I criceti possono mangiare uva passa?

Scritto da nella categoria Piccoli animali
I criceti possono mangiare uva passa?

L'uva passa è essenzialmente uva essiccata che viene prodotta in diversi paesi del mondo. Questa può essere consumata così com'è ed è anche utilizzata per cucinare e nella preparazione della birra. L'uva passa è anche un ingrediente usato in diverse bevande alcoliche. Ha un gusto piuttosto dolce ed è amata da molti animali. Tuttavia, la questione qui è "possono i criceti mangiare l'uva passa?" Un sacco di esperti e proprietari di animali domestici direbbero di sì, ma è importante sapere in quali quantità.

Una dieta salutare per il tuo criceto

I criceti come gli altri animali onnivori preferiscono avere una vasta gamma di verdure, semi, noci e frutta. In natura, sono noti per la caccia in branco, ma da animali domestici, è il proprietario dell'animale a garantirgli la giusta dieta. Un'attenzione particolare è molto importante quando si tratta di offrire un particolare tipo di cibo al vostro animale domestico. Si consiglia di usare sempre molto rigore e affidarsi a fonti credibili quando si tratta di scegliere il tipo di dieta che si sta per offrire.

I criceti possono mangiare l'uva passa?

L'uva passa è molto dolce e i criceti di sicuro amano qualsiasi cosa che contenga zucchero. È anche sicura per il tuo criceto. Puoi sicuramente dargli dell'uva passa, ma assicurati di non dargli più di un singolo chicco al giorno. Sorprendentemente, anche solo l'odore di uva passa è sufficiente a rendere il tuo criceto scalpitante per averla. In ogni caso, trattandosi di frutta essiccata potrebbe essere troppo appiccicosa per il tuo animaletto, specialmente se si tratta del criceto nano. Altre alternative che puoi offrirgli includono frutti come more, ciliegie, fichi, melata, litchi, papaia, pere, lamponi, fragole, e melone.

I criceti nani sono conosciuti per essere diabetici e sarebbe meglio evitare di offrirgli cibo che contiene troppi zuccheri. Ma per tutti gli altri criceti, tipo i cugini Siriani, offrirgli un po' di uva passa (magari in un mix con noci ecc.) una volta ogni tanto non dovrebbe essere pericoloso.

Fatti importanti sull'uva passa

L'uva passa contiene molti zuccheri ad esempio il fruttosio (circa il 60% dell'intero peso). In termini nutrizionistici, l'uva passa è ricca di calorie ed è nota per essere una buona fonte di ferro e potassio. Ha un alto contenuto di vitamina A così come di vitamina B. Nella maggior parte dei processi di essiccazione della frutta, viene usato il biossido di zolfo che ha un elevato contenuto di gas tossici ed è incolore.

Mentre nella maggior parte dei casi, si consiglia di evitare di offrire frutta secca agli animali domestici, ci sono anche delle eccezioni. L'uva passa è una potenziale minaccia quando si tratta di cani, ma nel caso dei criceti è sicura se offerta in quantità limitate. Essendo tossica di natura rappresenta una minaccia per i cani e può diventare un problema per i criceti se offerta in grandi quantità.

I pericoli rappresentati dall'uva passa per i criceti

Come accennato in precedenza, l'uva passa è sicura solo quando offerta in quantità limitate. Ci sono un paio di pericoli a cui l'uva passa può portare se offerta con una maggiore frequenza. L'uva passa è un tipo di frutta secca, che può portare ad insufficienza renale acuta. Nel caso dei criceti, l'uva passa si può attaccare all'interno della loro bocca o all'interno del loro ventre se servito in grandi quantità. Un altro pericolo è la possibilità che un criceto possa sviluppare il diabete, soprattutto tra i nani che sono inclini ad essere altamente diabetici. In molti centri per animali, gli esperti consigliano i proprietari di animali domestici di nutrire i propri animali domestici con l'uva passa solo una volta che la sostanza tossica viene identificata.

Così, dipende molto dai proprietari di animali domestici garantire che le diete alimentari vengano osservate e che i propri criceti siano tenuti a distanza di sicurezza dall'uva passa.

E se al tuo criceto non piace l'uva passa?

I criceti amano qualsiasi cosa che sia dolce e contenga zuccheri. L'uva passa ha il 60% di zuccheri e questo basterebbe già a far saltare dalla gioia qualsiasi criceto. Quindi, è molto rara come possibilità che il tuo criceto non ami mangiare l'uva passa. In ogni caso, nel caso in cui sia effettivamente così, non dovresti preoccuparti di nulla in quanto è meglio nutrirli con meno zuccheri e più nutrienti ricchi, evitando preferibilmente la frutta secca.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty