Cosa fare se dovete cambiare subito l'alimentazione del vostro cane

Scritto da nella categoria Cani
Cosa fare se dovete cambiare subito l'alimentazione del vostro cane

La maggior parte delle persone offre vari cibi ai cani durante il corso delle loro vite, poiché i cani hanno diversi bisogni nutrizionali nelle varie fasi. Si cambiano la marca e il tipo di cibo con i vari stadi della vita del cane e spesso riflettono le nostre preferenze in termini di ciò che offriamo e di cosa piace o no ai nostri cani!

Ogni volta che passate a un'altra marca o volete passare a una dieta diversa, il cambiamento dovrebbe essere graduale e durare circa un paio di settimane, togliendo il cibo vecchio e introducendo lentamente quello nuovo.

Questo permette al vostro cane di abituarsi al nuovo cibo ed evita problemi dovuti al cambiamento rapido del cibo. Detto questo, a volte non è possibile pianificare e introdurre gradualmente un cibo e potreste ritrovarvi a dover fare un cambiamento rapido senza una buona transizione.

Potrebbe essere perché state finendo il cibo vecchio e comincia a essere non disponibile e dovete cercare un'alternativa o perché il cibo è stato richiamato per un problema di qualità o di salute, che significa smettere immediatamente di dare questo cibo al cane.

In situazioni come queste potreste non avere scelta, ma come potete affrontare la cosa evitando problemi e mantenere l'equilibrio del vostro cane? In quest'articolo risponderemo a questa domanda. Continuate a leggere per saperne di più.

Scegliete con cura il nuovo cibo

Se dovete cambiare improvvisamente il cibo del vostro cane perché non è più disponibile e non perché volete cambiare la sua dieta, scegliere un cibo simile a quello vecchio potrebbe facilitare le cose.

A volte basterà questo, per esempio se c'è un gusto diverso della stessa gamma e marca che contiene quasi gli stessi ingredienti, ma altre volte può essere molto più complicato.

Anche se dovete cambiare marca, cercate un cibo con ingredienti simili ed evitate di introdurre qualcosa che il vostro cane non ha mai mangiato o non mangia mai, per esempio se il vecchio cibo era privo di cereali, evitateli.

Non è una buona idea passare improvvisamente dal cibo umido a quello secco o viceversa, quindi cercate di scegliere un cibo dello stesso tipo.

Usate cibi leggeri per facilitare il passaggio

cibi leggeri

I cani mangeranno quasi qualunque cosa gli sia messa davanti e spesso mangeranno i resti di qualunque cosa senza effetti collaterali, quindi potreste scoprire che anche un cambiamento improvviso non ha un impatto negativo sul cane.

Se il vostro cane ha lo stomaco sensibile o soffre di mal di stomaco, cambiare improvvisamente cibo può causare dei problemi. Un modo per facilitare le cose è mischiare un po' del nuovo cibo a qualcosa di leggero come pollo bollito e riso bruno, così vedrete come reagisce il cane e poi aumentate la quantità di cibo nuovo dopo qualche pasto.

Anche se offrire qualcosa come pollo e riso non darà al vostro cane tutti i nutrienti di cui ha bisogno per una dieta a lungo termine, va bene per un paio di giorni per aiutarlo ad abituarsi alla nuova dieta.

Inizialmente offrite porzioni piccole

Quando cominciate a usare il nuovo cibo, non riempite la ciotola del cane sperando che finisca tutto, iniziate con una manciata di croccantini e fate digerire il cane per qualche ora per vedere come reagisce, prima di aumentare gradualmente le porzioni fino ad arrivare alla razione normale.

Controllate le reazioni del vostro cane

Ogni volta che cambiate la dieta del vostro cane dovreste fare attenzione a sintomi di problemi come diarrea, feci morbide o problemi digestivi. Se il cibo nuovo causa una cattiva reazione nel cane, provate di nuovo con qualcosa di leggero per farlo riprendere e valutate se il problema si risolverà una volta che il cane si sarà abituato al cibo o se non va proprio bene per lui.

Se il vostro cane ha problemi di salute, parlatene col veterinario

Se il vostro cane segue una dieta speciale prescritta dal veterinario per qualunque problema di salute, non dovreste cambiare o smettere di dargli del cibo senza prima consultare il veterinario.

La maggior parte delle diete prescritte ha delle alternative adatte sul mercato e il vostro veterinario sarà in grado di consigliarvi una buona alternativa e vi aiuterà con il cambiamento sarà anche in grado di prevedere e limitare qualunque potenziale problema.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty