Passaggio al cibo crudo per i gatti più esigenti

Scritto da nella categoria Gatti
Passaggio al cibo crudo per i gatti più esigenti

I gatti più esigenti hanno bisogno di tempo e di incoraggiamento, per questo la transizione verso l'alimentazione crudista deve avvenire più lentamente.

Per natura, i gatti sono animali cauti e potrebbero non volere il cibo crudo velocemente come gli altri. Se il vostro gatto non accetta il cibo crudo al 100%, potrebbe essere necessaria una transizione lenta verso la dieta crudista. Questo processo richiede tempo e pazienza per svezzare i gatti schizzinosi e farli disabituare dalla loro dieta a base di secco o umido commerciale.

Passo 1: creare un programma di alimentazione

Se il vostro gatto è abituato all'alimentazione “libera”, sarà necessario regolare l'alimentazione a orari ben precisi. L'alimentazione libera non è indicata per la dieta crudista e fare questo ulteriore passaggio all'inizio della transizione, consentirà al gatto di abituarsi agli orari.

Selezionate l'orario dei pasti e scegliete un intervallo di tempo massimo durante il quale il vostro gatto potrà mangiare (30 minuti). Questo consente al gatto di riposarsi tra i pasti e la sensazione di fame incoraggerà a provare qualcosa di nuovo. Inoltre, alimentandosi con un programma, consentirà al gatto di regolarsi con l'assunzione di nutrienti e iniziare a produrre acido gastrico appropriato, essenziale per digerire il cibo crudo.

Passo 2: dal cibo secco a quello umido in scatola

La seconda fase consiste nel far accettare al gatto il cibo umido. Sostituire le porzioni di una dieta secca con l'umido, è un passo importante per consentire al gatto di imparare a mangiare cibi 100% umidi. È ideale selezionare del cibo a pezzi molto grossi, piuttosto che una mousse.

Per i primi periodi, sarà importante sostituire una piccola quantità di cibo secco con l'umido in scatola e mescolarlo. L'umido dovrà essere del 25%, mischiato al cibo secco per i primi giorni.

Dopo, sarà possibile aumentare la quantità di sostituzione, portando il cibo secco al 50% e mischiandolo in parti uguali con l'umido.

Quando il gatto avrà accettato questa situazione di 50/50 tra umido e secco, sarà possibile aumentare ulteriormente la quantità di umido, portandolo al 75%. Dopo che il gatto avrà accettato il rapporto di 25/75 tra secco e umido, sarà possibile iniziare a dargli umido al 100%. Quando il gatto sarà arrivato a questo passo, sarà possibile procedere con quello successivo.

Ad alcuni gatti non occorrerà molto tempo per la transizione, mentre altri potrebbero essere un po' più complicati. Ricordatevi di organizzarvi seguendo il passo del vostro gatto e di non permettergli di rifiutare il cibo per più di 24 ore. Se il gatto non accetta i cambiamenti, regolate la situazione affinché ciò avvenga.

Passo 3: introduzione a bocconcini crudi

Iniziate con dei pezzi di muscolo disossato, dalle dimensioni di un boccone, aggiungendoli all'umido del vostro gatto. Sarebbe indicato tagliare la carne in pezzetti che possano essere ben nascosti nell'umido in scatola che consentirà di mascherare i pezzi crudi di carne nel cibo umido.

Iniziate con 3-4 piccoli pezzi di carne cruda della dimensione di un boccone e mischiateli con il cibo umido in scatola, assicurandovi di ricoprire completamente i pezzetti di carne, per incentivare il gatto a mangiarli.

Aumentare così fino a 6-8 pezzi, di dimensioni più grosse, e continuate così a piccoli passi. Aumentare la quantità di pezzi nel mix necessita tuttavia la diminuzione del cibo in scatola, che dovrà essere sempre meno.

Passo 4: aumentare i pezzi di carne cruda

Una volta che il gatto si sarà abituato a mangiare il 50% di cibo in scatola e il 50% di carne cruda, sarà tempo di iniziare ad aumentare la dimensione dei bocconcini. Iniziate con pezzi di muscolo disossato dalle dimensioni sempre più grandi e continuate eliminando gradualmente il cibo in scatola. Dato che si procederà aumentando le dimensioni dei pezzi crudi, sarà necessario continuare con una proporzione di 50/50 per far sì che il gatto non rifiuti le modifiche.

Col passare del tempo, quando il gatto avrà accettato i pezzi più grandi, iniziate ad aumentare le dimensioni dei bocconi, diminuendo la quantità del cibo in scatola.

Preparatevi per il passaggio completo

Una volta che il gatto avrà imparato a mangiare pezzi di muscolo crudo con poco cibo umido in in scatola, sarà tempo di fare il prossimo passo per raggiungere un pasto crudo al 100%.

Quando si aggiunge il crudo all'umido in scatola, è fondamentale fornire una vasta gamma di fonti proteiche. Iniziate utilizzando il pollo e il tacchino per i primi giorni e, lentamente, aggiungete carne rossa come manzo o maiale.

Metodi d'incoraggiamento

A volte tutto ciò che occorre è l'aggiunta di qualcosa di speciale, per rendere speciale anche il pasto crudista.

  • Succo di Sardina in scatola
  • Latte di capra crudo
  • Kefir
  • Succo di tonno confezionato
  • Brodo di ossa
  • Crocchette macinate
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty