Conigli o Porcellini d’India? Qual è Meglio per Voi?

Scritto da nella categoria Piccoli animali
Conigli o Porcellini d’India? Qual è Meglio per Voi?

Non ci sono dubbi che sia i conigli che i porcellini d’india (noti anche come cavie domestiche) sono animali domestici fantastici ed è così da decenni. La buona notizia è che col tempo abbiamo imparato tanto su come prenderci cura di loro, riguardo alla loro dieta e al tipo di ambiente in cui hanno bisogno di vivere per poter crescere e svilupparsi bene.

Se state pensando di prendere un animale domestico, sia un coniglio che un porcellino d’india sarebbero perfetti. Comunque se non siete sicuri su quale sarebbe meglio per la vostra famiglia, sotto vi riportiamo qualche consiglio su questi adorabili animaletti, sugli aspetti che hanno in comune e sulle loro differenze per aiutarvi a scegliere.

Somiglianze tra Conigli e Porcellini d’India

Se state pensando di tenere il vostro animaletto all’aperto, il tipo di gabbia di cui avrete bisogno è praticamente lo stesso sia per i porcellini d’india che per i conigli. I conigli stanno meglio al chiuso e nonostante anche i porcellini d’india possano essere tenuti come animali d’appartamento, di solito stanno molto meglio quando sono tenuti in una confortevole gabbia all’aperto. Detto questo, alcune razze di porcellino d’india devono essere tenute al chiuso perché non sopportano le basse temperature.

A nessuna di queste adorabili piccole creature piace essere rinchiusa in piccoli spazi e per questo è essenziale che compriate la gabbia più grande che possiate permettervi. Le gabbie devono essere mantenute pulite e asciutte, e perciò bisogna pulire il loro ambiente regolarmente per prevenire che qualche batterio nocivo proliferi nella cuccetta del vostro animaletto.

Sia ai conigli che ai porcellini d’india piace essere tenuti in un ambiente caloroso libero da spifferi o correnti d’aria. In caso di condizioni meteorologiche estreme, dovete portare la gabbia in un capanno o in un posto davvero ben riparato. Le gabbie ideali dovrebbero essere posizionate in un capanno degli attrezzi nel vostro giardino che offra un ambiente libero da correnti d’aria e che vi renda facile ripulire la gabbia qualunque siano le condizioni all’esterno.

I Bisogni Nutrizionali sono Simili

I porcellini d’india e i conigli hanno bisogno di masticare qualcosa tutto il tempo per mantenere i denti in buone condizioni. Entrambi hanno bisogno di fieno di alta qualità che non solo provvede a molte delle fibre necessarie a permettere ai loro sistemi digerenti di funzionare correttamente, ma mantiene anche i loro denti in ottima forma.
In nessuno dei due casi si dovrebbe proporre una dieta troppo ricca di zuccheri, calcio o grassi perché interferirebbe con il loro sistema digerente e finirebbe per causare molti problemi dentali. Inoltre entrambi necessitano di una dieta a base di cibo crudo, mai di cibo cotto. Vegetali freschi e frutta possono essere dati a entrambi, ma solo piccole porzioni per aggiungere un po’ di diversità alla loro dieta.

Prendersi Cura dei Porcellini D’India e dei Conigli è Praticamente la Stessa Cosa

Quando si tratta di prendersi cura di un coniglio o di un porcellino d’india, hanno entrambi bisogni simili tra i quali essere tenuti in un ambiente secco, caldo e sicuro. Nutriteli con una dieta nutritiva ben bilanciata che sia adeguata alla razza e permettete loro di avere sempre accesso illimitato ad acqua pulita. La gabbia deve essere tenuta molto pulita e deve essere ripulita regolarmente perché lasciare il vostro animaletto in un ambiente sporco può portare ad ogni sorta di problema di salute, facilmente evitabile se è tutto mantenuto pulito ed igienico.

I conigli e i porcellini d’india a pelo lungo hanno bisogno di spazzolate frequenti che dovrebbero essere fatte idealmente ogni giorno o almeno una volta a settimana. Le spazzolate giornaliere non solo mantengono tutto pulito e ordinato, ma aiutano a formare un forte legame con il vostro animaletto e a loro piace davvero molto l’interazione faccia a faccia con voi.

Gli esemplari a pelo corto invece hanno meno bisogno di essere spazzolati. Hanno comunque bisogno di essere coccolati regolarmente perché a loro piace interagire con voi e così facendo potete sempre tenere d’occhio la loro salute.

Socializzazione

Se socializzate abbastanza con loro, entrambi diventano degli animaletti adorabili e amichevoli. Più tempo spendete con loro, più forte diventa il legame e più affezionato diventerà il vostro amichetto. Tuttavia, dovreste evitare che dei bambini piccoli giochino con questi animaletti da soli; dovreste sempre supervisionare la situazione e assicurarvi che la situazione non sfugga di mano finendo con l’avere un animale spaventato o ferito e un bambino morso o graffiato.

Si Possono Tenere Porcellini d’India e Conigli Insieme?

Per molto tempo le persone hanno tenuto conigli e porcellini d’india insieme, ma al giorno d’oggi ne sappiamo di più su entrambe le specie ed è consigliato non tenerli nello stesso ambiente. La ragione è che i conigli essendo più grossi potrebbero “fare i prepotenti” con i più porcellini d’india più piccoli rendendo la loro vita insopportabile.

Le Differenze tra Conigli e Porcellini d’India

A meno che non stiate pensando di prendervi una piccola razza di coniglio, la differenza ovvia tra un porcellino d’india e un coniglio è proprio la dimensione. I porcellini d’india sono molto più piccoli e generalmente vivono dai 5 agli 8 anni se ben curati. I conigli invece vivono molto più a lungo e possono raggiungere anche i 12 anni e più se vengono nutriti con diete di qualità e se vengono tenuti in grandi ambienti adatti a loro.

Un’altra differenza è nei loro orari di sonno, visto che i conigli hanno bisogno di dormire fino a 8 ore di fila, mentre i porcellini d’india schiacciano qualche pisolino durante il giorno e di notte dormono con gli occhi aperti per tenere d’occhio i possibili predatori.

Quando si parla di dieta, i conigli e i porcellini d’india hanno bisogni nutrizionali differenti quindi è importante nutrirli con una dieta che sia adatta alla razza. Tuttavia, nessuno dei due dovrebbe essere nutrito con zucchero o con alimenti ricchi di amido perché potrebbero provocare problemi di salute, gravissimi problemi al loro sistema digerente e danni ai denti.

I conigli sono ottimi nel saltare grandi altezze e nello scavare, che è il motivo per cui se li lasciate in una gabbia all’aperto, questa deve essere munita di grata sia nella parte superiore, per evitare che saltino fuori, sia nella parte inferiore, per evitare che scavino una buca e scappino via. I porcellini d’india, invece, non scavano né saltano il che significa che le loro gabbie non devono essere chiuse nella parte superiore né nella parte inferiore, anche se è meglio che lo siano per tenere lontani i predatori.

Conclusione

Sia i porcellini d’india che i conigli sono animali domestici fantastici e sono entrambi carini e facili da mantenere. Sono amichevoli e si affezionano fintanto che vengono trattati bene e gentilmente sin da piccoli. I conigli e i porcellini d’india amano interagire con le persone e possono essere tenuti in ambienti simili, anche se i porcellini d’india tendono a stare meglio all’aperto mentre i conigli, se curati e mantenuti nel modo giusto, sono quasi sempre più longevi se tenuti al chiuso. Detto questo, alcune razze di porcellini d’india devono essere tenute al chiuso perché non sopportano le basse temperature.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 25 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty