L’acqua di mare è pericolosa per i cani?

Scritto da nella categoria Cani
L’acqua di mare è pericolosa per i cani?

Non c’è niente di meglio di una bella giornata al mare con il tuo amico a quattro zampe. Vedere il tuo cane che corre sulla spiaggia cercando di rincorrere i gabbiani e si diverte è bellissimo. Alcuni cani adorano nuotare, o andare a riprendere il loro giocattolo preferito in acqua.

Tuttavia, devi stare attento ed evitare che il tuo cane beva o ingerisca troppa acqua marina. Se dovesse succedere, fai molta attenzione a riconoscere i potenziali sintomi.

I sintomi includono:

  • Vomito
  • Diarrea
  • Calo dell’appetito
  • Apatia
  • Mancanza di equilibrio
  • Aumento di fluidi corporei
  • Sete e urinazione eccessive
  • Tremore
  • Attacchi
  • Coma

Un cane che ha ingerito troppa acqua salata potrebbe rischiare seri danni ai reni che, se non trattati adeguatamente, potrebbero essere fatali. Se noti qualcosa di strano nel tuo cane, portalo immediatamente dal veterinario.

Come prevenire l’avvelenamento

Quando porti il tuo cane al mare, è importante che porti con te tanta acqua fresca da fargli bere. Se non vuoi portarti la ciotola, puoi tranquillamente usare il suo frisbee. Sicuramente il cane sarà iper eccitato perché stare in spiaggia è un’esperienza bellissima con tanti nuovi odori e posti da esplorare! Dopo aver corso qua e là il cane sarà sicuramente affaticato e avrà molta sete, ed è qui che si pone il problema. Se non c’è altra acqua a disposizione, il cane berrà tranquillamente quella del mare perché non si rende conto di quanto sia pericolosa per lui. L’acqua marina è ad altissima concentrazione di sodio che, se assunto in dosi eccessive, causa un disturbo chiamato ipernatriemia.

Appena un cane ha la possibilità di bere acqua fresca, ci si butta a capofitto e ne beve tantissima per contrastare gli alti livelli di sodio. Sfortunatamente, però, questo eccesso di acqua fresca comporta il rischio di rigonfiamento del cervello dato il rapido cambiamento di fluidi.

Come trattare l’avvelenamento

I cani che hanno bevuto troppa acqua di mare hanno bisogno di molti fluidi e di avere sotto controllo gli elettroliti. Hanno anche bisogno delle cure di un veterinario per contrastare il rischio di disidratazione o di rigonfiamento del cervello. Prima un cane viene portato dal veterinario, più alte sono le possibilità di guarigione.

La prevenzione è importantissima

L’unico modo per evitare che il cane ingerisca troppa acqua di mare è controllarli costantemente e portare sempre con sé una bottiglia o due di acqua fresca. I frisbee sono ottime ciotole d’emergenza. I cani adorano scappare qua e là e rotolarsi nella sabbia, ma è molto faticoso, quindi avranno bisogno di bere dell’acqua fresca per dissetarsi.

Conclusione

Non lasciare che lo spavento che il tuo cane ingerisca troppa acqua di mare di impedisca di goderti una bella giornata in spiaggia con il tuo amico a quattro zampe. Al cane piace tantissimo giocare in spiaggia, ed è un ottimo modo per farli sfogare in tutta libertà, senza bisogno di guinzaglio. L’importante è stare attenti e tenerlo sempre sotto attento controllo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 14 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty