9 suggerimenti per nutrire cani con stomaco sensibile

Scritto da nella categoria Cani
9 suggerimenti per nutrire cani con stomaco sensibile

Molti cani presentano sintomi di stomaco sensibile come: flatulenza, vomito, diarrea o costipazione e in alcuni casi questo può portare a malnutrizione e dolore cronico quindi sapere esattamente come nutrire un cane con lo stomaco sensibile è la chiave per alleviare questi sintomi.

In questo articolo spiegherò brevemente che cosa significa stomaco sensibile nei cani, come prevenirlo e come affrontarlo e cosa dare da mangiare a un cane con lo stomaco sensibile.

Cos'è lo stomaco sensibile nel cane?

È molto comune per i cani avere uno stomaco sensibile e alcuni esperti hanno argomentato che è il risultato della loro addomesticazione da parte nostra e di come li nutriamo. Attualmente non vi sono prove scientifiche effettive per dimostrare questo ma il problema rimane.

Gli studi hanno dimostrato (studi) diverse volte che alcune razze di cani sono più inclini ad avere problemi di stomaco tra cui dolore, sensibilità agli alimenti e persino il cancro. Gli Yorkshire Terrier e gli Scottish Terrier sono noti per avere a che fare spesso con questo.

I sintomi più comuni in un cane con stomaco sensibile sono:

  • Vomito (che accade regolarmente, non solamente un rigettare occasionale)
  • Diarrea (la regolare espulsione di feci molli probabilmente è causata da problemi allo stomaco)
  • Flatulenza (i cani che espellono spesso molto gas potrebbero avere un problema legato alla loro dieta)

Se notate questi sintomi è il momento di analizzare la dieta del vostro cane ma prima di ricercare il miglior cibo per stomaci sensibili in commercio dovreste innanzitutto capire come nutrire i cani che hanno regolarmente problemi di pancia e quali sono le cause di questo.

Quali sono le cause dello stomaco sensibile nei cani?

Ci sono una serie di fattori che possono causare il problema dello stomaco sensibile nei cani tra cui lo stress, allergie alimentari e persino il cancro.

Tuttavia spesso la causa di questa condizione sono i pasti scarsamente digeribili e gli alimenti per cani ad alto contenuto di grassi.

Gli animali che soffrono di stomaco sensibile possono diventare stitici anche se più spesso presentano espulsione frequente di feci piccole con sangue o presenza di muco oppure possono avere anche diarrea con conseguente disidratazione, squilibrio elettrolitico e perdita di sostanze nutritive.

Sebbene lo stomaco sensibile possa essere una condizione cronica in un cane, esiste una considerevole ricerca che dimostra che la dieta può giocare un ruolo importante (e molto probabilmente è proprio così) nella patogenesi e nella gestione di questo disturbo allo stomaco.

Ci sono troppi fattori che possono causare sensibilità allo stomaco nei cani ma sulla base dei più comuni alcuni produttori hanno sviluppato formule specifiche che di solito aiutano.

Cosa dar da mangiare a cani con stomaco sensibile?

In numerosi studi (studi) i cani che precedentemente avevano presentato sintomi legati ad uno stomaco sensibile sono stati sottoposti per lunghi periodi a diete a base di alimenti altamente digeribili e ipoallergenici reperibili in commercio.

Queste diete complete e attentamente bilanciate per cani con condizioni di stomaco sensibile sono spesso più costose delle normali marche di alimenti tuttavia ciò riflette la qualità dei nutrienti e l'inclusione di nuove proteine e fonti di carboidrati facilmente digeribili.

Quando si producono alimenti per cani con stomaco sensibile, i protocolli di controllo della qualità durante l'elaborazione assicurano che questi tipi di alimenti commerciali per cani non siano contaminati da potenziali allergeni. Nonostante l'aumento dei costi, molti proprietari trovano che la qualità della vita del loro cucciolo e la salute generale migliori drasticamente quando si passa a una di queste diete.

Se alimentare il vostro cane con cibo ipoallergenico appositamente selezionato non è di aiuto dovrete trovare la causa esatta dei suoi problemi di stomaco. Consultare un veterinario e iniziare una dieta ad eliminazione aiuterà ad escludere i prodotti a cui il vostro cane è allergico.

Esiste anche la possibilità di nutrire i cani con alimenti per stomaci sensibili fatti in casa che molti hanno trovato essere utili; potete trovare alcune ricette di cibo per cani fatto in casa qui, ma per preparare pasti appropriati è fondamentale capire prima le basi su come nutrire i cani con stomaco sensibile.

9 consigli su come nutrire cani con stomaco sensibile o altri problemi di stomaco

1 - Supporto nella dieta terapeutica

Le diete terapeutiche possono essere incredibilmente benefiche per i cani che soffrono di problemi di stomaco e altri problemi di salute legati allo stomaco.

Ho già scritto in precedenza sull'alimentazione di cani con problemi renali e un altro scrittore ha fornito alcuni suggerimenti che si applicano piuttosto bene per i casi di cani con allergie.

Queste diete dovrebbero contenere carboidrati altamente digeribili come riso bianco e patate o orzo al fine di aumentare la disponibilità di nutrienti e diminuire gli effetti di osmolarità. Queste diete dovrebbero anche essere prive di lattosio e glutine pur contenendo livelli di grassi che vanno da bassi a moderati.

2 - Selezionate attentamente le proteine

Le proteine sono una parte essenziale della dieta canina tuttavia sempre più cani mostrano sensibilità alle proteine che si sviluppa nel tempo.

Molti scelgono alimenti per cani a ridotto apporto proteico per evitare questi problemi ma ciò non sempre aiuta.

Gli alimenti per cani appositamente studiati (o consigliati da veterinari) per gli stomaci sensibili sono generalmente formulati in modo da fornire fonti proteiche di alta qualità e altamente digeribili che sono spesso meglio tollerate dai cani con questi problemi.

Detto questo, la fonte proteica stessa potrebbe non essere la causa principale dei problemi di salute pertanto dobbiamo esaminare eventuali problemi correlati come le allergie alle proteine.

3 - Allergie alle proteine

Per alcuni cani fornire una fonte proteica altamente digeribile non è efficace quando si cura uno stomaco sensibile, in questi casi si può ipotizzare un'allergia alle proteine.

È stato stimato (studio) che oltre la metà dei globuli bianchi di un cane si trova nel sistema digestivo; queste cellule sono parte integrante del sistema immunitario che protegge il vostro cane da molte malattie e disturbi.

Quando le proteine non vengono scomposte efficacemente nell'intestino gli altri acidi sono considerati antigeni pertanto viene attivata una risposta immunitaria; questa risposta immunitaria è spesso ciò che causa i sintomi di uno stomaco sensibile nei cani.

Al fine di prevenire questa risposta, molti alimenti terapeutici per cani contengono nuove fonti proteiche note per essere efficaci nei casi di stomaco sensibile. La nuova proteina fornita dovrebbe provenire da una fonte a cui l'animale non è stato esposto prima. Questi cibi sono spesso definiti alimenti "ipoallergenici" anche se in realtà c'è molto di più.

4 - Diete idrolizzate

Le diete idrolizzate sono spesso considerate un'alternativa per i cani che non hanno avuto beneficio con la nuova proteina standard o altre diete. Come le nuove diete proteiche, queste si concentrano sulle proteine come la causa più comune delle reazioni avverse durante la digestione.

È durante l'abbattimento che la proteina provoca il rilascio di istamina nel corpo del cane, durante il bridging molecolare e quindi lo sviluppo dei sintomi. Il cibo per cani con proteine idrolizzate mira a cambiare questa molecola ma non abbiamo ancora prove scientifiche.

Fondamentalmente, quando si nutre il cane con una dieta idrolizzata, la proteina presente nel cibo viene scomposta in frammenti di peptidi più piccoli che impediscono il verificarsi di bridging e rilascio di istamina, ciò dovrebbe teoricamente evitare che il cane sviluppi problemi allo stomaco.

Il cibo per cani a base di proteine idrolizzate ha un prezzo più alto rispetto a molte marche ed è anche causa di controversie nel settore degli alimenti per animali domestici.

5 - Supportare la salute della flora intestinale del cane

Gli studi hanno dimostrato l'importanza di una flora intestinale sana per la salute gastrointestinale sia per gli esseri umani che per i cani. Ad esempio è stato dimostrato negli studi clinici (studi) come la somministrazione di una buona marca di probiotici sia utile nel trattamento di patologie dello stomaco dei cani

tuttavia non tutti i probiotici per cani funzionano, solo alcuni marchi contengono l'esatta quantità e varietà dei ceppi probiotici necessari per affrontare i problemi allo stomaco;

Inoltre altri componenti possono essere utilizzati nelle diete per cani per aiutare il loro stomaco sensibile, ad esempio i fruttoligosaccaridi i (FSOs) sono carboidrati complessi presenti in molti alimenti per cani sensibili di stomaco e aiutano in molte funzioni, tra cui:

  • migliorare la microflora del colon e favorire la crescita dei batteri buoni
  • sostenere la digestione e inibire la crescita di batteri nocivi
  • produzione di acidi grassi a catena corta
  • fonte di energia per determinati batteri del colon

6 - Sana funzione immunitaria

Si ritiene che l'aumento dei livelli di antiossidanti sia benefico nel ridurre la risposta infiammatoria e nell'aumentare la salute della flora batterica intestinale e degli enterociti.

Indipendentemente dal fatto che il vostro cane soffra di mal di stomaco o meno, assicurarsi che assimili una quantità sufficiente di vitamine e minerali è comunque essenziale per prevenire tutti i tipi di altre potenziali malattie e disturbi. Assicuratevi che la dieta del vostro cane sia ben bilanciata.

7 - Miglioramento dei livelli di Omega-3

E' stato dimostrato in alcuni studi come l'implemento di acidi grassi polinsaturi, omega-3, abbia numerosi benefici per la salute del vostro animale domestico inclusa la salute del pelo e della pelle.

Questi acidi grassi sono anche utili per alleviare il dolore gastrointestinale in quanto è dimostrato scientificamente che riducano le citochine infiammatorie ossia le molecole proteiche che causano risposte infiammatorie quali dolore e gonfiore.

Ci sono diversi buoni marchi di integratori per cani con olii di pesce che agiscono positivamente e sui loro ingredienti vi è una considerevole lista di studi che dimostrano i benefici per la salute generale del cane.

8 - Scegliere cibo per cani con stomaco sensibile

La nutrizione è considerata di grande valore e di reale efficacia per i cani che soffrono di stomaco sensibile, è il primo e più efficace modo per risolvere questo problema.

Dato che ci sono una serie di ingredienti che possono causare una reazione nel vostro cane, è consigliabile contattare un esperto per discutere i sintomi e scovare la dieta migliore per lui. In precedenza abbiamo selezionato un certo numero di alimenti per cani adatti contro i problemi di stomaco e vi è anche un certo numero di integratori per cani con disturbi allo stomaco che si possono provare per aiutare la digestione o altri malesseri legati allo stomaco.

9 - Introdurre correttamente una nuova dieta al cane

È normale che il vostro cane inizialmente rifiuti di mangiare il nuovo cibo, si consiglia quindi di introdurlo lentamente aggiungendo il nuovo cibo al vecchio e aumentando gradualmente la quantità nell'arco di 7-10 giorni fino a che non rimane soltanto il nuovo cibo. Lo stesso vale se si scelgono alimenti fatti in casa per cani con stomaco sensibile.

Poiché i cani con sensibilità allo stomaco hanno spesso reazioni sconosciute, è fondamentale che il nuovo cibo sia l'unica nutrizione fornita durante il periodo di eliminazione. Provare una dieta ad eliminazione con il cane è il modo migliore possibile per capire i problemi specifici della pancia (isolandoli da altri problemi di salute) e fare gli aggiustamenti necessari.

Tutti gli altri alimenti per cani, snack e cibi da tavola dovrebbero essere eliminati completamente dalla dieta del vostro cane, se è esposto a un alimento a cui è sensibile i segnali clinici possono manifestarsi in appena 12 ore ma in alcuni casi possono richiedere fino a 10 giorni.

Per molti cani i segnali clinici possono diminuire dopo 10 giorni di dieta a basso contenuto di allergeni; se i sintomi non migliorano o addirittura peggiorano sarebbe utile prendere in considerazione una dieta diversa.

Sebbene la gestione dello stomaco sensibile di un cane possa essere difficile quando si cerca di isolare gli ingredienti che causano la reazione, questi problemi sono spesso ben risolvibili attraverso la sola dieta tuttavia consultate sempre il vostro veterinario prima.

Malattie infiammatorie nel cane

👇 Preleva il seguente codice e condividi questa infografica sul tuo sito!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty