Perché il mio cane si morde la coda?

Scritto da nella categoria Cani
Perché il mio cane si morde la coda?

Se vi sembra che il vostro cane passi molto tempo a mordere, masticare o leccare la coda e se normalmente si concentra sulla base della coda, questo può dipendere da diversi motivi.

Alcune delle cause di questo comportamento possono avere un fondamento medico, oppure possono essere solo un’ abitudine, ma in entrambi i casi, questo comportamento indica la presenza di un problema, che deve essere risolto.

In questo articolo, vedremo alcuni dei motivi più comuni che portano un cane a mordersi la coda e cosa si può fare per risolverlo. Continuate a leggere per saperne di più.

Allergie e ipersensibilità

Uno dei motivi più comuni per cui un cane si morde o maltratta la propria coda è l’allergia o l’ipersensibilità che fa comparire sulla pelle delle macchie dolenti, infiammate e spesso pruriginose. La base della coda è una delle aree più comuni in cui si sviluppano zone infiammate, che spesso inducono il vostro cane a mordere, graffiare o maltrattare in altro modo questa particolare zona, comportamenti che possono naturalmente peggiorare le cose.

Il modo migliore per risolvere il problema è identificare la causa dell’allergia, limitarne l'esposizione e nel caso assumere farmaci.

Problemi digestivi

Mordere, leccare e grattare la coda possono anche essere sintomo di problemi digestivi, in particolare, i problemi che colpiscono l'intestino e ghiandole anali. Se il cane ha una compressione alla ghiandola anale, questa è infetta o vi è una compressione causata da costipazione, il morso alla base della coda può essere un sintomo. Meno frequentemente la diarrea può portare allo stesso comportamento, ad ogni modo è suggeribile portare il cane dal veterinario.

Problemi neurologici

Una causa meno comune del fatto che il cane si morda la coda sono i problemi neurologici, ma siccome questi possono essere potenzialmente gravi, vale la pena di imparare qualcosa su come si presentano, al fine, se non altro, di escluderli. Tutti i comportamenti bizzarri possono manifestarsi come conseguenza di problemi neurologici, tra cui mordere in modo ossessivo la coda, leccarla, o inseguire la propria coda.

Questo può essere indicativo di un disturbo neurologico o, in alternativa, un problema comportamentale ossessivo.

La noia

I cani possono manifestare diversi tipi di comportamenti strani e insoliti, specialmente se sono estremamente annoiati, e questo è spesso definito come "sindrome da canile", poiché è più probabile che si verifichino questi episodi in cani che sono rinchiusi senza stimoli o svaghi per molto tempo.

Questo tipo di comportamento spesso inizia in cani adolescenti che non fanno abbastanza esercizio, ed è un tentativo di divertirsi e uno sfogo della loro energia in eccesso, che si trasforma, in ultima analisi, in un modello comportamentale ossessivo. Ciò è particolarmente probabile che accada in cani che hanno code lunghe e molta energia, come il Dalmata.

I comportamenti appresi e quelli anormali

Se tutti i problemi appena visti sono stati esclusi, si potrebbe ritenere che si tratti di un comportamento appreso o di un problema specifico del comportamento piuttosto che una patologia.

Anche se inizialmente il comportamento strano e nocivo, come mordersi la coda, è sorto in ragione di una condizione medica, questo può diventare un’abitudine o un comportamento ossessivo che si manifesta anche per molto tempo dopo che il problema iniziale è stato risolto.

Questo significa che è necessario lavorare per riaddestrare il vostro cane e dirigere la sua attenzione in altri comportamenti più adeguati. Si deve cominciare evitando che il cane s’annoi e assicurandosi che faccia tutti gli esercizi di cui ha bisogno. Assicuratevi che ogni giorno il vostro cane è cammini tanto da stancarsi e fatelo divertire il per un po’ di tempo giocando con lui, dandogli qualcosa che lo distragga che tenga la sua vita occupata.

Reindirizzare tale comportamento quando ricompare è importante, il che significa che, se e quando il vostro cane comincia a guardare la sua cosa come se volesse nuovamente maltrattarla, dovete distrarlo con qualcosa di più appropriato. Tenere a portata di mano il suo gioco preferito o un oggetto amato e darglielo quando cominciano a interessarsi alla sua coda, così che ci possano giocare qualche minuto, fa sì che il cane non si morda più la coda, come forma possibile di intrattenimento.

Una volta che il cane ti guarda o comunque smette di prestare attenzione alla sua coda, è bene lodarlo e premiarlo così da creare associazioni positive nella sua mente tra il premio e il lasciare stare la coda!

In ultima analisi, quest’operazione dovrebbe fa sì che il vostro cane sostituisca l’ossessione della coda con qualcosa di più appropriato e la smetta di maltrattarla del tutto. Si può risolvere questo problema anche da soli attraverso un intenso lavoro e attenzione, ma se s’incontrassero delle difficoltà o qualora non notiate alcun cambiamento nel vostro cane, allora è consigliabile consultare un comportamentista canino specializzato.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty