I criceti possono mangiare le mandorle: dolci o amare?

Scritto da nella categoria Piccoli animali
I criceti possono mangiare le mandorle: dolci o amare?

Le mandorle sono i frutti di un albero originario del Medio Oriente e dei paesi dell'Asia meridionale. È il seme commestibile dell’albero, che è inoltre largamente coltivato. Il frutto di questo albero è una drupa ed è formato all’esterno dal mallo che contiene un guscio duro al cui interno si trova il seme. Sono vendute sia con il guscio che senza. Possono i criceti mangiare le mandorle? Venendo al consumo di quest’ultime da parte dei criceti, dipende dal tipo di mandorla che stai dando loro.

Mentre le mandorle dolci possono andare bene per il tuo criceto, quelle amare possono essere letali e addirittura ucciderli.

Consigli per l’alimentazione dei criceti

La frutta secca dovrebbe essere inclusa nella dieta dei criceti. Possono andare bene le noci, le arachidi e anche le mandorle. Tuttavia senza aggiunta di sale, e le mandorle amare non dovrebbero mai essere date ai criceti. I criceti amano rosicchiare tentando di mangiare sia la parte centrale sia quella commestibile della noce. Per aiutare il tuo piccolo amico, puoi spaccare e rompere quelle troppo dure e il resto lo farà il criceto. Nel caso delle mandorle, il guscio deve sempre essere rimosso.

I criceti possono mangiare le mandorle?

I criceti sono noti per preferire gustosi dolcetti piuttosto che assimilare la giusta nutrizione dal cibo. E’ completamente sicuro dare mandorle dolci ai criceti, ma è ESTREMAMENTE IMPORTANTE controllare la tipologia prima di offrirgliele. Se scoprite che si tratta di mandorle amare, potreste uccidere il vostro criceto. Le mandorle amare hanno una componente di cianuro, che può mettere in pericolo di vita. Inoltre, il Dipartimento dell’Agricoltura americano permette di aggiungere, alle mandorle impacchettate come dolci, fino all’1% di mandorle amare, quindi è meglio che tu non dia loro quelle amare.

Fatti importanti riguardo le mandorle

Quando compri le mandorle per il tuo piccolo amico, ci sono alcune cose che dovresti considerare:

  1. Compra sempre mandorle senza guscio. Le varietà non organiche contengono solitamente una piccola percentuale di prodotti chimici, che dovrebbero sempre essere evitati.
  2. Esamina attentamente le mandorle e rimuovi quelle che non hanno una forma perfetta. Deve essere fatto perché le mandorle dalla forma irregolare o anche quelle più corte potrebbero essere amare.
  3. Prima di offrire le mandorle, lasciale nell’acqua calda per 15 minuti. Questo ammorbidirà la loro buccia. Pizzicando l’estremità più larga dovresti riuscire a rimuovere la buccia.
  4. E’ preferibile dare solo metà mandorla al giorno al tuo criceto. L’alto contenuto di grassi nelle mandorle potrebbe portare ad un eccessivo aumento di peso se sono consumate in grandi quantità.
  5. Infine, sono un dolcetto speciale, e non un cibo da mangiare ogni giorno come pasto per il tuo criceto.

Rischi di dare mandorle ai criceti

Le varietà non organiche di mandorle sono solite contenere pesticidi e il consumo di qualsiasi forma di prodotto chimico può far male e addirittura uccidere il criceto. Come detto in precedenza, le mandorle sono disponibili in due varietà, dolci e amare. Le mandorle amare non dovrebbero mai essere date al tuo criceto. Contengono una quantità tossica di acido prussico che è noto come acido cianidrico che oscilla fra il 6% e l’8%. Questa componente tossica può essere dannosa se consumata dal tuo criceto. Può perfino portarlo alla morte.

Anche quando si danno mandorle dolci, accertati di rimuovere la buccia e il guscio. La buccia della mandorla contiene veleno e può essere fatale per i criceti. Quindi, assicurati che ciò che stai dando al tuo amato animaletto sia privo di qualsiasi sostanza dannosa.

Che fare se il mio criceto ha mangiato mandorle amare?

Questa non è affatto una buona situazione e devi preoccuparti seriamente. Una quantità molto bassa potrebbe non danneggiare, ma se è alta è in serio pericolo. Dagli delle verdure fresche e molta acqua in una situazione del genere. Se noti qualsiasi cambiamento nei suoi movimenti, come letargia o reazione lenta, portalo immediatamente dal veterinario e fallo curare. Inoltre, accertati di tenere lontane dal tuo animaletto tutte le mandorle amare e anche quelle dolci, se non lavate e sbucciate. Accertati anche che quando gli dai da mangiare mandorle dolci, la quantità non sia più di metà mandorla.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty