Le infezioni fungine (micosi) - I sintomi e le cause più comuni

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Le infezioni fungine (micosi) - I sintomi e le cause più comuni

Se sospettate che il vostro cane abbia contratto una micosi, risulta fondamentale che ne determiniate la causa scatenante per scegliere il miglior percorso di cura. Una persona con cani potrebbe non sapere cosa sia un'infezione fungina, i suoi sintomi o le possibili cause.

La presente guida vi sarà d'aiuto nel capire segnali, sintomi, cause e percorsi di cura per le infezioni fungine nei cani.

Infezioni fungine nei cani: una panoramica

Micosi

Le infezioni fungine costituiscono una patologia abbastanza comune nei cani, ma non molti padroni sanno cosa siano almeno fino al momento in cui il loro animale domestico non la contrae. Le infezioni fungine nascono sotto diverse forme ma di qualsiasi tipo si tratti, vengono sempre considerati funghi.

Normalmente i funghi esistono sia sul nostro corpo sia su quello dei canini senza provocare alcun tipo di malattia; ciononostante, si creano problemi quando si genera un eccesso di funghi sul corpo. La tipologia più comune di fungo che va a creare infezioni fungine è la dermatite da Malassezia, un tipo di patogeno opportunista.

Le infezioni fungine possono assumere forme diverse nei cani, ma più comunemente si presentano sulla superficie cutanea, sulle zampe e sotto forma di infezioni all'orecchio. Di solito i cani presentano irritazione della pelle, la quale prude e rilascia odori sgradevoli.

Sintomi delle infezioni fungine nei cani

Se il vostro cane contrae un'infezione fungina, è importante capirne i sintomi in modo da consultare il veterinario e ricevere la diagnosi e una conseguente cura. Di seguito troverete alcuni dei sintomi più comuni di infezioni fungine canine.

  • Puzza: come indicato precedentemente, quando il vostro cane contrae un'infezione fungina solitamente si manifesta un odore sgradevole, indipendentemente dalla zona colpita. Tale odore è pungente e differente da quello normalmente emesso dal vostro cane e il più delle volte è evidente, soprattutto quando l'infezione progredisce.

  • Grattarsi e prudersi: un'infezione fungina induce spesso il cane a prudersi e grattarsi in corrispondenza della zona affetta per provare a liberarsi del fastidio.

  • Leccarsi: molti cani tentano di placare il prurito leccando la zona affetta per pulirla da ciò che sta dando loro fastidio. Se il vostro cane inizia a leccarsi incessantemente, potrebbe essere un segnale di infezione fungina.

  • Pelle unta: le micosi a volte provocano un eccesso di oleosità della superficie cutanea, il che ne determina l'aspetto unto.

  • Pelle secca e squamosa: le infezioni fungine possono inoltre causare squamosità, secchezza e fragilità della pelle. Tale squamosità potrebbe persino sembrare a ???

  • Perdita di pelo: il prurito e l'infiammazione che talvolta si manifesta quando un cane contrae un'infezione fungina può a volte portare alla perdita di pelo.

  • Gonfiore e rossore: se il vostro cane sviluppa un'infezione fungina, l'aerea affetta potrebbe essere gonfia, dolorosa e calda al tocco. Potrebbe inoltre presentare un colorito rosso a causa dell'infiammazione e del gonfiore.

  • Scuotimento della testa: le orecchie rappresentano uno dei punti più comunemente colpiti dalle infezioni fungine, e solitamente i cani che soffrono di funghi nelle orecchie scuotono la testa per tentare di liberarsi del disagio.

Cause di infezioni fungine nei cani

Micosi

Per determinare il giusto percorso di cura per il vostro cane, risulta cruciale diagnosticare correttamente la causa scatenante dell'infezione fungina, la quale può nascere da un alto numero di fattori.

I residui di acqua o detriti nel condotto uditivo sono alcune delle cause più comuni di infezioni fungine nei cani. Ciò succede soprattutto a cani che passano molto tempo in acqua, che si tratti di nuoto o bagno. L'ambiente umido delle orecchie rappresenta per i funghi lo scenario ideale nel quale crescere, il che porta a infezioni.

Inoltre, i cani affetti da allergie risultano più inclini a sviluppare infezioni fungine. Allergeni comuni sono pollini, muffe, alcuni cibi e polvere. Le micosi si potrebbero anche manifestare in seguito a cause scatenanti come infezioni batteriche, tumore, polipo o rottura del timpano. Per diagnosticare correttamente la causa scatenante dell'infezione fungina del vostro cane, è importante consultare un veterinario abilitato.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty