Dovresti cambiare il cibo del tuo cane? 7 segni per capirlo

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Dovresti cambiare il cibo del tuo cane? 7 segni per capirlo

Partendo dal fatto che il vostro cane ami il suo cibo, non soffra di indigestione o altri segni evidenti di problemi, le sue feci siano regolari e normali, si può essere sicuri che lo si stia nutrendo correttamente? Forse si, ma non è così facile. Si dovrebbe sempre controllare che cosa dare al vostro cane, quando e quanto e in alcune fasi della sua vita sarà necessario cambiare l’alimentazione con qualcos’altro, perché i cani passano attraverso varie tappe di vita e hanno bisogno della dieta appropriata per sostenersi.

Ci sono varie indicazioni differenti che possono farvi capire che la dieta del vostro cane non è adatta per loro e capirlo può essere estremamente vantaggioso per lui. In questo articolo vedremo quando è il momento di cambiare il cibo del vostro cane. Continuate a leggere per saperne di più!

1. Cambiamento del periodo di vita

Il cibo per cani di quasi tutte le marche, dalla più economica alla più costosa, è suddiviso in tre tipi, per adattarsi alle diverse fasi di vita del vostro cane. Prima viene il cibo per cuccioli, progettato per i cani fino ad un anno di età. Poi arriva cibo per adulti, che di solito è progettato per cani dagli uno ai sette-otto anni, e infine, il cibo per cani con più di sette anni, che si approcciano alla vecchiaia.

Avete mai controllato il cibo adatto all’età del vostro cucciolo? I cani più vecchi hanno bisogno di un nutrimento diverso da quello dei più piccoli, controllate se il vostro cane è ancora in buona forma per la sua età.

2. Perdita di entusiasmo per il cibo

La perdita di appetito può essere dovuta ad una serie di fattori, da cattive condizioni di salute al fatto di non trovare il proprio cibo appetitoso e attraente. Se il vostro cane sembra deluso quando gli portate lo spuntino, esaminate altre possibilità per provare a riottenere il suo entusiasmo per i pasti.

3. Letargia e perdita di energia

Il cibo del vostro cane dovrebbe essere in grado di fargli sostenere una vita attiva e in forma e c’è una linea sottile che divide il troppo cibo dal troppo poco, dando un importo errato di cibo per la quantità di attività fisica che il vostro cane esegue. Se il vostro cane è molto attivo e fa quindi uno sport canino, avrà bisogno di un’alimentazione con alti dose di energia per sostenere lo sforzo, e di solito le diete standard non si adattano a questo obbiettivo. Considerate il passaggio ad un cibo che possa soddisfare i suoi livelli di energia!

4. Cattive condizioni del pelo

Se il vostro cane presenta un pelo malsano, il suo cibo dovrebbe essere la prima cosa che si controlla! Degli alimenti completi per il vostro cane devono riuscire a sostenere tutto il suo corpo e farlo sentire in salute, quindi, se il pelo del vostro cane non è quello che dovrebbe essere, potrebbe mancargli l’apporto di sostanze nutritive adatte.

5. Mettere su peso

Se il vostro cane sta mettendo su peso, possono esserci due ragioni legate all’alimentazione: o si sta dando troppo da mangiare al cane per i suoi ritmi atletici, o il suo cibo non è ben progettato per l’attività fisica che fa. Il passaggio ad un alimento progettato per dare molte energie senza farlo ingrassare potrebbe essere la soluzione giusta.

6. Disturbi alimentari

Se il vostro cane sembra soffrire di indigestione, di un urgente bisogno di urinare dopo i pasti o fa feci molli, ha stitichezza o altri problemi digestivi, si potrebbe rimandare il tutto ad un problema con il suo cibo. Questo può essere dovuto all’intolleranza ad uno degli ingredienti degli alimenti, o semplicemente ad una dieta che non lega perfettamente con il suo metabolismo. Spesso, semplicemente cambiando un alimento si può fare una grande differenza.

7. Allergie

Molti cani soffrono di allergie di forme diverse, e le allergie alimentari sono tra le più comuni. Queste di solito avvengono a causa di un ingrediente particolare nel cibo che il vostro cane non tollera, che si tratti di aroma o colorante, o di un ingrediente vero e proprio come il grano.

Se il vostro cane soffre di allergie, uno dei primi passi per affrontare questo problema dovrebbe essere quello di cambiare il cibo del vostro cane con qualcosa che è stato progettato per la sensibilità e che contiene la quantità minima di ingredienti diversi e senza colori o aromi. Si sarà sorpresi dal cambiamento nel livello di benessere del vostro cane.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty