5 fatti interessanti sul Pointer Inglese

Scritto da nella categoria Cani
5 fatti interessanti sul Pointer Inglese

Il pointer (conosciuto anche come pointer inglese) è una razza di cane di medie dimensioni del gruppo dei cani da caccia, e ha una lunga storia come cane da lavoro. Sono cani unici dal punto di vista dei loro talenti e delle tante cose che sanno fare, che consistono, essenzialmente, nel puntare o trovare un uccello nascosto tra i cespugli e usare il loro corpo e la loro voce per letteralmente indicarlo, in modo che il padrone possa trovare la preda e passare all'azione.

La loro dimensione, il tipo di pelo e il buon carattere li rendono anche versatili e amati come cani da compagnia per ogni genere di persona, e oggi i pointer sono tenuti più comunemente come animali da compagnia che come cani da lavoro. Comunque, pur essendo ottimi animali da compagnia, molto amichevoli e giocherelloni, non sono necessariamente una buona scelta di cane per tutti, in quanto necessitano di un sacco di esercizio e gioco per fare in modo che siano felici e che si adattino alla vita di famiglia.

Se state prendendo in considerazione l'idea di comprare o adottare un pointer, o se semplicemente vi interessa la razza e volete sapere di più si di loro, questo articolo vi farà sapere cinque fatti interessanti riguardo a questa razza che potreste non sapere. Continuate a leggere per saperne di più.

1 - Hanno una storia varia e interessante

Ci sono molte razze differenti di tipo pointer oltre al pointer inglese, per esempio il bracco ungherese e il pointer spagnolo. Tutti i cani di questo tipo tendono ad avere un aspetto simile, sono di medie dimensioni e hanno il pelo corto, con un corpo proporzionato e una muscolatura asciutta.

I primi pointer inglesi hanno avuto origine dai loro cugini spagnoli, quando gli ufficiali inglesi, di ritorno dalla guerra di Successione Spagnola del 1713, portarono a casa con loro in Inghilterra alcuni cani pointer spagnoli. Più tardi, i cani da punta italiani, che erano stati precedentemente importati in Inghilterra, furono incrociati con i pointer spagnoli, per creare la razza che oggi conosciamo come pointer inglese o semplicemente pointer.

2 - Erano usati per la caccia agli uccelli anche prima che si usassero le armi da fuoco

L'utilizzo originale dei pointer era ovviamente la punta, un tratto di questi cani che esamineremo in maggiore dettaglio più avanti. Comunque, questa caratteristica era conosciuta anche prima che la caccia con armi da fuoco diventasse comune, e i cani del tipo pointer erano utilizzati per la caccia agli uccelli negli incolti, inseguendo e catturano la preda, per poi romperle il collo o semplicemente per riportarla al padrone.

Quando la caccia con le armi da fuoco e le battute di caccia in gruppo diventarono più popolari, il ruolo del pointer si specializzò nella punta e nell'avviso al padrone, piuttosto che nell'inseguimento della preda e nella sua cattura e eventuale uccisione.

3 - Il comportamento del Pointer

Pointer inglese

Il nome di pointer ovviamente viene dal tratto più distintivo di questi animali, la punta. Quando un pointer trova una preda (o in ambiente domestico, qualche altra cosa di interesse, per esempio quando si avvicina qualcuno che conoscono) assume la sua caratteristica posizione da punta, in cui il loro intero corpo si irrigidisce energicamente, e la forma e la direzione del corpo letteralmente "puntano" alla cosa che stanno guardando.

Questo allerta il padrone e gli indica la fonte dell'interesse del cane, e permette al padrone di avvicinarsi alla preda e di agire mentre il cane la tiene d'occhio.

Questo significa che mentre i pointer troveranno le prede e le indicheranno, raramente la attaccheranno o cercheranno di avvicinarla, al contrario di quello che fanno cani da caccia di altre razze che solitamente tendono a uccidere le prede.

4 - Sono eccellenti animali da compagnia per i bambini

La personalità dei pointer è una delle loro caratteristiche migliori, assieme al loro bell'aspetto! Sono coraggiosi, amano uscire e sono amichevoli, e particolarmente poco timidi con gli estranei, ma hanno anche un temperamento aperto e felice che li rende coraggiosi, e impassibili quando subiscono qualche cambiamento.

Questo significa che tendono ad andare d'accordo con gli estranei e raramente si comporteranno in modo timido o introverso, ma faranno amicizia facilmente. Sono notoriamente ottimi compagni per i bambini, grazie alla loro abilità naturale nel modulare il loro comportamento in modo da evitare di far cadere o far del male ai bimbi piccoli, e amano giocare e socializzare con chiunque voglia giocare con loro!

Sono molto protettivi della loro casa e verso la loro famiglia, e questo li rende buoni cani da guardia, ma non hanno un fortissimo istinto come cani da difesa, quindi se qualcuno provasse a entrare nella vostra proprietà, probabilmente abbaierebbero molto, ma non farebbero niente, fisicamente, per fermare l'intruso!

5 - Hanno bisogno di un sacco di esercizio e di gioco

Pointer inglese

Come tutte le razze di cani che in origine erano cani da lavoro, il pointer è una razza molto energetica che ha bisogno di un sacco di esercizi e di stimoli per essere felice se vive dentro una casa. Questo significa lunghi momenti di esercizio e gioco ogni giorno, e stimoli mentali, per esempio giocare in modo interattivo o praticare sport per cani che permettano al cane di sfogare sia le sue energie fisiche che quelle mentali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty