Perché il mio cane zoppica? Cause e Rimedi della zoppia

Scritto da nella categoria Cani - 3 commenti
Perché il mio cane zoppica? Cause e Rimedi della zoppia

Solitamente un cane zoppica per evitare di mettere il peso del corpo su uno dei suoi arti, un problema che è quasi sempre legato al dolore. Tuttavia, il fatto che il cane zoppichi può essere causato da una vasta gamma di cose diverse, alcune poco preoccupanti, altre potenzialmente gravi, la causa potrebbe essere un impatto, un infortunio o un incidente, o ancora una patologia dell’arto. Dal momento che i cani sono generalmente animali attivi e vivaci, la maggior parte dei proprietari si trova a dover far fronte ad un cane zoppicante almeno una volta nella vita, e quando suonerà la tua ora, è importante sapere cosa fare!

Continua a leggere per saperne di più su alcune delle principali cause di zoppicamento nei cani, e su come gestire e affrontare il problema fino alla visita del veterinario.

Le cause

C’è una gamma quasi illimitata di ragioni per cui il tuo cane potrebbe iniziare a zoppicare; alcune sono veramente piccole e facilmente risolvibili, altre invece sono più complesse. Ecco alcune delle principali:

  • Corpo estraneo nella zampa, come una spina
  • Tendini slogati
  • Legamenti strappati
  • Muscolo teso
  • Osso rotto
  • Lussazione
  • Ernia al disco

Tutte queste condizioni sono causate da un impatto o da un fattore esterno, infatti le possibili patologie progressive che portano il cane a zoppicare non saranno trattate in questo articolo.

Dal momento che le possibili cause del problema possono essere svariate potrebbe capitare di non sapere esattamente cosa ha causato il problema, saper gestirlo può essere una sfida! Ecco cosa fare nell’attesa di valutare come risolverlo:

Cosa fare

Tenere il cane fermo in modo da poter valutare il danno, e impedirgli di farsi ulteriormente male. Verificare la presenza di gravi problemi, come ad esempio ossa rotte o lussazioni. Se il tuo cane è in grado o è disposto a mettere del peso sull’arto, anche solo la zampa per terra, è improbabile che possa essere rotta. Tuttavia, anche se il cane non poggia il piede a terra, ciò non indica necessariamente una rottura. Le slogature di solito sono molto facili da individuare, dal momento che la zampa si mostra a penzoloni e sembra non essere supportata dal corpo. Se non si sospetta una rottura o una lussazione, controllare l’arto e la zampa con attenzione (anche tra le dita delle zampe) per individuare la presenza di eventuali tagli o punture. Bisogna tenere il cane a casa riducendone il movimento e lo sforzo mentre si decide che cosa fare dopo.

Rotture e lussazioni sospette richiedono immediate cure veterinarie, così come tutte le lesioni che mostrano abbondante sanguinamento o sembrano causare all’animale molto dolore. Tuttavia, se il cane sembra star bene e utilizza normalmente la zampa anche se zoppica, è possibile tenerlo sotto controllo a casa.

In alcuni casi il fatto che il cane zoppichi può essere causato da un problema alla schiena o alla colonna piuttosto che dalla zampa in sé, e se questo è il caso, è necessario vedere il veterinario il prima possibile.

Se la zampa è dolorante o gonfia

Cane che zoppica

Anche se non si sospetta una rottura o una lussazione, se il tuo cane sembra provare dolore o la zampa appare gonfia, è importante portarlo dal veterinario. Ricorda che quando un animale prova dolore, potrebbero diventare violento o mordere nel tentativo di difendersi da un possibile ulteriore dolore, quindi assicurati di proteggere te stesso mentre ti prendi cura del tuo cane.

Curarlo a casa

Se sei sicuro che il cane non ha un corpo estraneo all’interno della zampa, che la gamba non è lussata o rotta e che non c’è gonfiore, è possibile limitarsi a tenere il cane a casa a riposo permettendogli di ristabilirsi. È necessario tenere sotto controllo il cane giornalmente per assicurarsi che stia guarendo in fretta, dal momento che se non è un problema grave dovrebbe risolversi nel giro di pochi giorni e mostrare un piccolo miglioramento ogni giorno che passa.

Mantenere il cane tranquillo e scoraggiarlo verso il movimento fisico come saltare, correre o altri esercizi divertenti, ma non steccare l’arto o comunque tentare di praticare un trattamento a casa senza parlare con il vostro veterinario prima. Se avete dei dubbi sul percorso di guarigione spontanea, o se la zampa non sembra migliorare rapidamente, bisogna contattare il veterinario per avere dei consigli sul trattamento.

Anche quando il cane sembrerà stare meglio e camminare normalmente, assicurati di controllarlo ancora per un po’ in modo tale da evitare una nuova ferita che potrebbe annullare il percorso di guarigione. Fai esercitare il cane al suo ritmo, e assicurati che non giochi in maniera pericolosa, saltando o ruzzolandosi fino a quando non sarà completamente guarito.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 276 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

3 Commenti

  1. Viktoria

    Salve.ho un cane anziano(10anni).e un pastore catalano con lo stomacco piutosto debole. Vorrei avere qualche consiglio per alimentarlo meglio.grazie.
  2. Antonella

    Buonasera ho trovato il mio cane zoppicante il problema è la zampa posteriore. Inizialmente non l'appoggiava neanche ma pian piano la messa per terra e la USA anche se si vede che ha un problema. Per salire le scale non la USA e per salire fa fatica ma non ha mai pianto.... Cosa può essere?
  3. Giusy

    Il mio cane zoppica zampa anteriore se la toccò gli fa male primo snodo caviglia verso il basso il mattino dopo più niente per giorni poi di nuovo all improvviso di nuovo stesso dolore cos'è grazie

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty