito! Costa molto in quanto esemplare molto raro, il prezzo infatti arriva a circa 8.000€.

Gatto Persiano

Gatto persiano

Il Gatto Persiano è una delle razze pure più diffuse in Italia. I Gatti Persiani possono variare molto, ma i più costosi sono quelli che sono considerati il massimo dello standard di razza per l’aspetto e e per il carattere. Tenendo in considerazione tutte le varianti, un Gatto Persiano può costare anche a 2.000€!

Il prezzo varia a seconda dell’aspetto del gatto. Quelli dall’aspetto perfetto costano più di una macchina di seconda mano, ma se non ti interessa tanto l’aspetto esteriore puoi permetterti un gatto Persiano da compagnia senza spendere cifre esorbitanti.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty