Le cinque più grandi differenze tra Cani e Gatti

Scritto da nella categoria Cani
Le cinque più grandi differenze tra Cani e Gatti

Cani e gatti spesso sono visti un po' come il diavolo e l’acqua santa; così diversi tra loro da essere incomparabili in ogni senso! Anche se questo per molti versi è vero, cani e gatti hanno molte analogie, entrambi sono animali domestici eccellenti, stringono forti legami con le loro famiglie, e mantengono una quantità ragionevole di tratti selvatici che hanno in natura.

Tuttavia, come chiunque abbia posseduto cani e gatti vi dirà, le personalità, preferenze e stili di vita generali di cani e gatti sono molto diversi, nonostante il fatto che alcuni cani, come il Carlino, hanno una reputazione da gatto, e i gatti, come il Bengala sono spesso considerati di agire un po’ come i cani!

In questo articolo, vedremo cinque delle differenze più evidenti e più grandi tra cani e gatti, che forse non avete mai considerato prima! Continuate a leggere per saperne di più.

Gli artigli

Cani e gatti hanno entrambi gli artigli, ma il ruolo che hanno e come si inseriscono nell’ anatomia dei rispettivi animali differisce notevolmente! Gli artigli dei gatti sono retrattili, il che significa che quando il gatto non sta flettendo attivamente i suoi artigli, rimangono dentro le guaine della zampa. Quando il gatto va in giro, gli artigli non entrano in contatto con il terreno, ed è il motivo per cui gli artigli dei gatti crescono con una punta affilata e possono infliggere un brutto graffio! Questo anche perché i gatti usano i loro artigli come mezzo per afferrare e strappare la loro preda, mentre i cani non lo fanno.

Gli artigli dei cani, invece, non sono retrattili, e rimangono a contatto con il terreno quando il cane cammina. Gli artigli dei cani si consumano fino ad una lunghezza comoda per camminare su superfici dure, ed è il motivo per cui a volte i cani hanno bisogno che i loro artigli siano tagliati, se non camminano regolarmente su un tipo di superficie che li usura.

Abitudini sociali

Una delle maggiori differenze tra cani e gatti è che i cani sono animali sociali che amano la compagnia degli altri, e formano naturalmente gruppi sociali gerarchici e come parte di una cooperativa per aumentare le loro possibilità di sopravvivenza.

I gatti, d'altra parte, sono animali più solitari che tendono a stare insieme solo per accoppiarsi, altrimenti rimangono in un territorio stabilito evitando inutili contatti con altri gatti sconosciuti.

Cacciare ed essere cacciati

I gatti sono predatori naturali, ma quando si tratta di entrare in contatto con animali più grandi che possono vedere il gatto come potenziali prede, i gatti usano la loro reazione per tirarsi fuori dalla situazione, piuttosto che stare a combattere a meno che non assolutamente necessario.

La costruzione e la conformazione dei gatti è adatta per arrampicarsi, saltare e correre via in velocità, e queste risposte veloci sono anche ciò che li rende buoni cacciatori. I gatti sono progettati per brevi sequenze di alta velocità, piuttosto che di resistenza, ed è il motivo per cui si siedono per un lungo tempo in attesa di saltare sulla preda, conservando l’energia e lasciando che sia la preda a fare la maggior parte del lavoro.

I cani, d'altra parte, hanno molta più capacità di resistenza dei gatti, e spesso catturano la preda con successo inseguendola e portandola allo sfinimento prima di ucciderla. Il comportamento delle mute di cani aiuta anche in questo, e di fronte a una potenziale minaccia, i cani sono molto più propensi a mantenere la loro posizione e affrontare la minaccia che scappare.

Addestramento e apprendimento

I cani sono in possesso di una variegata combinazione di tratti, tra cui l'intelligenza, la capacità di imparare velocemente, e la volontà di compiacere i loro padroni, che li rende più adatti all’addestramento. I cani sono naturalmente molto più facili da addestrare che i gatti, e poche persone sono in grado di addestrare in modo efficace i loro gatti per eseguire in modo affidabile anche un solo comando, per non parlare di molti!

I gatti vedono ogni richiesta fatta loro in termini di "Cosa a che fare con me?" E di solito danno la risposta "non è abbastanza!", significa che sebbene il gatto sappia ciò che si vuole da lui e quale alto valore abbia la ricompensa, non avete possibilità alcuna di addestrare il gatto!

Tuttavia, i gatti imparano tante cose molto velocemente e senza molto bisogno dell’intervento umano, come non fare i bisogni in casa, usare la lettiera, coprire i propri escrementi, mentre l’addestramento del cane in casa può essere uno dei compiti più impegnativi da gestire!

Necessità nutrizionali

Quando si guarda il cibo per cani o gatti, il cibo per ogni specie sembra molto simile, e molti pensano che la composizione del cibo per cani e gatti è quasi la stessa. Tuttavia, ci sono un sacco di grandi differenze quando si guarda sotto la superficie!

I gatti sono carnivori obbligati, nel senso che non possono sopravvivere senza mangiare carne, mentre i cani, nonostante preferiscano la carne ad altri alimenti, possono effettivamente essere vegetariani se necessario!

I gatti hanno bisogno di taurina nella loro dieta, mentre i cani no, i cani inoltre sono in grado di attendere più a lungo tra un pasto e l’altro, mentre i gatti devono essere in grado di mangiare o di cacciare poco e spesso per tutta la giornata.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty