7 curiosità sulla saliva dei cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
7 curiosità sulla saliva dei cani

È sempre interessante scoprire cose nuove sul tuo cane, sul suo comportamento o sul suo organismo… e più questi aneddoti sono strani, più ci piacciono! Una cosa a cui prestiamo poca attenzione quando si tratta dei cani è la loro saliva – ma in realtà la bavetta del cane è davvero interessante!

Se non hai mai prestato particolare attenzione alla saliva del tuo cane, è assolutamente comprensibile – ma continua a leggere per scoprire le sette curiosità sulla saliva dei cani!

1 - Il cane sbava in base alla forma del muso

Tutti i cani sbavano, ma è la conformazione del muso a fare la differenza! I cani brachicefalici – ovvero quelli col muso piatto e gli occhi a palla – tendono a sbavare di più rispetto ai cani coi musi lunghi, perché la forma dei loro musetti e della bocca sono differenti.

Dal momento che i cani brachicefalici hanno una dentatura alquanto insolita e la loro bocca non si chiude mai completamente, sbavano più del normale.

2 - La bava del tuo cane ha un pH differente rispetto al tuo

La saliva umana ha un pH di 7 o poco meno, che è neutrale. La saliva canina, invece, ha un pH di 7.5/8, ovvero più alcalino, ed è ottimo per la loro salute dentale!

La produzione di saliva del tuo cane lo aiuta a tenere i denti puliti e a lavare via ogni residuo di cibo incastrato tra i denti. Più i batteri e il cibo rimangono attaccati ai denti, maggiore è il danno che causano, quindi quando il tuo cane si lecca i denti e sbava, in realtà sta eliminando ogni residuo presente nella bocca.

3 - Se la salivazione è eccessiva, potrebbe esserci qualcosa sotto

Come abbiamo già detto, la quantità di saliva prodotta dal cane dipende da diversi fattori, tra cui la conformazione del muso. Alcuni cani sbavano costantemente, altri no.

Tuttavia, se il tuo cane inizia improvvisamente a sbavare tanto – insomma, più del normale – potrebbe esserci qualcosa sotto, come un problema di salute. I cani tendono a sbavare di più subito prima di vomitare. Altri fattori che causano l’eccessiva salivazione sono avvelenamento e intossicazione, quindi, fai molta attenzione.

4 - La saliva non contiene enzimi digestivi

La saliva è una parte importante del processo digestivo, in quanto aiuta ad ammorbidire il cibo ingerito così da facilitarne il passaggio.

La saliva degli umani contiene enzimi digestivi, ciò significa che per le persone, il processo di digestione inizia mentre il cibo viene masticato – ma per quanto riguarda i cani, la loro saliva non contiene gli stessi enzimi, semplicemente ha il ruolo di mandare il cibo giù nello stomaco, perché è lì che per i cani inizia il processo digestivo.

5 - La saliva può stimolare le allergie

Per quelle persone che sono allergiche ai cani, la vita dev’essere davvero brutta. I cani che perdono poco pelo solitamente sono quelli preferiti da coloro che hanno allergie. Quindi, di conseguenza, la gente pensa che sia il pelo del cane a causare le allergie, ma non è sempre così! Sono le proteine corporee che stimolano la reazione allergica in quelle persone che ne soffrono, e queste proteine sono presenti nei frammenti di pelle e nella saliva.

Quindi quando il cane si lecca il pelo, trasferisce la saliva sul pelo ed è questo che stimola la reazione allergica nelle persone che ne soffrono, non il pelo in sé!

6 - La saliva del tuo cane ha proprietà antibatteriche

La saliva dei cani può essere descritta come sporca, in quanto contiene pezzetti di cibo, batteri e, ovviamente, altra sporcizia che hanno mangiato o leccato. Tuttavia, la saliva ha anche proprietà antibatteriche, “riservate” ai cani! È proprio per questo che i cani selvatici si leccano le ferite, perché aiuta a guarirle.

Però, ricorda, la saliva di ogni cane ha proprietà diverse, quindi se un cane lecca un altro cane potrebbe trasmettergli quei batteri “cattivi”, non necessariamente quelli “buoni”!

7 - … ma ciò non significa che la saliva fa bene alle persone!

La saliva dei cani è sporca, e non va bene per gli umani. I cani mangiano e leccano qualsiasi cosa, anche la più schifosa – tra cui i loro genitali – quindi la saliva va bene per loro, ma non per noi!

Dopo che il tuo cane ti lecca devi sempre lavarti le mani, e non lasciare mai che ti lecchi la faccia, perché potrebbe trasmetterti tante di quelle schifezze che il tuo organismo potrebbe non essere pronto a gestire.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty