Stitichezza nei cani: i migliori rimedi casalinghi (provati)

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Stitichezza nei cani: i migliori rimedi casalinghi (provati)

Se il tuo amico a quattro zampe non evacua da più di due giorni o se si sforza, si accovaccia o si lamenta quando cerca di defecare, allora soffre di costipazione. La stitichezza è un problema molto comune nei cani ed è causata da movimenti intestinali difficili, infrequenti o addirittura assenti. Altri segnali includono feci dure e secche e persino la secrezione di muco quando si cerca di defecare.

Ci sono molte ragioni per le quali un cane soffre di stitichezza. Alcune cause comuni includono un apporto insufficiente di fibre, mancanza di esercizio fisico, ghiandole perianali infiammate, ingrossamento della prostata, obesità, effetti collaterali dei farmaci, disidratazione e problemi ortopedici che causano dolore durante la defecazione.

La stitichezza può anche essere dovuta a una massa di peli attorno all'ano per mancanza di toelettatura, oggetti ingeriti che si sono bloccati nel tratto intestinale, tumori all'ano o all'interno del retto, traumi al bacino e alcuni disturbi neurologici.

Questo problema può verificarsi in qualsiasi cane. Tuttavia, gli animali domestici più anziani sono più inclini a soffrire di movimenti intestinali rari o difficili rispetto a quelli più giovani.

Se il problema non viene curato, il colon può rimanere bloccato a causa di una quantità eccessiva di feci, che può causare sforzi improduttivi, letargia, perdita di appetito e vomito.

Occuparsi di un cane stitico può essere difficile, visto che si trova in una situazione di disagio e lo sforzo eccessivo per evacuare può portare allo sviluppo di emorroidi. È per questo che è molto importante curarlo il più presto possibile.

Esistono molti farmaci per la stitichezza, ma si possono provare anche alcuni semplici rimedi casalinghi. Daranno rapido sollievo al cane e renderanno regolari i suoi movimenti intestinali.

Ecco i 10 rimedi casalinghi migliori per la costipazione nei cani.

1 — Zucca

zucca_contro_stitichezza

La zucca è un rimedio casalingo efficace per un cane stitico. L'elevato contenuto di acqua e fibre aiuterà il cane a evacuare.

La zucca è particolarmente ricca di fibre solubili, che si sciolgono nell'acqua e formano un gel viscoso che forma una pellicola nell'intestino irritato e lo lenisce.

Alla maggior parte dei cani piace il gusto della zucca e di solito la mangia senza fare storie. Puoi dare al tuo cane sia una purea di zucca fresca fatta in casa che in scatola, 2 o 3 volte al giorno, seguendo questo dosaggio:

  • Per i cani di peso inferiore ai 7 kg, da 1 a 2 cucchiaini.
  • Per i cani che pesano dai 7 ai 16 kg, da 1 a 2 cucchiai.
  • Per i cani di peso pari o superiore ai 16 kg, da 2 a 5 cucchiai a seconda della taglia.

Nota: non dare da mangiare al cane il ripieno di una torta di zucca, perché contiene zuccheri e spezie.

2 — Aloe vera

Aloe vera contro la stitichezza

Piccole quantità di succo di aloe vera possono dare sollievo a un cane stitico. Questa pianta succulenta ha un effetto benefico sulla digestione e agisce come detergente naturale. Inoltre, aiuta a evacuare senza sforzo eccessivo. L'Aloe vera deve essere sempre somministrata sotto forma di succo agli animali domestici.

  1. Mescola ½ cucchiaino di succo di aloe vera al cibo per cani.
  2. Ripeti l'operazione due volte al giorno. Per i cani di grandi dimensioni la dose consigliata è 1 cucchiaio.

Nota: poiché alcuni cani sono allergici al succo di aloe vera, consulta il veterinario prima di somministrarlo.

3 — Yogurt

Yogurt

L'aggiunta di enzimi digestivi e probiotici alla dieta di un cane sotto forma di yogurt è un altro ottimo rimedio per la stitichezza. Lo yogurt può anche aiutare in caso di indigestione.

I probiotici nello yogurt favoriscono il proliferare dei "batteri buoni" nel tratto gastrointestinale. Questo a sua volta favorisce la fermentazione del materiale digerito, così che possa essere assorbito e passare facilmente attraverso il colon.

Ecco la quantità di yogurt da somministrare ogni giorno:

  • Da 1 a 2 cucchiaini a un cane di piccola taglia.
  • Da 1 a 2 cucchiai a un cane di taglia media.
  • Da 2 a 4 cucchiai a un cane di taglia grande.

4 — Olio d'oliva o olio di cocco

olio d'oliva

L'aggiunta di olio di oliva o di cocco al cibo del cane lo aiuterà a evacuare molto più facilmente la mattina dopo. Questi oli sono dei lassativi lubrificanti e danno rapido sollievo dalla stitichezza.

A seconda delle dimensioni del cane, aggiungi da ½ a 1 cucchiaio di olio al cibo per cani una volta al giorno. La regola generale è: 1 cucchiaino ogni 4,5 kg di peso corporeo.

Nota: Non somministrare troppo spesso l'olio di cocco perché può causare diarrea.

5 — Brodo di zenzero e pollo

Brodo zenzero e pollo

Il brodo di zenzero e pollo fatto in casa può dare enorme sollievo ad un cane costipato. Prima di tutto, lo zenzero favorisce la regolarità della digestione e dei movimenti intestinali. In secondo luogo, il grasso del brodo di pollo agisce come lassativo.

Inoltre, il brodo fatto in casa riduce il rischio di disidratazione, che può peggiorare la situazione.

  1. Porta ad ebollizione una pentola d'acqua.
  2. Aggiungi un paio di dadi di brodo di pollo.
  3. Aggiungi ¼ di cucchiaino di zenzero grattugiato.
  4. Cuoci fino a quando i dadi si sciolgono.
  5. Lascia raffreddare il brodo.
  6. Servine una piccola quantità al cane un paio di volte al giorno.

Nota: utilizza sempre del pollo senza ossa quando prepari del cibo per un cane malato.

6 — Latte

Latte

Se il cane non è allergico o intollerante al latte, questo può essere molto utile nel trattare la stitichezza. Il latte agisce da lassativo per i cani e stimola la motilità intestinale nel giro di poche ore.

Dai al tuo cane da ¼ a ½ tazza di latte. Se non vomita subito dopo aver bevuto il latte, dagliene nuovamente dopo qualche ora, ma non più di due volte al giorno.

Nota: non dare troppo latte al tuo amico peloso perché può causare diarrea.

7 — Crusca (grano e avena)

Crusca

La crusca funge da misura preventiva se viene aggiunta regolarmente al cibo per cani. Avendo un alto contenuto di fibre, è un efficace lassativo che favorisce la regolarità intestinale e facilita l'evacuazione.

Aggiungi da ½ a 2 cucchiaini di crusca al cibo per cani, a seconda delle dimensioni di Fido. Si consiglia di aggiungere la crusca al cibo umido perché assorbe molta acqua. Quando un cane mangia la crusca, beve anche più acqua, ottimo per combattere la stitichezza.

8 — Fichi

fichi

I fichi sono ottimi per trattare la stitichezza sia negli esseri umani che nei cani perché ricchi di fibre e potassio.

  1. Lascia un paio di fichi secchi immersi nell'acqua per una notte.
  2. Il giorno dopo, schiacciali finché non diventano una purea.
  3. Danne una piccola quantità al cane una o due volte al giorno per alcuni giorni.

Nota: Non dare troppi fichi al cane perché potrebbero causare diarrea.

9 — Idratazione adeguata

idratazione_cane_stitichezza

Per prevenire e curare la stitichezza nei cani è necessaria un’idratazione adeguata. Infatti, una delle cause più comuni di stitichezza è un apporto idrico insufficiente. I cani che non bevono abbastanza acqua tendono ad essere costipati di tanto in tanto.

Il colon assorbe una certa quantità di acqua prima che i residui vengano trattati nell'intestino. Quindi se un cane beve poca acqua le sue feci diventano dure e secche, portando alla costipazione.

Assicurati che il tuo cane abbia sempre dell'acqua fresca a portata di zampa. Si raccomanda di cambiare l'acqua del cane una volta al giorno. Inoltre, evita una dieta ad alto contenuto di cereali perché non sono facilmente digeribili per i cani. Se possibile, compra una fontanella.

10 — Esercizio fisico

esercizio fisico_

I cani sedentari sono più inclini alla stitichezza e ad altri problemi di salute rispetto ai cani che fanno regolarmente esercizio fisico.

L'esercizio fisico è molto importante, in quanto aiuta a migliorare la motilità intestinale e una sana eliminazione del materiale di scarto. L'esercizio fisico favorisce anche la circolazione sanguigna.

  • Per i cani giovani, una passeggiata a velocità moderata di 30 minuti due volte al giorno è considerata un buon esercizio fisico.

  • Per i cani più anziani, due brevi passeggiate di 15 minuti al giorno. Evita passeggiate lunghe e faticose.

Oltre a camminare, assicurati di passare un po' di tempo a casa a giocare con Fido.

Altri suggerimenti

  • Puoi somministrare al cane un farmaco per ammorbidire le feci o un lassativo dopo aver consultato il veterinario.

  • Aumenta l'apporto di fibre nella dieta del cane, dandogli verdure fresche grattugiate o bollite come carote, patate dolci, piselli e fagiolini. Consulta sempre il veterinario prima di apportare modifiche alla dieta del cane o di somministrargli dei farmaci.

  • Non somministrare lassativi per esseri umani al tuo cane. Può essere molto pericoloso per gli animali.

  • Se il cane ha un pelo lungo che si attorciglia attorno all'ano, assicurati di tagliarlo perché potrebbe bloccare l'evacuazione.

  • Dai spesso al cane l'opportunità di defecare.

Se la stitichezza è accompagnata da vomito, consulta subito il tuo veterinario.


Fonti: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22232635

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 9 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty